Presenze Aliene

sabato 8 gennaio 2011

I MILLE DI GARIBALDI chi ha veramente partecipato alla spedizione

                           

Questo articolo, nasce con l’intento di dare a Cesare quello che è di Cesare e, l’onore a quelli che lo meritano. La medaglia al valore, la pensione a vita, la promozione militare a quelli che poi si sono inseriti in ambito militare, l’abbiamo già data. Teniamo presente che, così come oggi vengono ben pagati i militari volontari che vanno in missioni all’estero, così erano stati pagati  i partecipanti alla missione dei mille del quale poi presento l’elenco ufficiale. In quanto all’onore di  Giuseppe Garibaldi, teniamo presente che prima di essere assoldato per la missione dei mille, era considerato un delinquente. Mazzini lo considerava inaffidabile e, “una canna al vento”. Garibaldi, fu artefice di un meschino traffico di schiavi al suo ritorno dal Perù nel 1852. Garibaldi «m’ha sempre portato i chinesi nel numero imbarcati e tutti grassi e in buona salute, perché li trattava come uomini e non come bestie», scriveva con ammirazione e una punta di ironia l'armatore torinese Pietro de  Negri.
Ciononostante, non si trovò di meglio sul mercato e quindi si dette luogo alla colletta massonica per ingaggiare lui e comprare o corrompere parte dell’esercito borbonico.
Lo studioso De Vita  ha accuratamente ricostruito la provenienza di questo tesoro attraverso una documentata ricerca negli archivi delle Logge massoniche scozzesi di Edimburgo. A Garibaldi furono quindi fatti pervenire, per l'organizzazione della spedizione, tre milioni di franchi francesi, tutti convertiti in piastre d'oro turche per occultarne la provenienza e per favorirne il cambio in tutto il bacino del Mediterraneo. Non è facile valutare il valore finanziario di una somma così ingente, ma si tratta senza dubbio di milioni di dollari odierni.

 Alla colletta contribuirono, oltre ai Fratelli inglesi e americani, anche quelli canadesi. Non giova alla reputazione di Garibaldi, neanche la diceria secondo il quale, il fatto che tenesse sempre un orecchio coperto era dovuto ad un incidente di percorso. L’orecchio gli sarebbe stato morso da una donna, durante un suo tentativo di violenza. Forse è solamente una diceria; ma quell’orecchio non si vede in nessun ritratto originale. Non giova poi alla sua reputazione, il fatto che il marito della sua amata, venne trovato con una sciabola garibaldina conficcata nell’addome. Non giova neppure, a lui e a tutta la cricca, il fatto che numerosi storici sostengono che la parola Mafia vada scritta  M.A.F.I.A e significa :  Mazzini  Autorizza  Furti Incendi Attentati. Ovviamente sono unicamente dicerie, voci di popolo, purché non si sappia chi era Mazzini!..che sia questo il motivo per cui, nelle indagini antimafia, continuamente compaiono logge e personaggi massonici dai colletti bianchi?..
torniamo ai mille



·         La prima cosa che si nota nel sottostante elenco è, che i mille erano originariamente qualcuno in meno,  mentre in questo elenco sono 1089. Di solito, quando si paga di tasca propria, gli errori vengono fatti  per difetto e non per eccesso. Quando invece si paga con tasca altrui!.. E’ probabile che un centinaio di personaggi, sono stati inseriti secondo logica clientelare. Chi eventualmente è stato poi scoperto, si è giustificato dichiarando, come il n. 1055 della lista; “ qualcuno è ricorso ai miei dati personali, per non dover utilizzare i suoi!” (rinunciando così a ogni riconoscimento).. spirito patriottico.. più o meno come quello che oggi fa dire a un noto politico “ non so chi mi abbia pagato la casa!..”. Non a tutti i partecipanti venne riconosciuta la medaglia; in compenso però, venne riconosciuta ad alcuni che non vi parteciparono.
·         La seconda cosa che si evidenzia, è il fatto che i volontari erano prevalentemente dei benestanti, liberi professionisti, persone inserite nella società. Alto spirito patriottico!.. per una patria che ancora non esiste. Oggi, per una patria che esiste, lo stesso spirito è presente solamente in coloro che partecipano alle missioni militari all’estero ma che, non lasciano per questa, una posizione sociale rilevante!.. Quando mai una persona che con fatica si è realizzata una posizione sociale, è disposto poi a giocarsi tutto andando come volontario per una missione militare di incerti risultati. Ameno ché.. non vi siano delle garanzie. Spicca il n.31 dell’elenco, ingegnere direttore del Banco di Napoli, parte da Salerno per venire in Piemonte a partecipare alla missione!.. Diversi sono gli ingegneri, gli avvocati, i benestanti..
·         Un altro aspetto su cui riflettere, è il fatto che i mille, provenivano da tutte le parti d,Italia ma, l’Italia non esisteva ancora. Certo, oggi la versione ufficiale dice che esisteva già nel loro patriottico cuore; ciò che siamo però certi  che esisteva già, era la rete massonica italiana. Vedi logge dislocate su tutta la penisola.
·          Garibaldi si lamentò del fatto che mille persone erano poche per una missione del genere, dove i militari borbonici erano più di centomila; e che, i fucili ad avancarica erano in’adeguati di fronte ai fucili a retrocarica dell’esercito da affrontare e alla loro artiglieria. Gli fu risposto: “Penserai mica di andare veramente a combattere!.. è tutto già predisposto!”.. Garibaldi immediatamente capì.. e, quando a sbarco avvenuto (senza scontri con la marina borbonica e, previa assistenza di quella inglese), furono conferiti onori e medaglia dei mille, questa era già stata fusa da un bel po’!.. Chi aveva predisposto tutto?
·         Mazzini era un capomafia e un massone, massoni erano Cavour, i Savoia, Mameli, Garibaldi, Bixio, Crispi, Pisacane ecc.. si scoprì in seguito che gli ufficiali borbonici che si ritirarono o si arresero senza motivo, in parte  lo erano pure loro!.. (Oggi la versione storica sostiene che furono corrotti. Io mi domando: “Ci sono massoni che non sono corrotti dal loro stesso giuramento e ciò che prevede?”) Chi realizzò la missione dei mille?.. L’unità d’Italia è stata fatta dalla massoneria inglese mediante quella italiana per gli italiani onesti; oppure è stata fatta per gli interessi della massoneria che poi, sono quelli della mafia sionista (colletti bianchi) che poi controlla quella a noi nota?.. Ecco perché noi ora cantiamo fratelli (massoni) d’Italia.. e, “che schiava di Roma  Iddio la creò” non può essere cambiato!.. Veniamo all’elenco e ricordiamoci che quelli che parteciparono alla missione dei mille ebbero poi l’opportunità  di inserirsi nell’esercito regolare previo riconoscimento con gradi acquisiti sul campo. 




In questa pagina viene presentato l'elenco alfabetico completo (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del Regno d'Italia del 12 novembre 1878) di tutti i componenti la spedizione dei Mille di Marsala, compilato sulla scorta dell'Elenco pubblicato nel 1864 dal Ministero della Guerra, del prospetto dei pensionati fra i Mille di Marsala e delle notizie fornite dalla varie autorità del Regno.

AVVERTENZAUn primo Ruolo nominativo (in data 19 aprile 1862) di coloro che sbarcano a Marsala l'11 maggio 1860, fu compilato da una Commissione istituita nel dicembre 1861 e composta de signori Orsini Vincenzo e Stocco Francesco, maggiori generali; Acerbi Giovanni, intendente generale; Dezza Giuseppe, Cenni Guglielmo e Cairoli Benedetto, colonnelli; Manin Giorgio, tenente colonnello; Miceli Luigi e Della Palù Antonio, maggiori; Curzio Francesco e Uziel Davide, capitani; Calvino Salvatore e Argentino Achille, deputati al Parlamento, e De Cretsckmann Giulio Emanuele, maggiore. In seguito per rilascio delle autorizzazioni a fregiarsi della medaglia decretata dal Consiglio civico di Palermo il 21 giugno 1860 per gli sbarcati a Marsala, un Giurì d'onore riesaminò i titoli dei componenti la spedizione, e il Ministero della Guerra pubblicò un nuovo Elenco dei Mille di Marsala, nel bollettino n.21 (Anno 1864) delle nomine e promozioni, in base al quale furono concedute le pensioni. Riconosciuta, in appresso, la necessità di completare quell'Elenco, con ruolo definitivo, fu proceduto ad una generale inchiesta informativa durante l'anno 1877 e il corrente, e tale lavoro, portato al maggior possibile compimento, viene ora pubblicato nel seguente elenco alfabetico:
[Gli individui aventi pensione ai sensi della legge 22 gennaio 1865, n.2119, sono segnati con asterisco]

1*ABBA Giuseppe Cesare di Giuseppe, nato a Cairo Montenotte il 6 ottobre 1838, ivi residente, possidente, letterato.
2 ABBAGNALE Giuseppe fu Melchiorre, nato a Casola il 25 novembre 1816, morto in Aversa il 13 febbraio 1869.
3*ABBONDANZA Domenico di Giuseppe, nato a Genova il 18 luglio 1824, ivi residente, negoziante.
4 ACERBI Giovanni fu Giovanni, nato a Castelgoffredo il 14 novembre 1825, già deputato al parlamento, morto a Firenze il 4 settembre 1869.
5 *ADAMOLI Carlo di Francesco, nato a Milano il 22 marzo 1842, residente a Melegano, fittabile.
6 *AGAZZI Isaia Luigi fu Alessandro, nato a Bergamo il 10 dicembre 1838, ivi residente, uffiziale in riforma del R. esercito.
7 AGRI Vincenzo, nato a Firenze il 15 aprile 1833; affatto sconosciuto in patria. Non fu trovato iscritto, come alcuno pretendeva, sui registri del già Istituto, ora Ospizio Garibaldi, di Palermo.
 8. AJELLO Giuseppe di Giusto, nato a Palermo nell'anno 1828, morto nel manicomio di Palermo l'1 dicembre 1869.
 9. AIRENTA Gerolamo di Giovanni Battista, nato a Rossiglione nel 1842, (già) proprietario, morto nel dicembre 1875 nel manicomio di Milano.
 10. *ALBERTI Clemente di Arcangelo, nato a Carugate il 23 novembre 1835, residente a Monza, caffettiere, sottotenente dei volontari in ritiro.
 11 ALESSIO Giuseppe. Compreso nel Bollettino del 1864, ma non si hanno notizie ufficiali che lo confermino dei Mille. Alcuno o dice appartenuto alla 6^ compagnia della spedizione di Talamone.
 12 *ALFIERI Benigno di Luigi, nato a Bergamo il 7 marzo 1841, ivi residente, ramaio.
 13 *ALPRON Abramo Isacco di Jacob, nato a Padova il 22 giugno 1834, ivi residente, negoziante.
 14 AMATI Fermo di Giovanni, nato a Bergamo il 17 febbraio 1841, morto a Palermo nel 1860.
 15 *AMISTANI Giovanni di Angelo, nato a Brescia il 7 aprile 1831, residente a Verona, scrivano.
 16 *ANDRETTA Domenico fu Benedetto, nato a Portobuffolè il 6 febbraio 1838, ivi residente, possidente.
 17. ANDREOTTI Luigi di Francesco, nato a S. Terenzo (Sarzana-Lerici) il 20 febbraio 1829, morto in Lerici il 26 aprile 1871.
 18. ANFOSSI Francesco fu Giuseppe, nato a Nizza (mare) nel 1819, escluso dall'onore della medaglia e dal diritto a pensione.
 19. ANTOGNOLI Federico di Decio, nato a Bergamo il 17 agosto 1839, (già) sarto, morto a Calatafimi nel 1860.
 20. *ANTONELLI Giovanni fu Arcangelo, nato a Pedona (Camajore) il 13 dicembre 1820, residente a Lucca.
 21 ANTONELLI Stefano di Francesco, nato a Sajano il 20 agosto 1841, morto il 24 aprile 1867.
 22 ANTONGINI Alessandro fu Gaetano, nato a Milano nel 1842, morto il 14 aprile 1870 a Milano.
 23 ANTONGINI Carlo fu Gaetano, nato a Milano il 19 settembre 1836, ivi residente negoziante.
 24 *ANTONINI Marco di Pietro, nato a S. Daniele l'8 dicembre 1834, residente a Udine, negoziante.
 25 *ARCANGELI Febo di Angelo, nato a Sarnico il 3 gennaio 1839, residente a Vaprio, agente di negozio.
 26 ARCANGELI Isacco di Bartolo, nato a Sarnico il 9 settembre 1838, ivi residente, farmacista.
 27. ARCARI Sante Luigi di Angelo, nato a Cremona il 17 luglio 1826, morto in Milano il 19 aprile 1871.
 28. *ARCHETTI Gio. Maria di Giacomo, nato a Iseo il 13 gennaio 1840, ivi residente, notaio.
 29 *ARCONATI Rinaldo di Enrico, nato a Milano il 27 luglio 1845, residente a Varese, avvocato.
 30. ARETOCA Ulisse, compreso nel Bollettino del 1864, ma non si hanno notizie ufficiali che lo confermino dei Mille. (Si noti che fra varie istanze testé pervenute al Ministero dell'Interno, ve n'ha una di certo Rebua Ulisse, di Livorno, che dice di aver fatto parte della spedizione di Talamone, ed essere stato erroneamente compreso fra i Mille di Marsala sotto il nome di Aretoca Ulisse che non gli spetta). Notizie private assegnerebbero l'Aretoca alla 2^ compagnia della spedizione di Talamone.
 31 *ARGENTINO Achille fu Raffaele, nato a S. Angelo de' Lombardi l'1 dicembre 1821, residente a Salerno, ingegnere e direttore della succursale del Banco di Napoli.
 32 ARMANINO Giovanni di Girolamo, nato a Genova il 13 marzo 1839, ivi residente, calzolaio.
 33 *ARMANI Antonio di Francesco, nato a Riva di Trento il 6 febbraio 1837, residente a Limone S. Giovanni.
 34 ARMELLINI Bartolomeo fu Antonio, nato a Montepulciano il 24 maggio 1843, ivi residente, fruttivendolo.
 35 ARTIFFONI Pietro di Antonio, nato a Bergamo il 6 dicembre 1818, residente a Pedrengo.
 36 *ASCANI Zelindo di Girolamo, nato Montepulciano il 24 maggio 1843, ivi residente, falegname.
 37 *ASPERTI Pietro Gio. Battista fu Giovanni, nato a Bergamo 19 gennaio 1839, ivi residente, possidente.
 38 *ASPERTI Vito Luigi fu Giovanni, nato a Bergamo il 1845, ivi residente, possidente.
 39 *ASTENGO Angelo di Giovanni battista, nato ad Albissola il 20 settembre 1835, residente a Savona, negoziante.
 40 *ASTORI Felice di Giovanni, nato a S. Pellegrino il 2 novembre 1827, residente a Bergamo, panettiere.
 41 AZZI Adolfo di Agostino, nato a Trecenta il 25 agosto 1837, morto a Palermo il 4 luglio 1860 per ferita alla coscia.
 42 AZZOLINI Carlo, compreso nel Bollettino del 1864, ma non si hanno notizie ufficiali che lo confermino dei Mille di Marsala. Informazioni private lo ascrivono alla spedizione di Talamone, nella seconda compagnia.
 43 *BACCHI Luigi Giuseppe di Angelo, nato a Parma l'11 settembre 1843, residente a Genova, giornaliere.
 44 *BADERNA Carlo Luigi fu Ferdinando, nato a Piacenza il 17 agosto 1834, residente a Castel S. Giovanni, merciaio.
 45 *BADARACCHI Alessandro di Giuseppe, nato a Marciano il 20 ottobre 1836, tenente nell'esercito.
 46 BAIGNERA Crescenzio di Francesco, nato a Gardone il 6 settembre 1822, morto combattendo in Sicilia nel 1860.
 47 BAICE Giuseppe fu Sebastiano, nato a Magrè il 7 settembre 1837, morto in Magrè il 30 giugno 1867.
 48 BAJOCCHI Pietro fu Andrea, nato ad Atri il 17 maggio 1834, morto a Palermo nel giugno 1860 per colpo d'arma da fuoco.
 49 *BALBONI Antonio Davide di Giovanni nato a Cremona il 21 febbraio 1831, ivi residente, barbiere.
 50 BALDASSARRI Angelo di Felice, nato a Sale Marasino il 9 marzo 1832, (già) panattiere, morto il 25 marzo 1864 nell'ospedale civile di Brescia.
 51 *BALDI Francesco di Francesco, nato a Pavia il 21 febbraio 1840, ivi residente, calzolaio.
 52 BALICCO Enrico di Carlo, nato a Bergamo il 15 settembre 1838, (già) stalliere, morto a Bergamo il 22 settembre 1861.
 53 BANCHERO Carlo di Tommaso, nato a Genova il 6 marzo 1838, morto il 6 marzo 1868.
 54 *BANCHERO Emanuele di Luigi, nato a Savona il 14 ottobre 1840, residente a Patasso (Perù).
 55 *BANDI Giuseppe di Agostino, nato a Gavorrano il 15 luglio 1834, residente a Livorno, giornalista.
 56 *BARABINO Tomaso di Carlo, nato a Genova il 20 dicembre 1834, ivi residente, portiere.
 57 BARACCHI Gerolamo di Antonio, nato a Brescia il 20 aprile 1831, morto nel 1860 a Palermo per ferite.
 58 *BARACCHINO Luigi Andrea di Domenico, nato a Livorno il 29 settembre 1835, residente a Sarzana.
 59 *BARACCO Giuseppe di Vincenzo, nato Finalmarina l'8 ottobre 1843, ivi residente, capitano marittimo.
 60. BARATIERI Oreste di Domenico, nato a Condino (Trento) il 12 novembre 1841, residente a Roma, maggiore nell'esercito, e deputato al Parlamento.
 61 *BARBERI Giovanni fu Luigi, nato a Castelletto Ticino il 18 gennaio 1840, residente a Torino, negoziante.
 62 *BARBERIS Enrico fu Melchiorre, nato a Castelletto Ticino il 15 ottobre 1843, ivi residente, negoziante e possidente.
 63 *BARBESI Alessandro di Gaetano, nato a Verona il 27 luglio 1825, ivi residente, albergatore.
 64 *BARBETTI Fortunato Bernardo di Giuseppe, nato a Brescia il 20 gennaio 1827, ivi residente.
 65 *BARBIERI Gerolamo di Gio. Battista, nato a Bussolengo il 7 giugno 1839, ivi residente, veterinario.
 66 *BARBIERI Innocente di Giuseppe, nato a Brescia il 21 dicembre 1840, ivi residente, orefice.
 67 *BARBOGLIO Giuseppe di Pietro, nato a Brescia il 3 settembre 1838, ivi residente, possidente.
 68 *BARONI Giuseppe di Giuseppe, nato a Bergamo il 29 agosto 1825, ivi residente.
 69 *BARUFFI Stefano di Santino, nato a Vignate il 24 dicembre 1834, residente a Milano, commerciante.
 70 *BARUFFALDI Tranquillino di Alfonso, nato a Barzio il 12 luglio 1839, residente a Milano.
 71 *BASSANI Enrico Napoleone fu Giuseppe, nato a Ponte S. Pietro l'8 maggio 1836, ivi residente, ufficiale in riforma del R. esercito.
 72 *BASSANI Giuseppe Antonio di Paolo, nato a Chiari il 26 giugno 1838, ivi residente, domestico.
 73 BASSINI Angelo fu Giacomo, nato a Pavia il 29 luglio 1815, ivi residente, tenente colonnello pensionato.
 74 *BASSO Gio.Battista fu Onorato, nato a Nizza l'11 dicembre 1824, residente a Caprera, proprietario.
 75 *BAY Luigi di Gaetano, nato a Lodi il 31 maggio 1845, residente a Piacenza.
 76 *BAZZANO Domenico fu Salvatore, nato a Palermo il 13 settembre 1827, residente a Catania, portiere.
 77 BECCARELLI Pietro di Emanuele, nato a Porta al Borgo nel 1822, morto il 14 agosto 1871.
 78 BECCARIO Domenico Lorenzo di Giuseppe, nato a Genova, morto a Palermo nel 1860.
 79 *BEFFAGNA Alessandro di Giacomo, nato a Padova il 5 novembre 1835, residente a Genova, negoziante.
 80 BELLAGAMBA Angelo di Francesco, nato a Genova il 3 febbraio 1843, (già) marinaio, morto il 12 marzo 1870.
 81 *BELLANDI Giuseppe di Giuseppe, nato a Brescia il 16 dicembre 1833, ivi residente, scrivano.
 82 *BELLANTONIO Francesco fu Giuseppe, nato a Reggio di Calabria il 15 giugno 1822, residente a Napoli, già commesso di P.S.
 83 BELLENO Giuseppe Nicolò di Paolo, nato a Genova morto a Calatafimi nel 1860.
 84 *BELLINI Antonio fu Giovanni Vincenzo, nato a Verona il 7 luglio 1835, residente a Bovolone, commerciante.
 85 BELLISIO Luigi di Pietro, nato a Genova nel 1837, ivi residente, R. impiegato.
 86 *BELLISOMI Marchese Aurelio di Pio, nato a Milano il 25 aprile 1836, residente a Messina, direttore della sede della Banca Nazionale.
 87 BELLONI Ernesto fu Gio.Battista, nato a Treviso il 24 marzo 1841, morto combattendo a Reggio Calabria il 21 Agosto 1860, ferito all'inguine.
 88 BENEDINI Gaetano di Luigi, nato in Asola il 28 dicembre 1830, (già) medico chirurgo, morto a Firenze il 31 maggio 1868.
 89 BENESCH Ernesto di Francesco, nato a Balschoru (Boemia) nel 1842, residente a Torino (nel 1868). Era sottotenente della legione ausiliaria ungherese, e nel marzo del 1865 fu dispensato dal servizio, per affari di famiglia, dietro sua domanda. Per questa causa fu giudicato non competergli pensione.
 90 *BENSAIA Giov.Battista fu Salvatore, nato a Messina il 9 agosto 1825, ivi residente, spedizioniere.
 91 BENSAIA Nicolò fu Salvatore, nato a Messina nel 1833, morto il 14 ottobre 1874 nel manicomio di Palermo.
 92 *BENVENUTI Raimondo di Ernesto, nato ad Orbetello il 15 dicembre 1842, ivi residente.
 93 *BENVENUTO Bartolomeo fu Antonio, nato a Genova il 21 marzo 1842, ivi residente, parrucchiere.
 94 *BERARDI Giovanni Maria di Francesco, nato a Brescia il 17 dicembre 1840, residente a Bologna, armaiuolo.
95 BERETTA Edoardo fu Felice Camillo, nato a Pavia nel 1838 (già) possidente, morto in Pavia nel 1870.
 96 *BERETTA Giacomo fu Giovanni, nato a Barzanò il 13 giugno 1838, residente a Milano impiegato privato.
 97 *BERGONCINI Germano fu Carlo, nato a Livorno Vercellese il 9 aprile 1833, ivi residente, possidente.
 98 *BERINO Michele fu Michele, nato a Barge di Saluzzo il 6 settembre 1840, ivi residente, panattiere.
 99 BERIO Emanuele, detto il moro, nato ad Angola (Africa) nel 1840, morto a Napoli il 2 marzo 1861, nello spedale dei Santi Apostoli.
 100 BERNA Gio.Cristiano di Cristiano, nato a Treviso il 30 marzo 1833, ivi residente, già segretario della società del Tiro provinciale, ora ricevitore del lotto.
 101 *BERTACCHI Lucio Marco fu Luigi, nato a Bergamo il 14 gennaio 1837, ivi residente, scrivano.
 102 *BERTHE' Ernesto di Giuseppe, nato a Lecco il dì 8 luglio 1832, residente a Modena.
 103 BERTI Enrico di Giuseppe, nato a Vicenza il 29 febbraio 1826, morto a Cagliari, nello spedale, il 5 aprile 1861.
 104 BERTINI Giuseppe di Francesco, morto a Livorno nel 1861.
 105 BERTOLOTTO Gio.Battista Giuseppe di Francesco, nato a Genova il 2 dicembre 1840, morto in Genova il 16 aprile 1871.
 106 BERTOZZI Giovanni Battista fu Antonio, nato a Pordenone il 9 marzo 1840, (già) ingegnere, morto a Varazze nel 1861.
 107 BETTINELLI Giacomo di Pasquale, nato a Bergamo il 12 luglio 1836, tenente nel 71° fanteria.
 108 *BETTONI Faustino fu Gio.Maria, nato a Mologno il 24 luglio 1831, residente ai Molini di Colognola, farmacista.
 109 *BEVILACQUA Alessandro fu Francesco, nato ad Ancona il 10 settembre 1824, ivi residente, calzolaio.
 110 *BEZZI Egisto fu Gio.Battista, nato a Cusiano (Trento) il 16 gennaio 1835, residente a Milano, commerciante.
 111 BIANCHI Achille Maria di Giovanni, nato a Bergamo il 12 novembre 1841, tenente del 43° fanteria.
 112 *BIANCHI Angelo di Gaetano, nato a Milano il 7 maggio 1837, residente a Milano, commerciante.
 113 BIANCHI Ferdinando fu Costantino, nato a Bianchi il 3 marzo 1797, (già) scrivano, morto nel gennaio 1866 a Napoli.
 114 *BIANCHI Ferdinando Martino fu Carlo, nato a Bergamo il 4 febbraio 1838, residente a Salaparuta, impiegato al Montefrumentario.
 115 BIANCHI Gerolamo fu Felice, nato a Caronno (Como) il 5 giugno 1841, morto alla presa di Palermo sulla piazza di Ferravecchia ( 30 maggio 1860).
 116 *BIANCHI Luigi di Francesco, nato a Cermenate il 20 aprile 1837, residente a Milano, sarto.
 117 BIANCHI Luigi Pietro di Francesco, nato a Pavia il 12 settembre 1841, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 118 *BIANCHINI Massimo di Giovanni, nato a Livorno il 16 gennaio 1844, residente a Carrara, fornaio.
 119 BIANCO (LO) Francesco fu Santo, nato a Catania il 25 gennaio 1830, già brigadiere di P.S., morto il 12 febbraio 1863 di colpo di fucile fortuito.
 120 *BIDISCHINI Francesco di Giuseppe, nato a Burnova il 28 settembre 1835, residente a Roma.
 121 BIFFI Luigi Adolfo di Ermenegildo, nato a Caprino, il 24 maggio 1846, morto a Calatafimi nel 1860.
 122 *BIGNAMI Claudio di Carlo Antonio, nato a Pizzighettone il 3 marzo 1835, ivi residente.
 123 BISI Gio.Battista fu Domenico, nato a Legnago il 6 maggio 1832, residente a Rovigo, tenente nelle RR. dogane.
 124 BIXIO Nino fu Tommaso, nato a Genova il 2 ottobre 1821, già ivi residente, deputato al parlamento, tenente generale e capitano marittimo, morto in navigazione ad Achim (Sumatra).
 125 *BOARETTO Lorenzo, detto Bigoli, fu Giovanni Battista, nato a Bovolenta, il 16 marzo 1836, ivi residente, negoziante.
 126 *BOASI Stefano di Enrico, nato a Genova il 4 marzo 1841, ivi residente, commerciante.
 127 BODINI Dario di Pietro, nato a Parma il 20 marzo 1830, ivi morto il 9 marzo 1867.
 128 BOGGIANO Ambrogio di Giacomo, nato a Genova il 31 agosto 1837, morto il 15 maggio 1860 a Calatafimi.
 129 BOLDRINI Cesare fu Pietro Antonio, nato a Castel d'Ario il 29 giugno 1816, (già) medico- chirurgo, morto in dicembre a Napoli per ferite riportate in battaglia a Maddaloni l'1 ottobre 1860.
 130 *BOLGIA Giovanni di Nicola, nato a Orbetello il 7 settembre 1840, ivi residente.
 131 *BOLIS Luigi di Carlo, nato a Bergamo il 4 giugno 1841, residente a Firenze, chincagliere.
 132 *BOLLANI Francesco di Gio.Battista, nato a Cazzago il 20 settembre 1840, ivi residente.
 133 BONACINA Luigi di Angelo, nato a Bergamo il 19 giugno 1841, morto a Milano il 20 ottobre 1864, nello spedale Fate Bene Fratelli.
 134 *BONAFEDE Giuseppe di Domenico, nato a Gratteri il 19 marzo 1831, residente a Palermo, direttore del giardino di acclimatazione.
 135 BONAFINI Francesco di Francesco, nato a Mantova l'11 ottobre 1830, residente a Brescia, impiegato di finanza.
 136 *BONANOMI Giacomo fu Pietro nato a Como il 2 febbraio 1842, ivi residente, notaio.
 137 BONAN Ranieri Tertulliano fu Fioravante, nato a Livorno il 28 aprile 1815, (già) macchinista, morto il 19 novembre 1871.
 138 BONARDI Carlo di Gio.Maria, nato ad Iseo il 7 novembre 1837, morto combattendo a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 139 *BONDUAN Pasquale di Valentino, nato a Mestre il 7 maggio 1840, residente a Cuneo, scrivano privato.
 140 BONETTI Francesco di Giovanni, nato a Zogno l'11 giugno 1841, tenente nel 45° reggimento fanteria.
 141 *BONI Fedele di Giovanni, nato a Modena il 24 aprile 1833, residente a Parma, bracciante.
 142 *BONI Francesco Alessandro di Credindio, nato a Brescia il 3 ottobre 1841, residente a Provezze, segretario comunale.
 143 BONINO Giacomo di Michele, nato a Genova il 16 ottobre 1834, (già) commesso, morto l'1 dicembre 1871.
 144 BONSIGNORI Eugenio Paolo di Francesco, nato a Montirone il 30 agosto 1826, morto il 21 aprile 1871 a Milano.
 145 *BONTEMPELLI Carlo di Pietro, nato a Bergamo il 18 marzo 1832, ivi residente, cappellaio.
 146 BUONTEMPO Giuseppe Rinaldo di Nicola, nato a Orzinuovi il 10 agosto 1830, morto combattendo in Palermo nel 1860.
 147. BUONVECCHI Luigi fu Pacifico, nato a Treja l'8 novembre 1825, morto in Treja il 26 settembre 1861.
 148 *BORCHETTA Giuseppe fu Tommaso, nato a Mantova il 26 febbraio 1827, ivi residente, ingegnere.
 149 BORDINI Giovanni fu Pietro, nato a Padova il 2 novembre 1828, residente a Bologna, tenente a riposo del Regio esercito.
 150 BORETTI Ercole fu Siro, nato a Pavia il 28 novembre 1836, ivi residente, impiegato municipale.
 151 *BORGOGNINI Ferdinando di Francesco, nato a Firenze nel 1838, residente a Viareggio, calzolaio.
 152 BORGOMAINERI Carlo Pietro di Pietro, nato a Milano nel 1833, (già) scrivano straordinario alla Cassa Depositi e Prestiti, morto il 14 ottobre 1875 a Rio Janeiro.
 153 *BORRI Antonio di Lorenzo, nato a Roccastrada il 16 gennaio 1833, ivi residente, agricoltore.
 154 BORSO Antonio fu Antonio, nato a Padova il 13 giugno 1818, (già) cameriere, morto a Torino il 2 aprile 1863, nello Spedale S.Giovanni.
 155 *BOSCHETTI Gio.Battista fu Pietro, nato a Covo il 6 agosto 1841, ivi residente, farmacista.
 156 *BOSSI Carlo di Filippo, nato a Santambrogio Olona il 10 novembre 1840, ivi residente.
 157 *BOTTACCI Salvatore di Antonio, nato in Orbetello il 4 gennaio 1843, ivi residente, liquorista.
 158 BOTTAGISI Cesare di Carlo, nato a Bergamo il 18 aprile 1831, morto a Calatafimi nel 1860.
 159 *BOTTAGISI Luigi Enrico di Carlo, nato a Bergamo il 25 gennaio 1830, ivi residente, calzolaio.
 160 *BOTTAGISI Martiniano fu Gaspare, nato a Bergamo il 2 gennaio 1817, ivi residente, cameriere.
 161 *BOTTERO Giuseppe Ernesto di Luigi, nato a Genova il 3 dicembre 1832, ivi residente, commerciante.
 162 BOTTICELLI Giovanni di Bartolo, nato a Salò il 13 gennaio 1834, morto nel 1860 a Palermo per ferite.
 163 *BOTTINELLI Giuseppe Girolamo fu Gaetano, nato a Viggiù il 18 agosto 1831, ivi residente marmista.
 164 BOTTONE Vincenzo di Melchiorre, nato a Palermo il 24 dicembre 1838, ivi residente fino al 1868, già sottotenente di vascello. Partì nel 1868 per ignota destinazione, né si sa dove ora sia, né se viva.
 165 BOVI Paolo fu Antonio, nato a Bologna nel 1814, già luogotenente generale, morto in Bologna il 28 settembre 1871.
 166 *BOZZANI Eligio di Pietro, nato a Fontanellato l'11 febbraio 1839, residente a Parma, proprietario.
 167 BOZZETTI Romeo di Francesco nato a S.Martino in Veliseto il 25 febbraio 1835, residente ad Alessandria ufficiale superiore dell'esercito.
 168 *BOZZO Gio.Battista di Francesco, nato a Genova il 9 marzo 1841, ivi residente, commerciante.
 169 *BOZZOLA Candido di Andrea, nato a Legnago il 16 luglio 1835, residente a Padova, negoziante panettiere.
 170 *BRACA Ferdinando di Giovanni, nato a Montanara, ora Cadestefani, il 26 febbraio 1835, residente a Siena.
 171 *BRACCINI Gustavo Giuseppe ( e non Gaetano) di Giovanni, nato a Livorno il 21 marzo 1836, ivi residente, muratore.
 172 *BRACCO Amari Giuseppe di Francesco, nato a Palermo il 29 marzo 1829, ivi residente, agente di cambio.
 173 BRAICO Cesare fu Bartolomeo, nato a Brindisi il 18 marzo 1823, residente a Roma, impiegato all'archivio di Stato.
 174 *BRAMBILLA Prospero di Prospero, nato a Bagnatica il 4 maggio 1839, residente a Bergamo, demente nel manicomio di Ostino (Bergamo).
 175 *BRESCIANI Pietro Giuseppe di Silvio, nato ad Adrara S.Martino il 23 dicembre 1836, ivi residente, notaio.
 176 *BRIASCO Vincenzo fu Giuseppe, nato a Genova il 22 settembre 1842, ivi residente, tipografo.
 177 *BRIZZOLARO Gio.Edoardo fu Giovanni, nato a Bergamo il 7 marzo 1841, ivi residente, agente di studio.
 178 *BRUNIALDI Gio.Battista fu Antonio, nato a Poiana il 3 maggio 1839, residente a Torino, sellaio.
 179 BRUNTINI Pietro di Pietro, nato a Bergamo il 14 marzo 1833, (già) filatore, ferito a Calatafimi ed a Palermo, morto a Catanzaro il 6 ottobre 1860.
 180 *BRUZZESI Filippo fu Lelio, nato a Torrita nel 1834, residente a Roma, negoziante.
 181 *BRUZZESI Giacinto fu Lelio, nato a Cervetri il 15 dicembre 1823, residente a Milano, commerciante.
 182 *BRUZZESI Pietro fu Raffaele, nato a Civitavecchia il 15 ottobre 1832, residente a New York.
 183 BUFFA Emilio fu Paolo, nato ad Ovada il 18 novembre 1833, (già) residente a Torino, (già) barbiere, morto il 23 dicembre 1871.
 184 *BULGHERESI Jacopo Augusto di Giuseppe, nato a Livorno il 20 giugno 1844, ivi residente, barbiere.
 185 BULLO Luigi fu Giuseppe, nato a Chioggia il 14 agosto 1829, morto a Venezia il 17 dicembre 1871.
 186 *BUONVICINI Federico fu Gaetano, nato a Terranegra di Legnago il 3 ottobre 1839, ivi residente commissionario e mediatore.
 187. BURATTINI Carlo fu Domenico, nato ad Ancona il 4 marzo 1827, (già) capitano marittimo, morto in Camerano il 23 luglio 1870.
 188 *BURLANDO Antonio di Andrea, nato a Genova il 2 dicembre 1823, ivi residente, proprietario.
 189 *BUSCEMI Vincenzo di Antonio, nato a Palermo il 21 maggio 1816, ivi residente.
 190 BUTTI Alessandro fu Giacomo, nato a Bergamo il 23 febbraio 1844, (già) calzolaio, morto in Bergamo l'8 giugno 1877.
 191 *BUTTINONI Francesco fu Francesco, nato a Treviglio il 16 giugno 1828, residente ad Isso, fittabile.
 192 *BUTTIRONI Emilio di Vincenzo, nato a Suzzara il 17 marzo 1844, residente a Pavia, fotografo.
 193 *BUTTURINI Antonio fu Pietro, nato a Pescantina il 23 novembre 1826, residente a Verona, agente di farmacia.
 194 *BUZZACCHI Giovanni di Benedetto, nato a Medole il 15 ottobre 1836, residente a Mantova, medico.
 195 *CACCIA Carlo fu Giuseppe, nato a Monticelli d'Oglio il 15 dicembre 1838, residente a Verolanova (Brescia), ufficiale riformato del R. Esercito.
 196 CACCIA Ercole di Giuseppe, nato a Bergamo il 12 agosto 1840, (già) scrivano, morto a Bergamo il 20 aprile 1861.
 197 CADEI Ferdinando di Giacomo, nato a Caleppio il 23 marzo 1838, (già) farmacista, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 198 *CAFFERRATA Francesco di Francesco, nato a Genova il 10 marzo 1839, ivi residente, imbiancatore.
 199 *CAGNETTA Domenico fu Antonio, nato a Pavia il 21 luglio 1841, ivi residente, possidente e negoziante di legnami.
 200 *CAIROLI Benedetto Angelo fu Carlo, nato a Pavia il 28 gennaio 1825, domiciliato a Groppello, possidente, deputato al Parlamento.
 201 CAIROLI Carlo Benedetto Enrico fu Carlo, nato a Pavia nel 21 febbraio 1840, morto combattendo a Villa Glori il 23 ottobre 1867.
 202 *CALABRESI Pietro di Martino, nato a Carteno Breno il 4 agosto 1837, ivi residente.
 203 CALAFIORE Michelangelo fu Francesco, nato a Fiumara il 21 gennaio 1809, morto in Fiumara il 13 luglio 1861, era ricevitore del lotto.
 204 *CALCINARDI Giovanni di Andrea, nato in Brescia il 20 marzo 1833, residente in America, medico.
 205 CALDERINI Ercole Enrico di Antonio, nato a Bergamo il 23 settembre 1833, residente a Firenze, impiegato di finanza.
 206 CALONA Ignazio di Gio.Battista, nato a Palermo il 16 settembre 1795, (già) colonnello nell'esercito, morto il 3 settembre 1864 a Moncalieri.
 207. CALVINO Salvatore fu Giuseppe, nato a Trapani il 25 dicembre 1820, residente a Roma, segretario generale del Consiglio di Stato, già Deputato al Parlamento.
 208 *CALZONI Secondo Giovanni di Andrea, nato a Bione il 17 giugno 1840, residente a Livorno, già sottotenente dei volontari.
 209 *CAMBIAGHI Gio.Battista di Felice, nato a Monza l'11 giugno 1838, residente a Genova, commesso.
 210 *CAMBIAGIO (o Cambiaso) Biagio di Andrea, nato a Genova il 19 dicembre 1838, residente a Rivarolo Polcevera.
 211 *CAMBIASO Gaetano di Antonio, nato a Campomerone (Genova) il 19 agosto 1840, residente a Verona, mediatore.
 212 *CAMELLINI Giuseppe di Natale, nato a Reggio Emilia il 3 aprile 1834, residente a Genova, sarto.
 213 *CAMICI Venanzio di Giuseppe, nato a Colle di Val d'Elsa il 22 dicembre 1835, residente a Poggibonsi, caffettiere.
 214 *CAMPAGNUOLI Giuseppe Carlo fu Antonio, nato a Pavia il 6 novembre 1835, residente a Milano, impiegato al Monte di Pietà.
 215 CAMPANELLA Antonio fu Gaspare, nato a Palermo il 28 febbraio 1823, morto (per suicidio) all'Arma di Taggia (S. Remo), il 6 dicembre 1868.
 216 *CAMPI Giovanni di Giuseppe, nato a Monticelli d'Ongina l'8 settembre 1820, residente a Torino, musicante.
 217 CAMPO Achille fu Antonio, nato a Palermo il 12 giugno 1818, residente a Bari, maggiore del distretto militare.
 218 *CAMPO Giuseppe Baldassarre fu Antonino, nato a Palermo il 23 settembre 1830, ivi residente, possidente.
 219 *CANDIANI Carlo Antonio fu Gio.Battista , nato a Milano il 23 luglio 1828, ivi residente.
 220 CANEPA Giuseppe di Angelo, nato a Genova il 12 gennaio 1834, già sottotenente di fanteria, morto il 22 gennaio 1876 in Genova.
 221 *CANETTA Francesco Serafino di Domenico, nato ad Oggebbio il 13 dicembre 1836, ivi residente, possidente.
 222 *CANEZZA Bartolomeo di Benedetto, nato a Rapallo il 14 marzo 1839, residente a Genova, macchinista.
 223 CANFER (recte CANFORI) Pietro di Gio.Battista, nato a Bergamo il 9 giugno 1839, (già) suonatore, morto il 30 gennaio 1865 in Brescia.
 224 *CANINI Cesare fu Giuseppe, nato a Sarzana il 30 marzo 1841, residente a Fosdinovo.
 225 *CANNONI Gerolamo fu Giovanni, nato a Grosseto il 27 febbraio 1842, residente a Roccalbegna, messo del collettore.
 226 CANTONI Angelo Maria di Ferdinando, nato a Mezzani Rondani il 15 ottobre 1829, (già) imbiancatore, morto il 23 dicembre 1867.
 227 *CANTONI Lorenzo di Geremia, nato a Parma il 10 agosto 1830, ivi residente, bracciante.
 228 *CANZIO Stefano di Michele, nato a Genova il 3 gennaio 1837, ivi residente direttore della Società enologica.
 229. CAPPELLETTO Giuseppe Maria fu Pietro, nato a Venezia il 10 luglio 1810, morto in Brescia il 29 settembre 1861.
 230 CAPITANIO Giuseppe fu Luigi, nato in Bergamo il 18 giugno 1841, (già) scrivano, ivi morto il 23 febbraio 1871.
 231 *CAPURRO Giovanni di Agostino, nato a Genova il 28 dicembre 1840, ivi residente, ora proprietario di locanda.
 232 CAPURRO Gio.Battista di Gio.Battista, nato a Genova il 12 aprile 1841, capitano nel 69° fanteria.
 233 *CAPUZZI Giuseppe di Stefano, nato a Bedizzole il 25 novembre 1825, residente a Brescia, segretario della Biblioteca.
 234 *CARABELLI Daniele fu Domenico, nato a Gallarate il 1° aprile 1839, residente a Milano, argentiere.
 235 CARAVAGGI Michele fu Carlo, nato a Chiari l'11 luglio 1843, già lavorante panattiere, morto in Brescia nel 1861.
 236 *CARBONARI Lorenzo fu Sante, nato ad Ancona il 4 giugno 1823, residente a Grottammare, inabile al lavoro per ferite riportate in guerra.
 237 CARBONARI Raffaele di Domenico, nato a Catanzaro il 21 novembre 1812, ivi residente, colonnello del R. esercito a riposo.
 238 CARBONE Francesco di Giovanni, nato a Genova il 16 agosto 1840, capitano nel 17° fanteria.
 239 *CARBONE Luigi di Girolamo, nato Sestri Ponente il 20 giugno 1837, residente a Lavagna, costruttore navale.
 240 *CARBONELLI Vincenzo fu Pietro, nato a Secondigliano il 20 aprile 1822, residente a Genova, medico e deputato al Parlamento.
 241 *CARDINALE Natale Francesco di Girolamo, nato a Genova il 25 dicembre 1840, ivi residente, commesso.
 242 CARETTI Antonio di Angelo, nato a Milano, nel 1836, morto nel 1867 combattendo a Mentana.
 243 CARINI Gaetano fu Francesco, nato a Corteolona il 7 agosto 1832, già capitano nell'esercito, morto in Bovino il 27 luglio 1861.
 244 CARINI Giacinto fu Giovanni, nato a Palermo nel 1827, generale nell'esercito in disponibilità e deputato al Parlamento.
 245 CARINI Fedele Giuseppe di Luigi, nato a Pavia il 24 febbraio 1842, tenente nel 27° fanteria.
246 CARIOLATO Domenico fu Nicola, nato a Vicenza il 7 luglio 1836, ivi residente, possidente, capitano in pensione.
 247. CARLUTTI Francesco fu Francesco, nato a Palmanova nel 1817, (già) orefice, morto in Alba il 24 gennaio 1861.
 248 *CARMINATI Agostino Giovanni Bernardo di Giovanni, nato a Bergamo il 20 novembre 1837, già ufficiale di stato maggiore delle piazze in aspettativa, per ferite riportate in servizio, residente a Savona.
 249 *CARPANETO Francesco di Andrea, nato a Genova il 30 agosto 1837, ivi residente, commesso.
 250 *CARRARA Antonio Pietro Giulio fu Bellobuono, nato a Bergamo il 25 gennaio 1842, residente a Roma, agente d'affari.
 251 CARRARA Cesare fu Pietro, nato Treviso l'11 novembre 1835, (già) scritturale, morto il 20 febbraio 1877 in Firenze.
 252 *CARRARA Giuseppe Antonio Luigi fu Giuseppe, nato a Bergamo il 1° gennaio 1838, ivi residente, calzolaio.
 253 *CARRARA Giuseppe Sante di Natale, nato a Bergamo il 28 marzo 1834, ivi residente, mediatore.
 254 CARTAGENOVA Filippo di Giovanni Battista, nato a Genova nel giugno 1826, morto a Varazze l'11 febbraio 1871.
 255 *CASABONA Antonio di Giacomo, nato a Genova il 21 giugno 1838, ivi residente.
 256 CASACCIA Enrico Raffaele di Gerolamo, nato a Genova, morto a Calatafimi nel 15 maggio 1860.
 257 *CASACCIA Bartolomeo Emanuele di Andrea, nato a Genova il 23 novembre 1829, residente a Napoli, commissionario.
 258. CASALI Alessandro fu Vincenzo, nato a Pavia il 27 settembre 1837, ivi residente, fittabile, morto il 4 settembre 1877.
 259 *CASALI Enrico fu Vincenzo, nato a Pavia il 29 luglio 1839, ivi residente, agente d'affari.
 260 *CASASSA (od anche CASAZZA o CASACCIA) Nicolò di Filippo, nato nell'Isola del cantone l'11 marzo 1839, residente a Buenos-Ayres, droghiere.
261 *CASIRAGHI Alessandro di Vincenzo, nato a Milano il 25 settembre 1841, residente a Varese.
 262 *CASSANELLO Francesco Tomaso di Pietro, nato a Genova il 19 agosto 1842, ivi residente.
 263 *CASTAGNA Pietro di Agostino, nato a Verona il 15 novembre 1838, ivi residente, possidente.
264 *CASTAGNOLA Domenico di Giuseppe, nato a Genova il 7 marzo 1839, ivi residente, tappezziere.
265 *CASTAGNOLI Pasquale Natale di Antonio, nato a Livorno il 5 maggio 1842, ivi residente, falegname.
266 *CASTALDELLI Guido fu Giacomo, nato a Massa Superiore il 30 maggio 1827, ivi residente.
267 *CASTELLANI Egisto fu Carlo, nato a Milano il 7 dicembre 1843, ivi residente, telegrafista al servizio delle ferrovie dell'A. I.
268 CASTELLAZZI Antonio di Osvaldo, nato a Gosaldo il 28 novembre 1840, già residente a Venezia, già regio pensionato, morto il 24 settembre 1878 allo spedale civile di Venezia.
 269 *CASTELLINI Francesco Maria di Angelo, nato alla Spezia l'11 novembre 1843, residente a Genova, oste.
 270. CASTIGLIA Salvatore fu Francesco, nato a Palermo il 10 marzo 1819, residente ad Odessa, console generale di Italia.
 271 *CASTIGLIONI Cesare fu Luca, nato a Tradate il 2 giugno 1841, residente a Milano, possidente.
 272 *CASTION Gaetano fu Antonio, nato a Portogruaro il 24 settembre 1820, ivi residente, (già) brigadiere.
 273 CATTANEO Angelo Alessandro di Pietro, nato a Bergamo il 25 ottobre 1839, (già) sottotenente di fanteria, morto a Nizza il 5 marzo 1870.
 274 CATTANEO Angelo Giuseppe di Davide, nato ad Antegnate il 3 aprile 1842, morto a Tagliuno il 7 agosto 1867.
 275 *CATTANEO Bartolomeo fu Francesco, nato a Gravedona il 19 ottobre 1847, residente a Milano, orefice.
 276 *CATTANEO Francesco di Tommaso, nato a Novi Ligure il 17 ottobre 1835, ivi residente, negoziante.
 277 CATTONI Telesforo di Federico, nato a Tabellano il 1° luglio 1841, (già) dottore in legge, morto a Gazzoldo il 14 ottobre 1861.
 278 *CAVALLERI Gervaso Giuseppe fu Antonio, nato a Milano il 19 giugno 1839, ivi residente, inverniciatore.
 279 *CAVALLI Luigi di Francesco, nato a S. Nazario li 7 aprile 1839, residente a Vicenza, dottore in legge, possidente.
 280 *CECCARELLI Vincenzo di Luigi, nato a Roma il 27 maggio 1842, residente ad Asti, commesso viaggiatore.
 281 *CECCHI Silvestro di Giovanni, nato a Livorno l'8 gennaio 1844, ivi residente, corallaio.
 282 CEI Giovanni di Angelo, nato a Livorno nel 1833, (già) facchino, morto nello spedale di Livorno nel 1868.
 283 *CELLA Gio.Battista fu Giorgio, nato ad Udine il 5 settembre 1837, ivi residente, avvocato.
 284 *CENGIAROTTI Sante fu Michele, nato a Caldiero di San Bonifacio l'11 ottobre 1834, ivi residente.
 285 CENNI Guglielmo fu Lorenzo, nato a Comacchio li 26 febbraio 1817, residente a Roma, colonnello a riposo.
 286 CEPOLLINI Achille. È ufficialmente escluso che uno di tal nome trovisi ora nell'esercito. Alcuno lo dice (già) maggiore nelle piazze, morto a Torino nel 1867 o 1868. Altri lo afferma nato a Napoli verso il 1820, tra i difensori di Venezia nel 1848-49, alla campagna di Lombardia nel 1859 come cacciatore delle Alpi; imbarcatosi a Lonato e sceso a Talamone, ma poi, raggiunto Garibaldi in Sicilia, capitano, ferito a Calatafimi; infine professore di lettere a Napoli. Nessuna notizia ufficiale; a Napoli è sconosciuto.
 287 *CEREA Celestino di Francesco, nato a Bergamo il 5 aprile 1840, ivi residente, vetturale.
 288 CERESETTO Angelo di Gio.Battista, nato a Genova, morto combattendo al Volturno il 1° ottobre 1860, colpito nel ventre.
 289 *CERIBELLI Carlo fu Gaetano, nato a Bergamo lì' 11 febbraio 1838, ivi residente, ufficiale in riforma del R. esercito.
 290 CERVETTO Maria Stefano fu Domenico, nato a Genova il 17 maggio 1839, tenente nel 51° fanteria.
 291 *CEVASCO Bartolomeo di Giuseppe, nato a Genova l'11 giugno 1817, ivi residente, già fuochista sui vapori.
 292 CHERUBINI Pasquale detto Luigi di Giovanni, nato a S. Stefano di Piovene (Vicenza) l'11 aprile 1827, morto in Vicenza il 13 ottobre 1870.
 293 CHIESA Giuseppe fu Camillo, nato a Borgoticino il 30 gennaio 1839. Appartenne alla leva del 1859 e fu inscritto nella 9^ compagnia, 4° reggimento, brigata Piemonte. Nel luglio 1861 denunciato disertore, condannato in contumacia, ed amnistiato nel 1872, cessò di essere iscritto nei ruoli dell'esercito. Ora di ignota esistenza.
 294 CHIESA Liberio di Daniele, nato a Milano il 22 dicembre 1838, ivi residente; amputato di una gamba in seguito a ferita riportata a P^alermo nel 1860; già maggiore dell'esercito in ritiro; rimosso dal grado nel 1870, ed escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 295 CHIOSSONE Vincenzo di Paolo, nato a Messina il 2 maggio 1827, già tenente nell'esercito, morto il 10 febbraio 1871.
 296 *CHIZZOLINI Camillo fu Carlo, nato a Campitello il 6 giugno 1836, residente a Campitello, frazione del comune di Marcaria, possidente e medico.
297 *CIACCIO Alessandro di Giuseppe, nato a Palermo il 29 ottobre 1818, ivi residente, possidente.
 298. CICALA Ernesto di Giovanni, nato a Genova il 19 settembre 1834, capitano nel 9° bersaglieri.
 299 *CIOTTI Marziano di Valentino, nato a Gradisca (Austria) il 13 agosto 1839, residente a Montereale Cellina, commerciante.
 300 *CIPRIANI Bonaventura di Michele, nato a Godega il 26 dicembre 1826, residente a Caserta.
 301 *CIPRIANI Cesare Augusto di Giovanni, nato a Firenze il 6 novembre 1839, ivi residente scritturale.
 302 *COCCHELLA Stefano di Antonio, nato a Genova il 26 maggio 1839, ivi residente.
 303 COCOLO Giuseppe fu Giovanni Battista, nato a Conegliano il 23 settembre 1840, morto a Milano nel 1861.
 304 *COELLI Carlo di Giovanni, nato a Castellone il 13 settembre 1838, ivi residente, medico.
 305 *COGITO Guido Lorenzo Giovanni Battista di Giuseppe, nato in Acqui il 22 novembre 1841, residente a Milano, parrucchiere.
 306 *COLI (od anche COLLI) Gaetano fu Agostino, nato a Budrio l'8 agosto 1835, residente a Bologna, già esercente liquorista.
 307. COLLI Antonio. Da taluno fu creduto faciente parte del reggimento Guide, nel 1860 in formazione a Pinerolo sotto il comando del colonnello Vasco, poi disertore per raggiungere la spedizione, e morto a Calatafimi od a Palermo. " invece risultato ufficialmente che al detto reggimento è appartenuto un Colli Luigi, fu Paolo, nato a Montecchio (Reggio Emilia) il 13 marzo 1833 e disertato il 13 maggio 1860; - che un Colli Antonio, allo sbarco di Marsala, apparteneva alla intendenza, e il decreto e la medaglia spettantigli trovansi presso il Ministero della Guerra; che nessun Colli figura negli elenchi dei morti e feriti dell'esercito meridionale; e infine che il Colli Antonio è affatto sconosciuto alle provincie di Bologna, Modena e Padova (Montagnana).
 308 *COLLINI Angelo di Giovanni Antonio, nato a Mantova il 1° settembre 1839, ivi residente, notaio.
 309 COLOMBI Luigi Alberto di Arcangelo, nato a Misano di Gera d'Adda il 29 agosto 1839, (già) medico, morto a Crema nel 1870.
 310 COLOMBO Donato fu Abramo, nato a Ceva di Mondovì nel 1838, residente a Trapani, professore nelle Regie scuole tecniche.
 311 *COLOMBO Gerolamo fu Natale, nato a Bergamo il 24 novembre 1840, ivi residente, parrucchiere.
 312 *COLPI Giovanni Battista fu Giovanni, nato a Padova il 20 giugno 1838, residente a Saletto, medico e possidente.
 313 COMI Cesare di Giovanni, nato a Trescorre l'11 marzo 1844, tenente nel 30° reggimento fanteria.
 314 *COMPIANO Bartolomeo di Lorenzo, nato a Genova il 7 novembre 1841, ivi residente.
 315 *CONTI Carlo fu Bartolo, nato a Carvico il 14 marzo 1836, residente a Bergamo, scrivano.
 316 CONTI Demetrio di Zeffirino, nato a Loreto il 23 dicembre 1837, residente ad Ancona, regio impiegato nel Bagno penale.
 317 *CONTI Lino fu Defendente, nato a Brescia il 23 settembre 1825, residente a Milano, commerciante.
 318 *CONTI Luigi Antonio fu Fermo, nato a Sondrio il 21 ottobre 1839, ivi residente, commesso di studio.
 319 *CONTRO Silvio di Luigi, nato a Cologna Veneta il 22 aprile 1841, già capitano di fanteria, inscritto nella Tesoreria di Novara.
 320 *COPELLO Enrico di Carlo, nato a Genova il 22 gennaio 1844, ivi residente, commerciante.
 321 *COPLER Giuseppe di Angelo, nato a Tagliuno il 14 settembre 1829, residente a Brescia, burattinaio e suonatore.
 322 *CORBELLINI Antonio Giuseppe fu Angelo, nato a Borgarello il 25 luglio 1843, residente a S. Cristina, fittabile e veterinario non esercente.
 323 CORONA-MARCHI Marco fu Giacomo, nato a Forno di Zoldo il 20 agosto 1827, già residente a Torre di Bajro (Ivrea), (già) sarto e cocchiere, morto il 20 marzo 1861.
 324 *CORTESI Francesco di Giovanni , nato a Sala Baganza il 18 agosto 1833, ivi residente.
 325 *CORTI Francesco fu Giacomo, nato a Bergamo l'8 febbraio 1841, ivi residente, filatojere.
 326 *COSSIO Valentino fu Nicola, nato a Talmassons il 13 aprile 1843, residente a Seghebbia.
 327 *COSSOVICH Marco di Giuseppe, nato a Venezia il 28 gennaio 1824, ivi residente, regio pensionato.
 328 *COSTA Giacomo di Domenico, nato a Roveredo (Tirolo) il 23 luglio 1834, residente ad Aosta, mugnaio.
 329 *COSTA Giuseppe di Giovanni, nato a Genova il 14 marzo 1840, ivi residente, cuojajo.
 330 COSTA Giuseppe di Pietro, nato a Genova il 20 novembre 1827, (già) ivi residente, (già) macchinista, morto a Genova il 17 agosto 1871.
 331 *COSTETTI Massimiliano di Gabriele, nato a Reggio Emilia il 15 settembre 1840, ivi residente, sarto.
 332 *COVA Gio.Paolo di Innocente, nato a Milano il 18 marzo 1840, ivi residente.
 333 *COVINI Paolo fu Luigi, nato a Pavia il 26 maggio 1837, residente a Stradella, possidente e medico.
 334 *COVIOLI Giuseppe Romeo di Marco, nato a Bergamo il 13 maggio 1839, ivi residente, stampatore.
 335 CREMA Angelo Enrico di Luigi, nato a Cremona il 17 marzo 1836, ivi morto il 9 febbraio 1867.
 336 *CRESCINI Gio.Battista di Paolo, nato a Ludriano il 24 gennaio 1839, residente a Brescia, scrivano.
 337 *CRESCINI Rizzardo Paolo fu Giuseppe, nato a Bergamo il 2 luglio 1841, residente a Grignano, tipografo.
 338 CRESCIONINI Giuseppe di Alberto, nato a Bergamo il 22 luglio 1815; ex-comandante il Corpo degli adolescenti in Palermo; poi (nel 1863) escluso dall'onere di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 339 *CRISPI Francesco di Tomaso, nato a Ribera il 16 ottobre 1818, residente a Roma, avvocato e deputato al Parlamento.
 340 *CRISTIANI Cesare di Ferdinando, nato a Livorno il 17 dicembre 1841, ivi residente, tipografo.
 341 *CRISTOFOLI Giacomo di Cesare, nato a Clusone il 25 febbraio 1842, residente a Bergamo, ragioniere e possidente.
 342 *CRISTOFOLI Pietro Angelo di Luigi Filippo, nato a S.Vito al Tagliamento il 16 luglio 1841, residente a Genova, medico-chirurgo.
 343 *CRUCIANI (e non CROCIANI) Gio.Battista di Antonio, nato a Foligno il 4 gennaio 1842, ivi residente, fabbricante di paste.
 344 *CUCCHI Francesco Luigi fu Antonio, nato a Bergamo il 17 dicembre 1834, ivi residente, possidente e deputato al Parlamento.
 345 *CURTOLO Giovanni di Domenico, nato a Feltre l'11 luglio 1839, ivi residente, scrivano privato.
 346 *CURZIO Francesco Raffaele di Francesco, nato a Turi il 23 dicembre 1822, residente a Firenze, avvocato.
 347 *DACCO' Luigi fu Pietro, nato a Marcignago il 15 febbraio 1838, residente a Buenos-Ayres, ingegnere e benestante, inscritto nella Tesoreria di Pavia.
 348 *DAGNA Pietro di Giuseppe, nato a Pavia il 16 marzo 1842, ivi residente, subeconomo dei Benefizi vacanti.
 349 *DALL'ARA Carlo di Giuseppe, nato a Rovigo, il 18 febbraio 1835, residente a Venezia, uffiziale provinciale.
 350 DALLA SANTA Vincenzo di Giuseppe, nato a Padova l'1 agosto 1827, (già) agente privato, morto combattendo a Bezzecca il 21 luglio 1861.
 351 DALLA PALU' Antonio fu Nicola, nato a Vicenza il 24 novembre 1824, ivi residente, ex-maggiore pensionato.
 352 DALL'OVO Luigi Enrico di Ermenegildo, nato a Bergamo l'8 gennaio 1821, colonnello comandante il 12° fanteria.
 353 DAMASO Lipidio (e non DALMAZIO Antonio), di genitori ignoti, nato a Verona il 10 dicembre 1826, (già) residente a Monza, morto il 23 ottobre 1861.
 354 *DAMELE Pietro Lorenzo fu Gio. Battista, nato a Diano Castello il 13 aprile 1837, residente a Milano, commissionario.
 355 *DAMIANI Gio.Maria di Carlo, nato a Piacenza il 15 ottobre 1832, residente a Bologna, rappresentante l'Agenzia Stefani.
 356 DAMIS Domenico fu Antonio, nato a Lungro il 14 febbraio 1824, colonnello nell'esercito.
 357 DANCONA Giuseppe di Isacco Gerolamo, nato a Venezia il 29 dicembre 1838, morto nel 1861 a Villa S. Giovanni (Reggio Calabria), schiacciato sotto un carro.
 358 *DAPINO Stefano Rocco di Carlo, nato a Genova il 21 febbraio 1841, già luogotenente nel 23° fanteria, ivi residente, negoziante.
 359 *DE AMEZZAGA Luigi di Giacomo, nato a Genova il 30 novembre 1833, ivi residente, già capitano infant. Marina.
 360 *DEBIASI Giuseppe di Angelo, nato a Pugliolo frazione del comune di Lerici, il 23 novembre 1828, residente a Genova, marinaio.
 361 DEBONI Giacomo fu Polidoro, nato a Feltre, morto a Pastrengo il 20 giugno 1871.
 362 *DE COL Giuseppe Francesco di Felice, nato a Bellano lì 11 agosto 1819, residente a Como, giornaliere.
 363 *DE COL Luigi di Giacomo, nato a Venezia il 12 dicembre 1838, ivi residente, regio pensionato.
 364 *DEFENDI Giovanni fu Alessandro, nato a Lurano il 3 ottobre 1834, residente a Caravaggio, portinaio.
 365 *DE FERRARI Carlo fu Nicola, nato a Sestri Levante il 1° ottobre 1833, residente a Torino, albergatore.
 366 *DEL CAMPO Lorenzo di Marco, nato a Genova l'1 dicembre 1835, ivi residente, pescivendolo.
 367 *DEL CHICCA Giuseppe di Lorenzo, nato a Bagni S. Giuliano il 9 maggio 1842, residente a Livorno, funaiuolo.
 368 *DEL FÀ Alessandro fu Giuseppe, nato a Livorno il 22 dicembre 1838, ivi residente.
 369 DELFINO Luca Gio.Battista di Pasquale, nato a Genova nel 1807, morto il 20 febbraio 1865 in Genova.
 370 *DELLA CASA (detto anche DELLA CASAGRANDE) Andrea di Giuseppe, nato a Genova il 26 luglio 1836, ivi residente, commerciante.
 371 *DELLA CASA (detto anche DELLA CASAGRANDE) Giovanni di Giorgio, nato in Genova lì 11 gennaio 1842, ivi residente, già sottotenente nel 59° fanteria.
 372 DELLA CELLA Ignazio di Candido, nato a Genova il 30 luglio 1835, morto il 25 ottobre 1870.
 373 *DELLA TORRE Carlo Pompeo fu Antonio, nato a Milano il 13 agosto 1831, ivi residente, cameriere.
 374 *DELLA TORRE Ernesto di Andrea, nato ad Adro il 26 marzo 1844, già sottotenente nell'11° fanteria, residente a Portici, commissionario.
 375 *DELLA VIDA Natale Cesare di Vincenzo, nato a Livorno il 25 dicembre 1831, ivi residente, calzolaio.
 376 *DELLE PIANE Gio.Battista di Andrea, nato in Genova il 25 giugno 1839, ivi residente.
 377 DEL MASTRO Michele fu Carmine, nato ad Ortodonico il 6 marzo 1827, morì combattendo alle barricate di Palermo l'1 giugno 1860.
 378 *DEL MASTRO Raffaele Francesco Paolo fu Carmine, nato ad Ortodonico il 9 maggio 1825, ivi residente, proprietario.
 379 *DELUCCHI Giulio Giuseppe di Gaetano, nato a San Pier d'Arena il 7 novembre 1841, residente a Genova, scrittore.
 380 *DELUCCHI Luigi di Giuseppe, nato a Montoggio il 1° luglio 1836, residente a Genova.
 381 DE MAESTRI Francesco di Peregrino, nato a Spotorno il 18 ottobre 1826, già capitano dei veterani, morto nel marzo 1876 nello spedale di Savona.
 382 DE MARCHI Bonaventura Domenico fu Francesco, nato a Malo il 21 febbraio 1831, residente a Torino, farmacista.
 383 DE MARTINI Germano (e non Gennaro). Di ignota origine ed esistenza. Di Novara lo dice l'elenco del 1862 e parecchi lo confermano, ma ufficialmente consta non essere egli nato in Novara, né esservi da alcuno conosciuto.
 384 DE MICHELI Tito di Pietro, nato a Genova il 7 febbraio 1842, capitano nel 42° fanteria.
 385 *DE NEGRI Gio.Battista di Antonio, nato a Genova il 3 febbraio 1842, ivi residente.
 386 DE NOBILI barone Alberto fu Cesare, nato a Corfù il 12 maggio 1837, morto a Catanzaro il 5 novembre 1861.
 387 DE PALMA Nicola fu Raffaele, nato a Milazzo nel 1812, morto a Torre del Greco nel 6 luglio 1861.
 388 *DE PAOLI Cesare di Francesco, nato a Pozzoleone il 24 gennaio 1830, ivi residente, docente privato.
 389 *DE PASQUALI Luigi di Carlo, nato a Genova il 17 settembre 1823, ivi residente marinaio.
 390 DESIDERATI Basilio Emilio di Luigi, nato a Mantova nel 1840, residente a Brescia, panattiere, morto l'8 gennaio 1861
 391 DE STEFANIS Giovanni Antonio di Modesto, nato a Castellammare il 18 luglio 1832, residente a Vicenza, maggiore nell'esercito.
 392 *DE VECCHI Carlo fu Francesco, nato a Copiano il 3 novembre 1842, residente a Sant'Angelo Lodigiano.
 393 *DE WITT Rodolfo di Nicola, nato ad Orbetello il 13 aprile 1841, ivi residente, scritturale.
 394 *DE ZORZI Ippolito di Giuseppe, nato a Vittorio (Caneda) il 18 aprile 1839, ivi residente, possidente.
 395 DEZZA Giuseppe di Baldassarre, nato a Melegrano il 23 febbraio 1830, tenente generale, comandante la divisione di Milano, aiutante di campo onorario di S.M., e deputato al Parlamento.
 396 DI CRISTINA Giuseppe di Rocco, nato a Palermo il 14 febbraio 1821, morto in Altarello di Baida il 18 agosto 1867.
 397 DI FRANCO Vincenzo di Placido, nato a Palermo il 4 febbraio 1819, ivi residente, impiegato al Genio militare.
 398 DI GIUSEPPE Gio.Battista fu Giuseppe, nato a S. Margherita Belice il 17 gennaio 1816, residente a Palermo, maggiore pensionato.
 399 DILANI Giuseppe di Felice, nato a Bergamo il 14 ottobre 1839, già macellaio, morto a Monte Suello il 4 luglio 1861.
 400 *DIONESE Eugenio di Giovanni, nato a Vicenza il 15 ottobre 1837, residente a Palermo, già luogotenente.
 401 *DODOLI Corrado di Costantino, nato a Livorno il 14 aprile 1838, ivi residente, navicellaio.
 402 *DOLCINI Angelo di Francesco, nato a Bergamo il 28 agosto 1838, residente a Genova, falegname.
 403 *DONADONI Angelo Enrico di Giovanni, nato a Bergamo il 12 giugno 1840, ivi residente, negoziante.
 404 *DONATI Angelo di Giacomo, nato a Padova il 2 ottobre 1843, ivi residente, industriante.
 405 DONATI Carlo di Giuseppe, nato a Treviglio nel 1835, morto nel 4 gennaio 1865 nello Spedale Fate Bene Fratelli di Milano.
 406 *DONEGANI Pietro di Giuseppe, nato a Brescia il 13 dicembre 1831, ivi residente, armaiuolo.
 407 DONELLI Andrea fu Melchiorre, nato a Castel Ponzone il 26 settembre 1829, già residente a Milano, ivi morto il 15 maggio 1868 allo Spedale Maggiore per tubercolosi.
 408 *DONIZZETTI Angelo Paolo fu Andrea, nato ad Ossanesga l'8 aprile 1843, residente a Bergamo, fabbricante di organi.
 409 ELIA Augusto fu Antonio, nato ad Ancona il 4 settembre 1829, ivi residente, tenente colonnello pensionato e deputato al Parlamento.
 410 *ELLERO Enea di Mario, nato a Pordenone il 9 settembre 1840, ivi residente, avvocato.
 411 *ERBA Filippo fu Luigi, nato a Milano il 3 febbraio 1834, ivi residente, possidente.
 412 EREDE Gaetano Angebrico di Michele, nato a Genova, morto il 20 giugno 1860 a Milazzo.
 413 ESCOFFI (e non ESCUFI ) Francesco Luigi fu Luigi, nato a Torino il 26 aprile 1837, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 414 *ESPOSITO MERLI DELUVIANI Gio.Antonio, di genitori ignoti, nato a Treviglio il 9 luglio 1839, residente a Bergamo, scrivano.
 415 *EVANGELISTI Paolo Emilio di Filippo, nato a Genova il 17 gennaio 1840, ivi residente, commerciante.
 416 *FABIO Luigi di Giovanni, nato a Pavia il 26 gennaio 1836, già luogotenente di fanteria, ivi residente, impiegato al civico Spedale.
 417 *FABRIS Placido fu Bernaudo, nato a Povegliano il 3 gennaio 1839, ivi residente, possidente.
 418 *FACCINI Onesto di Domenico, nato a Lerici il 10 luglio 1828, residente a S.Pier da Ponti (Firenze), calzolaio.
 419 FACCIOLI Baldassarre fu Gerolamo, nato a Montagnana il 5 agosto 1841, già dott. in matematica, già luogotenente d'artiglieria, morto il 17 settembre 1866 in Fiesso Umbertiano.
 420 FACHETTI Alessandro Antonio fu Giovanni, nato a Bergamo il 12 aprile 1812, residente a Montafia, possidente, già sottotenente dei veterani d'Asti in pensione.
 421 *FACHETTI Gio.Battista di Antonio, nato a Brescia il 4 giugno 1841, residente a Torino, domestico.
 422 FANELLI Giuseppe fu Lelio, nato a Montecalvario il 15 ottobre 1827, già residente in Napoli, morto in Napoli nella casa di salute Fleurent il 3 gennaio 1877.
 423 *FANTONI Gio.Battista fu Francesco, nato a Legnago il 4 giugno 1840, già sottotenente nel 35° fanteria, residente a Piombino, cassiere della Banca agricola.
 424 FANTUZZI Antonio di Vincenzo, nato a Pordenone il 5 maggio 1833, (già) barbiere, morto a Torino l'11 aprile 1865 nello Spedale detto Cottolengo.
 425 FANUCCHI Alfredo di Filippo, nato a Salviano (Livorno), morto combattendo a Capua nel 1860.
 426 FASCE Paolo Federico di Emanuele, nato a Genova, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 427 FASCIOLO Andrea di Antonio, nato a Genova il 31 maggio 1839, residente a Mantova (fortezza ), tenente di fanteria.
 428 FASOLA Alessandro fu Gaudenzio, nato a Novara il 28 febbraio 1799, ivi residente, capitano nel 1° reggimento del treno a riposo.
 429 *FATTORI BIOTTON Antonio fu Antonio, nato a Castello Ticino (Tirolo) il 18 marzo 1826, residente a Zubiena.
 430 *FATTORI Giuseppe fu Gio.Battista, nato ad Ostiano il 2 luglio 1839, ivi residente.
 431 FERITI Gio.Marsilio di Pietro, nato a Brescia il 3 ottobre 1841, morto il 28 gennaio 1861.
 432 *FERRARI Filippo di Bartolomeo, nato a Varese Ligure il 15 agosto 1836, residente a Genova, filogranista.
 433 FERRARI Pietro Giacomo di Giuseppe, nato a Brescia il 20 marzo 1836; prima escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione, per patita condanna criminale; poi ammesso, e morto il 27 settembre 1863 per ferite in Brescia.
 434 FERRARI Gio.Domenico fu Luigi, nato a Napoli il 3 gennaio 1805, ivi residente, già luogotenente di vascello di stato maggiore.
 435 FERRARI Paolo di Pietro, nato a Brescia il 2 luglio 1820, ivi residente, tenente pensionato.
 436 FERRI Pietro di Giacinto, nato a Bergamo il 5 agosto 1843, morto a Bergamo il 287 agosto 1867.
 437 FERRIGHI Felice fu Giovanni, nato a S.Clemente di Valdagno il 5 gennaio 1831, morto a Cremona il 20 ottobre 1861.
 438 *FILIPPINI Ettore di Antonio, nato a Venezia il 30 gennaio 1841, residente a Milano , impiegato ferroviario.
 439 *FINCATO Gio.Battista fu Antonio, nato a Treviso il 19 giugno 1828, residente a Padova, parrucchiere.
 440 FINOCCHIETTI Domenico di Luigi, nato a Genova il 16 maggio 1830, ivi residente, ex-tenente nel 54° fanteria, ora negoziante.
 441 FIORENTINI Pietro fu Giuseppe, nato a Verona il 28 giugno 1825, morto a Milano il 28 dicembre 1861.
 442 *FIORINI Edoardo fu Giuseppe, nato a Cremona il 10 dicembre 1835, ivi residente.
 443 *FIRPO Pietro di Bernardo, nato a Genova l'8 gennaio 1838, ivi residente, commerciante.
 444 FLESSATI Giuseppe fu Domenico, nato a Cerea il 9 maggio 1830, morto a Legnago il 14 marzo 1861.
 445 FOGLIATI Luigi di Bartolo, nato a Molvena nel maggio 1820, (già) orefice, morto combattendo a Maddaloni il 1° ottobre 1860.
 446 FOLIN Marco fu Simone, nato a Venezia il 12 marzo 1831, muratore, sospeso il pagamento della pensione il 22 luglio 1876 per condanna; attualmente nelle carceri giudiziarie di Genova per altra condanna. Escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 447 *FONTANA Giuseppe fu Giuseppe, nato a Trento il 12 novembre 1824, residente a Milano, commerciante.
 448 *FORESTI Giovanni di Cristoforo, nato a Pralboino il 18 aprile 1842, residente a Milano, impiegato ferroviario.
 449 *FORMIGA Luigi fu Giovanni, nato a Mantova il 25 novembre 1840, residente a Milano, operaio.
 450 FORNI Antonio di Carmelo, nato a Palermo il 7 gennaio 1806, ivi residente, possidente, maggiore delle piazze in riposo.
 451 FORNI Luigi di Stefano, nato a Pavia nel 1837, morto in Pavia nell'8 aprile 1861
 452 *FOSSA Giovanni di Domenico, nato a Genova il 28 ottobre 1838, ivi residente. - FRANCISCO Antonio, recte MERIGONE Francesco Antonio. Vedi N° 628.
 453 *FRANZONI Guglielmo di Natale, nato a Parma il 26 gennaio 1842, ivi residente, bracciante.
 454 *FRASCADA BELFIORE Paolo, di genitori ignoti, nato a Vigevano il 22 maggio 1840, residente a Garlasco.
 455 *FREDIANI Francesco fu Carlo, nato a Massa il 14 maggio 1829, già sottotenente nei bersaglieri, residente a Cairo, impiegato postale egiziano, inscritto nella tesoreria di Lecce.
 456 *FRIGO Antonio Bartolomeo fu Bartolomeo, nato a Montebello il 7 aprile 1832, ivi residente. ex-albergatore.
 457 *FROSCIANTI Giovanni fu Fabio, nato a Collescipoli il 20 novembre 1811, residente a Piediluco, possidente.
 458 *FUMAGALLI Angelo Luigi fu Francesco, nato a Bergamo il 20 giugno 1838, residente a Milano, meccanico.
 459 FUMAGALLI Antonio di Pietro, nato a Bergamo il 15 gennaio 1842, già sottotenente nel 19° fanteria, morto a Napoli il 24 maggio 1861
 460 FUMAGALLI Angelo Enrico di Gaetano, nato a Senago il 13 settembre 1826, morto il 21 novembre 1869.
 461 *FUSI Giuseppe di Carlo, nato a Pavia l'11 novembre 1840, residente a Milano, commesso di studio.
 462 *FUXA Vincenzo di Gabriele, nato a Palermo il 28 gennaio 1820, già maggiore di fanteria in aspettativa, ivi residente, impiegato allo Stabilimento agricolo.
 463 *GABRIELI Raffaele di Giuseppe, nato a Roma il 30 gennaio 1835, residente a Palermo.
 464 *GADIOLI Francesco di Antonio, nato a Libiola il 16 febbraio 1839, iscritto sulla Tesoreria di Roma, cameriere.
 465 *GAFFINI Antonio di Carlo, nato a Milano il 27 novembre 1832, residente a Firenze, domestico.
 466 GAFURI Eugenio fu Fortunato, nato a Brivio il 21 ottobre 1830, morto a Bergamo nel 1871.
 467 *GAGNI Federico di Giuseppe, nato a Bergamo l'11 dicembre 1837, ivi residente, fruttivendolo.
 468 *GALETTO Antonio Alessandro di Francesco, nato a Genova il 30 ottobre 1838, ivi residente.
 469. GALIGARSIA Sebastiano fu Michele, nato a Favignana il 28 ottobre 1820, morto combattendo a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 470 GALIMBERTI Giacinto fu Napoleone, nato a Milano il 5 luglio 1832, (già) impiegato alla cassa di risparmio, morto a Cantù il 17 novembre 1869.
 471 *GALIMBERTI Giuseppe Carlo fu Napoleone, nato a Milano il 10 gennaio 1834, ivi residente, agente commerciale.
 472 *GALLI Carlo di Pietro, nato a Pavia il 16 novembre 1837, ivi residente, cambia valute.
 473 *GALLEANI Gio.Battista di Filippo, nato a Genova il 1° febbraio 1843, ivi residente, commerciante.
 474 GALLEANI (e non GALEANO) Luigi Francesco di Filippo, nato a Genova il 15 agosto 1840, (già) luogotenente di stato maggiore (divisione Sirtori), morto allo spedale di Napoli il 3 ottobre 1860.
 475 *GALLOPPINI Pietro di Francesco, nato a Borgo Sesia il 25 marzo 1839, residente a Gonova, cameriere d'albergo.
 476 GAMBA Barnaba di Giacomo, nato a Zogno il 15 maggio 1824, morto a Bergamo il 5 giugno 1861
 477 GAMBINO Giuseppe di Francesco, nato a Voltri nel 1838, morto a Genova nel 1861
 478 *GANDOLFO Emanuele di Adamo, nato a Genova il 12 febbraio 1841, ivi residente, commerciante.
 479 *GARBINATI Guido di Domenico, nato a Vicenza nel 1837, (già) agente privato, morto a Vicenza nel 1871
 480 *GARIBALDI Gaetano di Gio.Battista, nato a Genova il 21 maggio 1840, ivi residente.
 481 GARIBALDI Giovanni Stefano Agostino di Domenico, nato a Genova, morto a Palermo il 27 maggio 1860, sotto il ponte dell'Ammiraglio per ferite di arma da fuoco e di bajonetta.
 482 *GARIBALDI generale, Giuseppe fu Domenico, nato a Nizza il 4 luglio 1807 residente a Caprera, agricoltore, deputato al Parlamento.
 483 *GARIBALDI Menotti di Giuseppe, nato a Rio Grande (Brasile) il 22 settembre 1840, residente a Roma, agricoltore, deputato al Parlamento.
 484 GARIBALDO Giovanni di Giovanni, nato a Genova il 24 ottobre 1838, ivi residente, morto il 6 maggio 1871
 485 *GARIBOTTO Giuseppe Marino di Giacomo, nato a Genova il 4 agosto 1840, ivi residente.
 486 *GASPARINI Giovanni Andrea fu Bernardo, nato a Carrè l'8 marzo 1831, ivi residente, medico-chirurgo non esercente.
 487 *GASPARINI Gio.Battista fu Antonio, nato a Sandrigo il 17 marzo 1836, residente a Montecchio Precalcino, (già) tenente nell'esercito.
 488 *GASTALDI Cesare di Giovanni, nato a Neviano degli Arduini, il 15 marzo 1838, residente a Parma, bracciante.
 489 *GASTALDI Giuseppe Giovanni Battista fu Domenico, nato a porto Maurizio il 24 maggio 1833, ivi residente, capitano marittimo.
 490 GATTAI Cesare di Alessandro, da Livorno (?), morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 491 GATTI Stefano di Angelo, nato a Mantova il 24 settembre 1840, capitano nell'esercito.
 492 GATTINONI Gio.Costanzo Zaccheo di Girolamo, nato a Bergamo il 10 luglio 1837, morto a Palermo il 29 maggio 1860.
 493 GAZZO Daniele di Antonio, nato a Padova il 5 novembre 1821, morto nel tragitto da Messina a Napoli il 1° ottobre 1860.
 494 GERA Domenico di Bernardo, nato a Longare nel 1844, (già) residente ai Corpi Santi (Milano), morto il 20 settembre 1870 a Milano.
 495 GERARD (e non GIRARD) Omero del fu Luigi, nato (a Livorno?) nel 1835, morto a Livorno il 23 novembre 1861 allo Spedale.
 496 GERVASIO Giuseppe di Antonio, nato a Genova il 3 marzo 1837, (già) ivi residente, (già) macchinista, morto il 14 gennaio 1871
 497 GHIDINI Luigi di Francesco, nato a Bergamo il 15 settembre 1839, morto a Bergamo il 20 agosto 1867.
 498 GHIGLIONE Gio.Battista di Gaetano, nato a Genova il 14 settembre 1838, ivi residente, sottotenente nel 3° granatieri a riposo.
 499 *GHIGLIOTTI Francesco Antonio di Gio.Battista, nato a Genova il 7 novembre 1829, ivi residente, parrucchiere.
 500 *GHIRARDINI Goffredo di Alessandro, nato ad Asola il 27 febbraio 1841, residente a Mantova, notaio.
 501 *GHISLOTTI Giuseppe di Luigi, nato a Comun Nuovo il 29 aprile 1841, residente a Bergamo, avvocato.
 502 *GIACOMELLI Pietro fu Antonio, nato a Noventa Vicentina il 4 agosto 1836, residente a Monselice, medico.
 503 *GIAMBRUNO Nicola di Cesare, nato a Genova l'8 agosto 1839, ivi residente.
 504 GIANFRANCHI Raffaele Felice di Giovanni, nato a Genova il 13 gennaio 1841, già vi residente. Nel marzo 1874 espatriò, prima recandosi in Francia, poi in America. Dal 1° ottobre 1873 non percepì pensione: e la famiglia è priva di sue notizie da molto tempo. Riuscirono inutili le ricerche fatte sul suo conto nel distretto del R. Consolato di Buenos Ayres, dove credevasi che ei dimorasse.
 505 GILARDELLI Angelo Giuseppe di Antonio, nato a Pavia nel 1837, morto combattendo a Palermo nel 1860.
 506 GILIERI Girolamo fu Antonio, nato a Porto Legnago l'11 luglio 1825, morto a Palermo nel 1860.
 507 *GIOLA Giovannni fu Domenico, nato ad Alessandria il 13 novembre 1814, residente a Torino, giornaliere.
 508 GIUDICE Gio.Girolamo fu Domenico, nato a Codevilla il 14 marzo 1829, già sottotenente di fanteria, morto il 2 novembre 1862 annegatosi nel fiume Po.
 509 *GIULINI Luigi Giovanni fu Benigno, nato a Cremona il 31 maggio 1835, residente a Bergamo, ingegnere nelle ferrovie.
 510 *GIUNTI Egisto Edoardo di Giovanni, nato a Livorno il 13 luglio 1832, ivi residente, legatore di libri.
 511 *GIUPPONI Giuseppe Ambrogio fu Giuseppe, nato a Bergamo il 26 marzo 1838, ivi residente, possidente.
 512 *GIURIOLO Giovanni di Pietro, nato in Arzignano il 2 aprile 1839, ivi residente, avvocato.
 513 *GIUSTA Giuseppe di Antonio, nato in Asti il 25 dicembre 1832, residente a Mondovì, già tenente nel 69° fanteria.
 514 GNECCO Giuseppe di Tommaso, nato a Genova nel 1824, morto in Francia il 29 gennaio 1871.
 515 *GNESUTTA Coriolano di Raimondo, nato a Latisana il 9 maggio 1839, ivi residente, fornaio.
 516 GNOCCHI Ermogene fu Silvestro, nato ad Ostiglia il 18 gennaio 1819, residente a Mantova, pensionato, già luogotenente nel treno.
 517 GOGLIA Domenico fu Francesco, nato a Pozzuoli il 25 marzo 1830, residente a Roma, capitano commissario nell'esercito.
 518. GOLDBERG Antonio. Mancano notizie ufficiali. Taluno afferma essere egli nato a Pest (Ungheria) nel 1826; tenente nei cacciatori delle Alpi nel 1859; sergente nella 6^ compagnia a Talamone. Alla presa di Palermo avrebbe riportato due ferite; appartenuto di poi al corpo invalidi, sarebbe morto nel 1862 a Sorrento (o Salerno?).
 519 *GORGOGLIONE Giuseppe di Cesare, nato a Genova il 29 novembre 1840, residente in Alessandria, ebanista.
 520 *GOTTI Pietro fu Antonio, nato a Bergamo il 10 ottobre 1841, residente a Milano , vetturale.
 521 *GRAFIGNA Giuseppe di Giovanni, nato a Genova il 22 aprile 1826, ivi residente, oste.
 522 *GRAMACCINI Leonardo di Bartolomeo, nato a Sinigaglia il 4 gennaio 1827, residente a Pesaro, calzolaio.
 523 GRAMIGNOLA Innocente di Ambrogio, nato a Robecco d'Oglio l'11 aprile 1834, (già) capitano nel 31° fanteria, morto a Peschiera nel 1868.
 524 *GRANDI Francesco di Luigi, nato a Tempio l'5 luglio 1842, residente a Napoli, intarsiatore.
 525 *GRANUCCI Giovanni fu Paolo, nato a Calci il 13 dicembre 1838, residente a Verona, capitano nella milizia mobile.
 526 GROSSO Carlo di Carlo, nato a Cuorguè nel 1842, morto in settembre 1860 a S^ Maria di Capua in un'ambulanza, per febbre tifoidea.
 527 GRIGGI Gio.Battista Giuseppe di Stefano, nato a Pavia il 17 gennaio 1834, residente a Brescia, segretario nell'Intendenza di Finanza.
 528 *GRIGNOLO BASSO Edoardo di felice, nato a Chioggia il 27 novembre 1840, residente a Milano.
 529 GRITTI Emilio di Carlo, nato a Cologna al Serio il 2 dicembre 1843, tenente nel regio esercito.
 530 GRIZIOTTI Giacomo fu Antonio, nato a Corte Olona l'11 maggio 1823, (già) colonnello nell'esercito, morto in Arena Po il 20 novembre 1871.
 531 *GRUMIGNANO Stefano Efisio fu Fedele, nato a Cagliari il 4 maggio 1833, ivi residente, macchinista.
 532 *GRUPPI Giuseppe fu Pietro, nato a Pavia il 20 aprile 1840, ivi residente, impiegato privato.
 533 *GUALANDRIS Giuseppe Enrico di Agostino, nato ad Almenno S. Bartolommeo l'8 ottobre 1822, residente a Milano, disegnatore.
 534 *GUARNACCIA Francesco di Emanuele, nato a Venezia il 21 luglio 1832, residente a Treviso.
 535 *GUAZZONI Carlo di Cesare, nato a Brescia il 7 aprile 1841, ivi residente, rigattiere.
 536 *GUIDA Carlo di Pietro, nato a Soresina il 3 ottobre 1840, ivi residente, ingegnere.
 537 *GUIDOLIN Antonio di Pasquale, nato a Castelfranco Veneto il 9 novembre 1833, ivi residente.
 538 GUSMAROLI Luigi di Giuseppe, nato a Mantova il 28 maggio 1811, (già) residente all'Isola della Maddalena, ex-sacerdote, morto il 27 febbraio 1871.
 539 *GUZZAGO Giuseppe di Francesco, nato a S.Alessandro il 31 maggio 1842, residente a Brescia, macellaio.
 540 HERTER Edoardo fu Carlo, nato a Treviso il 2 febbraio 1834, residente in Tapalquen (Patagonia), medico. Riscosse la pensione fino a quando emigrò.
 541 IMBALDI Francesco di Pietro, nato a Milano il 10 marzo 1835, morto a Palermo il 25 giugno 1860.
 542 IMPERATORI Natale fu Agostino, nato a Lugano il 13 maggio 1830, ivi residente, cartolaio; per condanna politica pronunziata contro di lui in Francia nel febbraio 1864, egli venne escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 543 *INCAO Alessandro Angelo fu Domenico, nato a Costa di Rovigo il 9 giugno 1837, ivi residente, albergatore.
 544 *INVERNIZZI Carlo Luigi fu Pietro, nato a Bergamo il 9 febbraio 1827, residente a Messina, scrivano.
 545 *INVERNIZZI Pietro Gerolamo fu Pietro, nato a Bergamo il 29 giugno 1833, residente a Genova, libraio.
 546 *ISNENGHI Enrico di Francesco, nato a Roveredo (Trento) il 7 luglio 1831, residente a Bergamo, orologiaro.
 547 LA MASA Giuseppe fu Andrea, nato a Trabia nel dicembre 1819, residente a Bevilacqua (Verona), generale in riposo.
 548 LAMENSA Stanislao fu Vincenzo, nato a Saracena il 3 gennaio 1812, morto combattendo a Palermo il 27 maggio 1860 vicino al Ponte dell'Ammiraglio.
 549 LAMPUGNANI Giulio Cesare fu Paolo, nato a Nerviano il 3 marzo 1827, morto in Palermo nell'ottobre 1860.
 550 *LAMPUGNANI Giuseppe fu Giacinto, nato a Milano il 26 febbraio 1836, ivi residente, cameriere.
 551 LAVEZZI Angelo Domenico di Gio.Maria, nato a Belgiojoso il 20 febbraio 1827, morto ad Arena Po il 10 ottobre 1871.
 552 *LAZZARINI Giorgio (e non Giulio) fu Luigi, nato a Livorno il 13 dicembre 1840, ivi residente, fornaio.
 553 *LAZZARONI Gio.Battista di Giovanni, nato a Bergamo il 31 dicembre 1836, residente ad Endenna, falegname.
 554 *LEONARDI Giuseppe di Antonio, nato a Riva di Trento il 6 giugno 1840, residente a Brescia, scrivano presso uno studio di notaio.
 555 LERTORA Tommaso Sante di Andrea, nato a Genova il 1° novembre 1836, (già) ivi residente, (già) oste, morto in Genova il 10 luglio 1877.
 556 LIGHEZZOLO Giovanni fu Francesco, nato a Posina il 25 giugno 1833, morto nello Spedale di Palermo il dì 11 giugno 1861.
 557 *LIPPI Giuseppe fu Giovanni, nato a Motta di Livenza il 24 agosto 1837, ivi residente.
 558 LORENZI Venceslao fu Lorenzo, nato a Bergamo il 18 novembre 1824, (già) ivi residente, (già) paratore di chiese, morto il 12 novembre 1871.
 559 *LUCCHINI Alessandro fu Saverio, nato a Bergamo il 5 aprile 1841, residente a Tagliuno, agente di negozio.
 560 *LUCCHINI Giuseppe G.B. di Giuseppe, nato a Bergamo il 20 settembre 1841, residente a Milano, impiegato notarile.
 561 *LURÀ Agostino fu Carlo Vincenzo, nato a Bergamo il 2 gennaio 1842, ivi residente, capomastro.
 562 LUSIARDI Gio.Battista fu Francesco, nato ad Acquanegra il 22 luglio 1831, morto il 3 agosto 1871.
 563 *LUZZATO Riccardo di Marco, nato ad Udine il 4 febbraio 1842, residente a Milano, avvocato.
 564 *MACARRO Guglielmo di Gio.Antonio, nato a Sassello il 24 aprile 1841, residente a Genova, negoziante.
 565 *MAESTRONI Ferdinando fu Angelo, nato a Soresina il 19 settembre 1838, ivi residente, ingegnere, possidente.
 566 MAFFIOLI Luigi Jacopo di Francesco, nato a Livorno nel 1830, (già) facchino, morto il 22 aprile 1870.
 567 *MAGGI Giovanni di Martino, nato a Bergamo il 2 novembre 1841, residente a Palazzolo d'Oglio, meccanico.
 568 MAGISTRETTI Carlo Giuseppe di Ambrogio, nato a Milano nel 1833, (già) residente a Genova; morì il 31 luglio 1860 a Genova per ferite riportate a Palermo.
 569 MAGISTRIS Giuseppe fu Antonio, nato a Budrio l'11 aprile 1819, (già) barbiere, morto a Budrio il 3 maggio 1868.
 570 *MAGLIACANI Francesco fu Pietro, nato a Castel del Piano il 12 giugno 1842, residente a Piegaro, cuoco.
 571 MAGNI Luigi di Giovanni, nato a Parma l'8 febbraio 1840; il padre di lui cessò di vivere prima del 1850; la madre, Rosi Luigia, nell'aprile 1851 Di Luigi e del fratel suo Giovanni le autorità di Parma non hanno notizie di sorta, perché da molti anni essi di là partirono, né se ne seppe più nulla: vuolsi però sieno morti in altri paesi prima del 1870.
 572 *MAGNONI Michele fu Luigi Maria, nato a Rutino (Vallo Lucano) il 2 dicembre 1829, ivi residente, proprietario.
 573 MAIRONI Alessio di Gustavo Federico, nato a Bergamo il 28 dicembre 1841, morto a Calatafimi nel 1860, cinque o sei giorni dopo la battaglia.
 574 *MAIRONI Eugenio fu Luigi, nato a Bergamo l'11 settembre 1830, ivi residente, (già) sottotenente nel 61° fanteria, possidente.
 575 MAJOCCHI Achille di Giovanni, nato a Milano il 3 novembre 1821, residente a Roma, tenente colonnello nelle piazze pensionato, amputato del braccio sinistro; deputato al Parlamento.
 576 *MALATESTA Luigi di Emanuele, nato a Genova il 9 febbraio 1832, ivi residente.
 577 MALATESTA Pietro di Giovanni, nato a Genova il 4 gennaio 1837, ivi residente, morto in Alessandria (Egitto) il 18 febbraio 1877.
 578 MALDACEA Moisè fu Vincenzo, nato a Foggia nel 1822, residente a Bari, tenente colonnello pensionato.
 579 *MALINVERNO Carlo fu Giuliano, nato a Calvatone il 4 marzo 1816, ivi residente, panattiere.
 580 *MAMOLI Gio.Enrico di Pietro Paolo, nato a Lodi Vecchio il 25 giugno 1839, residente a S. Zenone al Lambro, fittabile.
 581 MANCI Filippo di Vincenzo nato a Povo (Trento) nel 1839, (già) possidente, morto l'8 luglio 1869 a Milano.
 582 *MANNELLI Pasquale Giovanni di Antonio, nato a Livorno il 26 agosto 1835, ivi residente, muratore.
 583 *MANENTI Gio.Battista di Angelo, nato a Chiari il 26 novembre 1840, residente a Brescia.
 584 *MANENTI Pietro Leopoldo di Antonio, nato a Vidigulfo il 12 febbraio 1839, ivi residente, negoziante.
 585 MANIN Giorgio fu Daniele, nato a Venezia il 5 maggio 1831, ivi residente, colonnello di stato maggiore pensionato.
 586 MANNESCHI Augusto fu Giuseppe, nato a Siena nel 1826, risiedeva a Bologna nel 1865; attualmente di incerta esistenza. Già cancellato dai ruoli dello Esercito meridionale, ed escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 587 MANTOVANI Antonio di Virgilio, nato a San Martino il 13 novembre 1828, residente a Milano, capitano pensionato.
 588 *MAPELLI Achille di Defendente, nato a Monza il 6 dicembre 1840, ivi residente, avvocato.
 589 *MAPELLI Clemente fu Giuseppe, nato a Bergamo il 17 ottobre 1843, residente a Roma.
 590 MARABELLO Luigi di Antonio, nato a Vicenza l'11 maggio 1821 Fino al 1872 era in Messina, ove riscosse la pensione a tutto dicembre e poi non si è più presentato a riscuoterla. I suoi commilitoni, interrogati, ignorano qual direzione prendesse, partendo da Messina: credono però che sia morto in altra città.
 591 *MARABOTTI Angelo di Giovanni, nato a Pisa il 9 febbraio 1839, residente a Scansano, carraio.
 592 *MARAGLIANO Giacomo (e non Gaetano) di Andrea, nato a Genova il 23 luglio 1834, ivi residente, commerciante.
 593 *MARANESI Giuseppe fu Alessandro, nato a Bergamo il 30 ottobre 1830, residente a Rimini, impiegato ferroviario.
 594 *MARCHELLI Bartolomeo di Giacomo, nato ad Ovada il 24 agosto 1834, residente a Napoli, prestigiatore girovago.
 595 *MARCHESI Giovanni di Francesco nato a Genova l'8 agosto 1834, residente a Livorno, garzone droghiere.
 596 *MARCHESI Giovanni Battista fu Antonio, nato a Torre de' Roveri il 15 giugno 1841, residente a Bergamo, calzolaio.
 597 MARCHESI Pietro Samuele di Carlo, nato a Covo il 5 luglio 1836, morto a Golasecca il 22 luglio 1871.
 598 MARCHESINI Luciano, nato a Vicenza, donde emigrò prima ancora del 1848; (già) barbiere, morto a Calatafimi nel 1860.
 599 MARCHETTI Stefano Elia di Vincenzo, nato a Bergamo il 10 settembre 1839, ferito ad Olkusz (Polonia) con Nullo, il 5 maggio 1863; trasportato al confine della Polonia austriaca, morì in casa di un capitano austriaco sei giorni dopo.
 600 MARCHETTI Giuseppe nato a Chioggia, il 24 agosto 1849, residente a Napoli, morto il 16 maggio 1877 allo Spedale di Napoli.
 601 MARCHETTI Luigi Giuseppe fu Giuseppe, nato a Vittorio (Ceneda), il 29 marzo 1816, morto a Campofreddo nel 1861
 602 MARCONE Gerolamo di Giovanni, nato a Genova nel 1822, (già) luogotenente nei veterani a riposo, morto a Genova.
 603 *MARCONZINI Giuseppe fu Girolamo, nato a Ronco sull'Adige il 27 aprile 1837, residente a Illasi,, agente di campagna.
 604 *MARGARITA Giuseppe Francesco di Felice, nato a Cuggiono il 25 gennaio 1841, ivi residente, medico.
 605 MARGHERI Gerolamo fu Guglielmo, nato a Sarteano il 29 gennaio 1841, morto nel 1865 a Massa Marittima.
 606 *MARIN Gio.Battista di Giuseppe, nato a Conegliano il 27 luglio 1833, ivi residente, calzolaio.
 607 *MARIO Desiderio Lorenzo di Cesare (Carlo), nato a Marsiglia il 12 marzo 1838, residente a Milazzo, maestro di scuola privata.
 608 MARTIGNONI Luigi di Giuseppe, nato a Lodi il 7 maggio 1827, morto a Calatafimi il 31 maggio 1860.
 609 MARTINELLI Clemente di Natale, nato a Milano l'8 aprile 1837, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 610 *MARTINELLI Ulisse di Giacomo, nato a Viadana il 31 ottobre 1839, residente a Vignale, domestico.
 611 MASCOLO Gaetano di Francesco, nato a Casola di Napoli il 12 febbraio 1828, (già) bottaio, morto in Casola il 21 marzo 1871.
 612 MASNADA Giuseppe fu Domenico, nato a Ponte S.Pietro il 26 febbraio 1816, morto in Ponte S.Pietro il 19 novembre 1861.
 613 MASPERO Gio.Battista fu Pietro, nato a Como il 12 maggio 1835, (già) R. impiegato, morto a Milano il 17 gennaio 1861.
 614 *MATTIOLI Angelo di Evangelista, nato a Parma il 12 agosto 1837, ivi residente, bracciante.
 615 MAURO Domenico fu Angelo, nato a S. Demetrio Corone il 17 dicembre 1812, morto in Firenze il 14 gennaio 1871.
 616 *MAURO Raffaele Michele fu Angelo, nato a Cosenza il 23 ottobre 1814, residente a S. Demetrio Corone, possidente.
 617 *MAYER Antonio di Silvestro, nato a Orbetello il 28 luglio 1837, ivi residente, caffettiere.
 618 *MAZZOLA Giuseppe fu Gaetano, nato a Bergamo il 20 dicembre 1840, ivi residente, orefice.
 619 *MAZZOLI Ferdinando di Gioacchino, nato a Venezia il 19 maggio 1837, residente a Roma, R. pensionato.
 620 *MAZZUCCHELLI Luigi di Giuseppe, nato a Cantù il 15 gennaio 1834, residente a Como, avvocato, (già) capitano nel 44° fanteria.
 621 MEDICI Alessandro Natale di Giuseppe, nato a Bergamo il 24 dicembre 1840, ivi residente, commerciante; (già) sottotenente di fanteria, rimosso dal grado e dall'impiego il 19 agosto 1869, e però escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 622 MEDICINA Antonio di Michele, nato a Genova il 30 marzo 1814, (già) ivi residente, morto il 26 settembre 1860 nello Spedale di Pammatone in Genova.
 623 *MELCHIORAZZO Marco di Francesco, nato a Bassano il 24 marzo 1840, ivi residente, scrivano privato.
 624 MENEGHETTI Gustavo fu Luigi, nato a Treviso il 30 novembre 1841, morto a Treviso il 13 novembre 1861.
 625 *MENIN Domenico di Giovanni, nato a Camponogara l'8 ottobre 1843, residente a Roma, ingegnere.
 626 MENOTTI Cesare. Di incerta origine ed esistenza. Alcuni lo dicono del Modenese, e nel 1861 luogotenente al deposito della divisione Bixio a Vercelli. Secondo altri fu caporale a Talamone nella 2^ compagnia e caporale a Palermo. Notizie ufficiali lo affermano sconosciuto affatto nella provincia di Modena.
 627 MERELLO Domenico fu Agostino, nato a Genova il 24 marzo 1828 (già) residente ad Albissola marina, morto in marzo 1877.
 628 *MERIGONE Francesco Antonio (e non FRANCISCO Antonio) fu Francesco, nato a Gibilterra il 18 aprile 1836, residente a Palermo, operaio di fonderia.
 629 *MERIGHI Augusto fu Luigi, nato a Mirandola il 17 ottobre 1836, residente a Modena, negoziante.
 630 *MERLINO Alfio fu Silvestro, nato a Reggio Calabria il 24 maggio 1818, residente a Napoli, caffettiere.
 631 *MESCHINI Leopoldo fu Angelo, nato a Sarteano il 14 febbraio 1828, residente ad Acquapendente, già fornaciaio, ora venditore di mignatte.
 632 MESSAGGI Stefano Giuliano fu Giovanni, nato a Milano il 21 maggio 1840, (già) luogotenente nei granatieri, morto il 22 giugno 1866 a Custoza.
 633 *MEZZERA Giulio Pietro fu Emanuele, nato a Bergamo il 7 aprile 1842, ivi residente, calzolaio.
 634 *MICELI Luigi di Francesco, nato a Longobardi il 30 giugno 1824, residente a Roma, deputato al Parlamento.
 635 *MICHELLI Cesare di Tommaso, nato a Campolongo il 7 settembre 1838, ivi residente, ingegnere.
 636 *MIGLIACCI Giuseppe di Pietro, nato a Montepulciano il 22 gennaio 1835, ivi residente, bachicultore.
 637 MIGNOGNA Nicola fu Cataldo, nato a Taranto il 28 dicembre 1808, morto in Giuliano il 31 gennaio 1870.
 638 *MILANI Angelo fu Antonio, nato ad Anguillara il 5 novembre 1834, residente a Bologna, (già) tenente di fanteria.
 639 *MILANI Giovanni di Domenico, nato a Padova il 25 luglio 1841, residente a Torino, falegname.
 640 *MILESI Girolamo di Pietro, nato a Bergamo il 19 giugno 1836, ivi residente legatore di libri.
 641 *MINA Alessandro fu Luigi, nato a Gussola il 12 marzo 1835, residente a Città di Castello, possidente.
 642 *MINARDI Mansueto di Carlo, nato a Ferrara l'8 gennaio 1836, residente a Genova.
 643 *MINNICELLI Luigi fu Gennaro, nato a Rossano il 13 agosto 1827, ivi residente.
 644 *MINOTTI Martino Natale fu Giuseppe, nato a Milano il 25 dicembre 1832, ivi residente, impiegato al Monte di Pietà.
 645 MINUTILLI Filippo fu Nicolò, nato a Grumo Appula il 12 maggio 1813, (già) colonnello nell'esercito, morto in Messina il 1° agosto 1861.
 646 *MIOTTI Giacomo di Francesco, nato a Feltre il 4 agosto 1830, residente a Palermo, pensionato.
 647 *MISSORI Giuseppe fu Gregorio, nato a Bologna il 20 novembre 1829, residente a Milano, possidente.
 648 *MISURI Mansueto fu Roberto, nato Livorno nel 1840, residente a Firenze, meccanico.
 649 MOJOLA Quirino di Giuseppe, nato a Roveredo nel 1818, residente a S. Casciano, morto il 15 aprile 1871.
 650 *MOLENA Giuseppe fu Giuseppe Luigi, nato a Venezia il 18 aprile 1827, residente a Milano, commesso di studio.
 651 *MOLINARI Giosuè di Costantino, nato a Calvisano il 21 novembre 1838, residente a Brescia, mediatore.
 652 *MOLINARI Giuseppe di Andrea, nato a Venezia il 5 giugno 1837, residente a Foggia, impiegato di ferrovia.
 653 MONA Francesco Antonio di Giovanni, nato a Milano il 13 giugno 1836, morto il 29 aprile 1870.
 654 *MONETA Enrico fu Carlo, nato a Milano il 23 giugno 1841, ivi residente, commerciante, (già) sottotenente nel 20° fanteria.
 655 MONGARDINI Paolo Giovanni di Giovanni Battista, nato a Bergamo il 24 febbraio 1838, morto a Bergamo il 6 luglio 1871.
 656 MONTALDO Andrea di Emanuele, nato a Genova, morto a Calatafimi il 21 maggio 1860.
 657 *MONTANARA Achille Giacomo fu Eliseo, nato a Milano il 17 novembre 1842, ivi residente, lavorante in oggetti di cuojo.
 658 MONTANARI Francesco fu Luigi, nato a Mirandola il 22 marzo 1822, (già) ingegnere, morto il 9 giugno 1860, amputato alla gamba destra, dopo la battaglia di Calatafimi.
 659 MONTARSOLO Pietro Giovanni Battista di Marco, nato a Genova il 5 luglio 1842, morto il 16 settembre 1871.
 660 MONTEGRIFO Francesco fu Francesco, nato a Genova nel 1835, morto a Genova il 26 settembre 1861.
 661 *MONTEVERDE Giovanni Battista di Giovanni Battista, nato a S.Terenzo il 9 gennaio 1831, residente a Genova.
 662 *MONTMASSON Rosalia fu Gaspare, nata a S.Joriez (Annècy) il 12 giugno 1825, residente a Roma.
 663 MORASSO Giovanni Battista di Paolo, nato a Genova nel 1840, morto in marzo 1867.
 664 MORATTI Luigi fu Paolo, nato a Castiglione delle Stiviere il 26 dicembre 1818, (già) residente a Ceresara. (già) maggiore di fanteria e possidente, morto in Ceresara il 14 gennaio 1877.
 665 *MORELLI (recte MARELLI) Giacomo Giovanni di Domenico, nato a Bagnolo Mella il 19 giugno 1833, residente a Quinzano d'Oglio, tintore.
 666 *MORETTI Alcibiade Goffredo fu Giovanni, nato a Roncaro il 31 dicembre 1830, residente a Milano.
 667 *MORETTI Virginio Cesare di Paolo, nato a Brescia l'11 agosto 1843, residente a Brescia.
 668 *MORGANTE Alfonso Luigi di Girolamo, nato a Tarcento l'8 agosto 1835, residente a Tarcento, avvocato.
 669 MORGANTE Rocco fu Vincenzo, nato a Fiumara il 5 ottobre 1805, ivi residente, maggiore di piazza in aspettativa, ora farmacista.
 670 *MORI Giuseppe Giovanni fu Benedetto, nato a Bergamo il 13 maggio 1840, ivi residente, commerciante.
 671 *MORI Romolo di Pietro, nato a Civitavecchia il 25 ottobre 1835, residente a Roma, impiegato commerciale.
 672 *MORO Marco Antonio di Giuseppe, nato a Brescia il 26 ottobre 1832, ivi residente, mediatore di seta.
 673 MORONI Vittorio di Modesto, nato a Zogno il 2 febbraio 1828, morto a Zogno il 2 ottobre 1867.
 674 *MORTEDO Giovanni Alessandro di Michele, nato a Livorno il 24 aprile 1836, residente ad Orciano Pisano.
 675 *MOSCHENI Pompeo Giuseppe di Francesco, nato a Bergamo il 28 febbraio 1836, residente a Nembro, pizzicagnolo.
 676 *MOSTO Antonio fu Paolo, nato a Genova il 12 luglio 1834, ivi residente, negoziante.
 677. MOSTO Carlo fu Paolo, nato a Genova il 17 aprile 1836, morto in Sicilia il 25 maggio 1860, nel fatto d'armi del Parco.
 678 *MOTTINELLI Bartolo di Giacomo, nato a Brescia il 10 giugno 1833, ivi residente, mediatore.
 679. MURO Giuseppe di Pietro, nato a Milano il 18 agosto 1837, (già) luogotenente nel 33° fanteria, (già) residente in S. Nazaro, presso Colorno, morto ivi in settembre 1878.
 680 *MUSTICA Giuseppe fu Luigi, nato a Palermo il 15 febbraio 1818, ivi residente, possidente.
 681 NACCARI Giuseppe di Antonio, nato a Palermo, morto a Palermo nel 1860, in seguito a ferita riportata combattendo nel convento dei Benedettini.
 682 NARDI Ermenegildo fu Pellegrino, nato a Parma il 29 dicembre 1824, morto il 7 aprile 1867.
 683 NATALI Mauro di Francesco, nato a Bergamo il 15 gennaio 1836, morto a Bergamo l'11 1861
 684 *NAVONE Lorenzo di Domenico, nato a Genova il 4 maggio 1837, residente a Nervi, marittimo.
 685 *NEGRI Enrico Giulio fu Giuseppe, nato a Bergamo il 24 luglio 1843, ivi residente, impiegato alla Banca Nazionale.
 686 *NELLI Stefano fu Domenico, nato a Carrara il 31 maggio 1837, residente a Lucca.
 687 NICOLAZZO Gregorio Emanuele di Teodoro, nato a Platania il 18 aprile 1828, morto a Platania il 12 dicembre 1861.
 688 NICOLI Fermo di Giovanni Battista, nato a Bergamo il 9 agosto 1826, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 689 NICOLI Pietro di Giovanni Battista, nato a Bergamo il 29 marzo 1822, morto a Bergamo il 15 gennaio 1861
 690 NIEVO Ippolito di Antonio, nato a Padova nel 1830, morto nel marzo 1861 per naufragio del piroscafo l'Ercole.
 691 *NODARI Giuseppe fu Luigi, nato a Castiglione delle Stiviere il 25 gennaio 1841, ivi residente, medico-chirurgo.
 692 NOVARIA Enrico fu Domenico, nato a Pavia nel 1832, (già) possidente, morto combattendo a Bezzecca nel 1861
 693 NOVARIA Luigi fu Domenico, nato a Pavia nel 1827, (già) possidente, morto a Pavia nel luglio 1861
 694 *NOVELLI Feliciano fu Francesco, nato a Castel d'Emilia l'1 giugno 1833, residente ad Agugliano, marinaio.
 695 NULLO Francesco di Arcangelo, nato a Bergamo il 1° marzo 1826, morto in Olkusz, Polonia, il 5 maggio 1861
 696 *NUVOLARI Giuseppe fu Gaspare, nato a Roncoferraro il 26 febbraio 1820, residente a Genova, proprietario.
 697 OBERTI Andrea di Pietro, nato a Bergamo il 16 ottobre 1830, morto a Bergamo il 22 settembre 1861
 698 OBERTI Giovanni fu Luigi, nato a Bergamo nel 1836, (già) volontario, morto a Vasto il 16 febbraio 1861
 699 *OCCHIPINTI Ignazio di Santo, nato a Palermo il 12 gennaio 1823, residente a Napoli, medico (?).
 700 *ODDO Angelo fu Michelangelo, nato a Reggio di Calabria il 24 ottobre 1826, residente a Messina, dentista.
 701 ODDO Giuseppe fu Salvatore, nato a Palermo nel 1806, ivi residente, colonnello pensionato.
 702 *ODDO TEDESCHI Stefano fu Rosario, nato ad Alimena il 29 maggio 1836, ivi residente, colonnello in ritiro.
 703 OGNIBENE Antonio di Biagio, nato a Orbetello il 12 luglio 1834, morto in Orbetello il 13 febbraio 1871
 704 *OLIVARI Stefano di Angelo, nato a Genova il 10 ottobre 1840, ivi residente, macellaio.
 705 OLIVIERI Pietro di Domenico, nato in Alessandria il 25 giugno 1835, residente a Salerno, capitano di fanteria del distretto militare di Salerno.
 706 ORLANDI Bernardo fu Giuseppe, nato a Carrara il 31 marzo 1836, ivi residente, ricevitore del lotto.
 707 *ORLANDO Giuseppe fu Giuseppe, nato a Palermo il 29 novembre 1822, residente a Livorno, costruttore navale.
 708 ORSINI Vincenzo di Gaetano, nato a Palermo nel 1815, residente a Napoli, maggiore generale in riposo.
 709 OTTAVI Antonio fu Ottavio, nato a Reggio Emilia il 15 agosto 1831, (già) capitano nel 36° fanteria, morto a Custoza il 24 giugno 1861
 710 OTTONE Nicolò di Stefano, nato a Genova il 6 giugno 1818, ivi residente, già maggiore di piazza in aspettativa; ora capitano marittimo.
 711 PACCANARO Marco fu Nicolò, nato a Este nel 1842, morto per ferite il 14 ottobre 1864 nello Spedale di Livorno.
 712 PACINI Andrea fu Teofilo, nato a Bientina il 1° ottobre 1822, (già) residente a Livorno, (già) panattiere, morto in Livorno il 5 luglio 1871
 713 PADULA Vincenzo fu Maurizio, nato a padula il 16 ottobre 1831, morto a Barcellona di Sicilia, in seguito a ferite riportate nella battaglia di Milazzo, ed amputazione della coscia operata dal dottore Zen in agosto 1860.
 714 PAFFETTI Tito di Felice, nato ad Orbetello il 25 aprile 1842, morto in Arcidosso il 15 novembre 1870.715 PAGANI Antonio fu Giuseppe, nato a Como il 5 ottobre 1833, (già) sottotenente nel 7° fanteria, poi tessitore, morto a Como il 26 ottobre 1871
 716 PAGANI Costantino di Gio.Battista, nato a Borgomanero il 15 gennaio 1837, morto combattendo a Calatafimi il 15 maggio 1860. Ex-luogotenente di fanteria: si faceva chiamare De Amicis perché disertore.
 717 *PAGANI Giovanni di Lelio, nato a Tagliuno il 4 gennaio 1845, ivi residente, garzone farmacista.
 718 *PAGANO Lazzaro Martino di Giovanni Battista, nato a Genova l'11 novembre 1828, residente a S. Martino d'Albaro, proprietario.
 719 PAGANO Tommaso si Giovanni Battista, nato a Genova il 22 gennaio 1838, morto il 4 marzo 1868.
 720 PALENI Carlo di Giuseppe, nato a Bergamo l'11 luglio 1833, morto a Bergamo il 4 luglio 1870.
 721 PALIZZOLO Mario fu Vincenzo, nato a Trapani, il 14 gennaio 1823, residente a Palermo, colonnello di fanteria in riposo.
 722 PALMIERI Palmiro di Fortunato, nato a Montalcino il 2 marzo 1841, morto in Orbetello il 3 aprile 1871
 723 *PANCIERA Antonio di Carlo, nato a Castelgomberto il 1° gennaio 1840, ivi residente, possidente.
 724 *PANSERI Alessandro di Giosuè, nato a Bergamo il 13 febbraio 1838, ivi residente, agente di studio.
 725 *PANSERI Aristide di Saverio, nato a Bergamo il 3 settembre 1842, ivi residente, fabbricante di mobili.
 726 PANSERI Eligio fu Francesco, nato a Bulciago il 27 maggio 1833, morto per ferite a Palermo il 27 maggio 1860.
 727 *PANSERI Giuseppe di Andrea, nato a Bergamo il 24 febbraio 1843, ivi residente, falegname.
 728. PARINI (recte PARRINO) Antonino fu Nicolò, nato a Palermo il 15 agosto 1838, residente a Castellammare del Golfo, ufficiale di porto di 1^ classe.
 729 *PARIS Andrea Cesare fu Ignazio, nato a Pinerolo l'11 aprile 1820, residente a Roma.
 730 *PARODI Giuseppe di Giovanni Battista, nato a Genova il 4 agosto 1842, ivi residente.
 731 *PARODI Tommaso di Antonio, nato a Genova l'8 novembre 1791, (già) maggiore di piazza, ivi residente.
 732 *PARPANI Giuseppe Giacobbe di Giuseppe, nato a Bergamo il 3 marzo 1836, residente a Villa d'Almè, possidente.
 733 PASINI Giovanni fu Francesco, nato a Scandolara Ravara il 27 dicembre 1835, capitano nel 64° reggimento fanteria.
 734 *PASQUALE Pietro di Carlo Antonio, nato a Sagliano Micca il 10 luglio 1832, residente a Biella, negoziante.
 735 *PASQUINELLI Agostino di Giacomo, nato a Zogno il 1° maggio 1840, residente a Roma, giornalista.
 736 PASQUINELLI Giacinto di Pietro, nato a Livorno nel 1840, (già) macellaio; morto a Livorno il 4 luglio 1867.
 737 *PASSANO Giuseppe di Francesco, nato a Genova il 29 settembre 1842, ivi residente, commerciante.
 738 PATELLA Filippo fu Giuseppe, nato ad Agropoli il 25 marzo 1817, residente a Napoli, preside di Liceo.
 739 PATRESI Roberto (non Gilberto) fu Antonio, nato a Legnago il 25 gennaio 1804, residente a Milano, (già) maggiore generale pensionato, morto il 3 aprile 1877.
 740 *PAULLON STELLA Giuseppe di Osvaldo, nato a Barcis (Udine) il 3 febbraio 1842, ivi residente, venditore di vino.
 741 *PAVANINI Ippolito di Mariano, nato a Rovigo il 22 marzo 1839, residente a Verona, possidente.
 742 PAVESI Giuseppe fu Carlo, nato a Milano il 29 luglio 1840, morto a Calatafimi, combattendo, il 15 maggio 1860.
 743 *PAVESI Leonardo Ercole di Giovanni, nato a Linarolo il 15 marzo 1835, residente a Pavia, garzone tabaccaio.
 744 *PAVESI Urbano fu Domenico, nato ad Albuzzano il 27 agosto 1842, residente a Pavia, possidente ingegnere.
 745 PAVOLERI Augusto di Giovanni, nato a Treviso il 23 aprile 1838, morto il 123 marzo 1870.
 746 PAVONI Lorenzo. Creduto di Bergamo, ma non è conosciuto né dalle autorità locali, né dai commilitoni. Nessun'altra notizia ufficiale.
 747 PEDOTTI Annibale Ulisse fu Paolo, nato a Laveno il 13 maggio 1831, morto combattendo al Volturno il 1° ottobre 1860.
 748 *PEDRAZZA Giacomo fu Andrea, nato a Zanè il 9 dicembre 1833, residente a Padova, possidente.
 749 *PEDROLI Costantino di Giuseppe, nato a Bergamo il 17 marzo 1842, ivi residente, calzolaio.
 750 *PELLEGRINO Antonio di Giuseppe, nato a Palermo il 17 gennaio 1828, ivi residente, procuratore di Case commerciali.
 751 *PELLERANO Lorenzo fu Giuseppe, nato a Rapallo il 4 luglio 1811, residente a Livorno facchino.
 752 *PENDOLA Giovanni di Nicola, nato a Genova il 7 marzo 1836, ivi residente, falegname.
 753 PETASUGLIA Giovanni Battista fu Giuseppe, nato a Matera il 3 novembre 1821, ivi residente, ispettore generale dei telegrafi.
 754 PERDUCA Biagio fu Annibale, nato a Pavia nel 1835, morto nel manicomio di Milano il 13 febbraio 1871
 755 PEREGRINI Paolo Carlo di Lodovico, nato a Milano nel 1842, (già) residente a Como, ed ivi morto il 15 gennaio 1871 Fu luogotenente nel 50° fanteria.
 756 *PERELLI Valeriano fu Girolamo, nato a Milano il 10 ottobre 1821, residente a Roma, (già) luogotenente nel 34° fanteria.
 757 *PERICO Samuele di Luigi, nato a Scano al Brembo il 15 gennaio 1839, residente a Bergamo, giornaliere.
 758 PERLA Luigi di Francesco, nato a Bergamo il 20 settembre 1839, (già) sottotenente nel 61° fanteria, morto a Dijon (Francia) nel 1870.
 759 *PERNIGOTTI Giovanni di Vittorio, nato a Bosco Marengo il 15 novembre 1842, residente ad Alessandria,.
 760 *PERONI Giuseppe fu Biagio, nato a Soresina il 1° novembre 1840, ivi residente, ingegnere.
 761 *PEROTTI Luigi di Vincenzo, nato a Torino il 22 luglio 1829, ivi residente, (già) luogotenente nei reali carabinieri, ora impiegato all'Ospizio di Carità.
 762 PERSELLI Emilio di Lorenzo, nato a S. Daniele di Friuli il 26 aprile 1832, (già) indoratore, morto in S. Daniele il 21 agosto 1870.
 763 *PESCINA Eugenio di Luigi, nato a Borgo S. Donnino il 15 maggio 1843, residente a Parma, scritturale.
 764 *PESENTI Francesco fu Giovanni, nato a Piazzo-Basso il 18 ottobre 1828, residente a Milano, lavorante in lingerie.
 765 *PESENTI Giovanni fu Giovanni, nato a Bergamo il 10 luglio 1825, ivi residente, lavandaio.
 766 PESSOLANI Maria Giuseppe fu Saverio Arcangelo, nato ad Atena, il 27 febbraio 1807, (già) maggiore a riposo, morto in Atena il 23 novembre 1871
 767 *PETRUCCI Giuseppe di Paolo, nato a Livorno il 6 luglio 1842, residente a Rosignano, meccanico.
 768 PEZZA Gio.Battista fu Luigi, nato ad Alleghe il 1° gennaio 1838, residente a Palermo, capitano alla Direzione del Genio militare.
 769 *PEZZUTI Pietro di Francesco, nato a Polcenigo il 20 novembre 1837, residente a Pordenone, calzolaio.
 770 *PIAI Pietro di Matteo, nato a Treviso il 23 aprile 1842, residente a Livorno, bracciante.
 771 PIANERI Pietro di Angelo, nato a Lograto il 10 ottobre 1828, morto a Palermo nel 1860.
 772 *PIANTANIDA Bruce di Carlo, nato a Bergamo il 3 settembre 1840, ivi residente, agente spedizioniere.
 773 *PIANTONI Giovanni di Antonio, nato a Milano il 15 giugno 1839, residente a Chieri, sarto.
 774 PICASSO Gio.Battista di Francesco, nato a Genova l'11 settembre 1839, morto a Custoza il 24 giugno 1861
 775 *PICCININI Daniele fu Vincenzo, nato a Pradalunga il 3 giugno 1830, ivi residente, negoziante di terre cotte.
 776 *PICCININI Enrico fu Cristoforo, nato ad Albino il 16 maggio 1831, ivi residente.
 777 PICCOLI Raffaele di Bernardo, nato a Castagna il 10 ottobre 1819, residente a Catanzaro, escluso nel 1870 dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 778 *PIENOVI Raffaele di Andrea, nato a Genova il 21 luglio 1822, ivi residente, mediatore.
 779 *PIEROTTI Augusto di Pasquale, nato a Livorno il 14 giugno 1839, ivi residente, tintore.
 780 PIEROTTI Giovanni Palmiro di Pietro, nato a Livorno nel 1831, ivi residente, (già) navicellaio, morto da diversi anni.
 781 PIETRI Desiderato di Giuseppe, da Bastia (?), morto a Calatafimi il 15 maggio 1860. Nessuna notizia ufficiale sul luogo , né sulla data di sua nascita.
 782 PIETROBONI Lorenzo fu Pietro, nato a Treviso il 9 agosto 1826, di esistenza incerta. Risulta ufficialmente che egli trovavasi a Napoli nel 1868, data delle ultime notizie da lui fornite alla famiglia domiciliata in Treviso. Ma alle autorità di Napoli è affatto sconosciuto.
 783 *PIEVANI Antonio fu Gio.Battista, nato a Tirano il 19 settembre 1837, ivi residente, possidente e dottore in matematica.
 784 *PIGAZZI Gian Domenico fu Giuseppe, nato a Padova il 30 marzo 1836, residente a Milano, mediatore.
 785 *PILLA Giuseppe di Angelo, nato a Conegliano il 2 dicembre 1822, ivi residente, calzolaio non più esercente.
 786 PINI Antonio fu Raniero, nato a Grosseto il 27 febbraio 1835, morto in Grosseto il 3 settembre 1870.
 787 *PINI Pacifico fu Sebastiano, nato ad Isola del Ciglio il 23 giugno 1826, ivi residente, marinaio.
 788 PIROLLI Pietro fu Bartolomeo, nato a Verona il 21 luglio 1821, residente a Milano, maggiore pensionato.
 789 *PISTOJA Luigi fu Giuseppe, nato a Subiaco il 27 febbraio 1831, residente a Roma, muratore.
 790 *PISTOJA Marco fu Stefano, nato a Palermo il 23 marzo 1827, ivi residente, bettoliere.
 791 PIVA Domenico fu Giovanni, nato a Rovigo il 3 dicembre 1825, colonnello nell'esercito.
 792 PIVA Remigio di Gio.Battista, nato a Rovigo il 28 febbraio 1840, ivi residente, ingegnere, ora ricevitore del R. Lotto.
 793 *PIZZAGALLI Lodovico di Pietro, nato a Bergamo il 6 aprile 1840, ivi residente, scrivano.
 794 *PLONA Carlo fu Dionisio, nato a Venezia il 9 febbraio 1834, residente a Padova, ufficiale in ritiro.
 795 PLONA Gio.Battista di Bortolo, nato a Brescia il 2 maggio 1818, morto il 31 agosto 1863 nello Spedale di Brescia.
 796 PLUTINO Antonio fu Fabrizio, nato a Reggio Calabria il 10 dicembre 1811, (già) luogotenente colonnello di fanteria in aspettativa, morto in Reggio Calabria il 5 aprile 1871
 797 POGGI Giuseppe di Giovanni, nato a Genova nel 1824, morto il 30 luglio 1860 a Barcellona (Sicilia) per ferita alla spina dorsale riportata alla battaglia di Milazzo.
 798 *POLETTI Giovanni Battista di Giovanni Battista, nato ad Albino il 22 novembre 1840, residente ad Aragona, impiegato all'impresa ferroviaria, e (già) ufficiale dell'esercito.
 799 POLIDORI Giuseppe fu Giovanni Battista, nato a Montone l'1 aprile 1836, morto in Città di Castello il 5 giugno 1861
 800 *POMA Giacomo di Lorenzo, nato a Trescore il 1° novembre 1838, residente a Milano, docente.
 801 *PONVIANI Francesco Attilio di Domenico, nato a Bergamo il 20 gennaio 1838, ivi residente, possidente.
 802 *PORTA Ilario di felice, nato ad Orbetello il 27 giugno 1838, ivi residente, cocchiere.
 803 *PORTIOLI Antonio di Antonio, nato a Scorzarolo il 17 gennaio 1840, residente a Mantova, avvocato.
 804 *POZZI Gaetano Giovanni di Pietro, nato a Pavia il 15 ottobre 1846, ivi residente, impiegato privato.
 805 *PREDA Paolo fu Pietro, nato a Milano il 6 maggio 1844, ivi residente, commesso di studio.
 806 *PREIS Ireneo (recte PREX) di Giovanni, nato a Firenze il 17 dicembre 1835, residente a Livorno, impiegato al cantiere.
 807 PREMI Luigi fu Antonio, nato a Casalmoro l'8 gennaio 1838, capitano nell'esercito.
 808 PRESBITERO Enrico fu Giuseppe, nato a Orta Novarese il 4 ottobre 1839, morto in Milano il 29 novembre 1871
 809 PRIGNACCHI Luigi di Vincenzo, nato a Fiesse il 26 maggio 1840, sottotenente, disertò nel 1862 da Ivrea e si crede morto in Francia.
 810 PRINA Luigi di Giuseppe, nato a Villafranca il 20 dicembre 1830, (già) ivi residente, (già) mediatore, morto nello spedale di Villafranca il 25 marzo 1877.
 811 PROFUMO Angelo di Antonio, nato a S. Francesco d'Albaro, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860 colpito da una palla al petto.
 812 PROFUMO Giuseppe di Francesco, nato a Genova, morto a Reggio Calabria nel 1860.
 813 *PULLIDO Giovanni di Vincenzo, nato a Polesella il 26 luglio 1832, residente a Firenze, trafficante.
 814 PUNTA Paolo Giuseppe di Alberto, nato a Novi Ligure nel 1841, morto il 15 novembre 1864 in Novi.
 815 *QUARENGHI Antonio di Antonio, nato a Villa d'Almè il 5 settembre 1843, residente a Bergamo, possidente.
 816 QUEZEL Carlo Emanuele di Ambrogio, nato a Genova il 18 aprile 1837, (già) ivi residente, morto in Sorrento il 5 marzo 1871
 817 *RACCUGLIA Antonio di Francesco, nato a Palermo il 31 dicembre 1815, ivi residente, possidente.
 818 *RADOVICH Antonio di Giuseppe, nato a Spresiano il 1° maggio 1837, residente a Dolo, ex-sottotenente nel 65° fanteria.
 819 RAGUSIN Francesco di Giovanni, nato a Venezia il 20 giugno 1821, residente a Milano, capitano del 53° fanteria in ritiro.
 820 *RAIMONDI Luigi fu Giovanni, nato a Castellanza l'8 settembre 1824, residente a Milano, portinaio.
 821 *RAIMONDO Alessandro fu Giuseppe, nato ad Alba il 15 febbraio 1832, ivi residente, possidente.
 822 *RAJ Felice di felice, nato a Soresina il 15 ottobre 1830, residente a Salerano, medico.
 823 RAMPONI Mansueto di Ferdinando, nato a Canonica il 22 dicembre 1838, operaio, escluso fino dal 1864 dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione. Di attuale ignota residenza.
 824 RASIA Matteo Riccardo fu Domenico, nato a Cornedo il 27 gennaio 1842, morto in Cornedo il 17 gennaio 1864 di tisi.
 825 *RASO Paolo Luigi di Domenico, nato a Sarzana il 3 dicembre 1832, ivi residente, panattiere.
 826 *RATTI Antonio Davide fu Luigi, nato a Vignate il 19 marzo 1830, residente a Milano, mediatore.
 827 RAVÀ Eugenio fu Leone, nato a Reggio Emilia il 1° maggio 1840, residente a Milano.
 828 *RAVEGGI Luciano di Luigi, nato ad Orbetello il 12 dicembre 1837, residente a Siena.
 829 RAVETTA Carlo fu Antonio, nato a Milano il 5 aprile 1841, ivi residente, oste.
 830 *RAVINI Luigi di Giovanni, nato a Caviaga, ora Cavenago d'Adda, il 25 marzo 1839, residente a Roma, avvocato.
 831 *RAZETTO Enrico di Fortunato, nato a S. Francesco di Albaro ora Genova, il 2 gennaio 1840, ivi residente, proprietario.
 832 *REBUSCHINI Giuseppe fu Girolamo, nato a Dongo il 1° gennaio 1839, residente a Besozzo, ingegnere.
 833 REBESCHINI Angelo Giovanni di Luigi, nato a Venezia il 15 agosto 1836, morto a Milano il 24 novembre 1868 per ferita riportata a Maddaloni.
 834 *REBUZZONE Andrea di Giuseppe, nato a Genova il 9 ottobre 1836, ivi residente.
 835 REPETTO Domenico fu Giuseppe, nato a Tagliolo il 1° agosto 1829, ivi residente, morto il 18 novembre 1871
 836 *RETAGGI Innocente Eugenio fu Giuseppe, nato a Milano il 16 novembre 1831, ivi residente, sarto.
 837 RICCARDI Gio.Battista fu Giovanni Andrea, nato a Bergamo il 7 ottobre 1838, (già) scrivano, morto il 22 dicembre 1871
 838 RICCI Carlo fu Vincenzo, nato a Pavia il 9 febbraio 1841, morto a Pavia il 29 novembre 1871
 839 *RICCI Enrico di Giovanni, nato a Livorno il 7 marzo 1835, ivi residente.
 840 *RICCI Gustavo Giuseppe di Giacomo, nato a Livorno il 17 febbraio 1839, ivi residente, fornaio.
 841 *RICCI Pietro Armentario di Carlo, nato a Pavia il 31 luglio 1841, residente a Malo, notaio.
 842 *RICCIONI Filippo fu Luigi, nato a Ligonchio il 26 maggio 1836, ivi residente, giornaliere.
 843 RICHIEDEI Enrico Eugenio di Luigi, nato a Salò il 4 settembre 1833, morto in conflitto a Palermo il 28 maggio 1860, per ferita alla testa da palla da cannone.
 844 *RICOTTI Daniele fu Pietro, nato a Landriano il 27 marzo 1837, residente a Dazio, medico.
 845 *RIENTI Edoardo fu Carlo, nato a Como il 30 novembre 1834, residente a Milano, agente di commercio.
 846 *RIGAMONTI Gio. Battista di Francesco, nato a Pavia il 23 giugno 1838, ivi residente, calzolaio.
 847 *RIGHETTO Raffaele fu Marco, nato a Chiampo il 10 febbraio 1838, ivi residente, ingegnere, possidente.
 848 *RIGONI Luigi di Lorenzo, nato a Vicenza il 29 novembre 1823, residente a Treviso, cameriere.
 849 RIGOTTI Raffaele di Francesco, nato a Malo il 2 settembre 1839, (già) possidente, morto di tisi a Pavia il 21 agosto 1861
 850 RINO (e non STRINA) Giuseppe di Antonio, nato a Messina il 4 marzo 1839, ivi residente, escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 851 *RIPARI Pietro fu Lodovico, nato a Solarolo Rainerio il 20 luglio 1802, residente a Genova, medico.
 852 *RISSOTTO Giuseppe Luigi di Vincenzo, nato a Genova il 9 febbraio 1836, ivi residente, negoziante, e già ufficiale del regio esercito.
 853 *RIVA Celestino fu Gerolamo, nato a Pontida il 23 settembre 1839, residente a Bergamo, calzolaio.
 854 *RIVA Giuseppe fu Francesco, nato a Milano l'11 aprile 1828, ivi residente, cameriere.
 855 *RIVA Luigi (1°) di Domenico, nato a Palazzolo della Stella il 26 luglio 1837, residente a Udine, agente commerciale.
 856 *RIVA Luigi (2°) Isidoro fu Osvaldo, nato ad Agordo l'11 ottobre 1842, residente a Belluno, fattorino della Banca Nazionale.
 857 *RIVALTA Francesco fu Antonio, nato a Palmario Prà il 3 novembre 1833, residente a Genova, (già) scrivano di prima classe d'intendenza militare.
 858 RIVOSECCHI, detto ARIGOSETTI, Raffaele fu Nicola, nato a Cupra Marittima il 7 maggio 1829, (già) marinaio, morto a Cupra Marittima il 16 luglio 1861
 859 *RIZZARDI Luigi di Vincenzo, nato a Brescia il 16 aprile 1835, ivi residente, possidente.
 860 RIZZOTTI Tommaso Attilio fu Giacomo, nato a Roncoferraro l'8 aprile 1837, ivi residente, possidente; dimissionario nel 1867 dal grado di uffiziale nei cavalleggieri di Lodi, ai quali apparteneva fino dal 1861
 861 *RIZZI Caterino Felice di Giovanni, nato ad Isola Porcari il 28 agosto 1842, residente a Montagnana.
 862 *RIZZI Marco Pompeo fu Antonio, nato a Milano il 29 settembre 1833, residente a Reggio di Calabria, direttore di quella sede della Banca Nazionale.
 863 RIZZO Antonino di Leopoldo, nato a Trapani il 20 febbraio 1824, morto combattendo al Pioppo, vicino a Palermo, il 21 maggio 1860.
 864 ROCCATAGLIATA Gaetano di Ampeglio, nato a Genova, morto a Palermo.
 865 RODI Carlo fu Vincenzo, nato a Bosco Marengo nel 1801, morto a Fresonara il 22 febbraio 1861
 866 ROGGIERONE Giovanni Battista di Lorenzo, nato a Genova, morto combattendo a Villa Gualtieri in Maddaloni il 1° ottobre 1860.
 867. ROMANELLO Giuseppe di Giovanni Battista, nato ad Arquata Scrivia il 18 marzo 1839, morto a Calatafimi nello spedale il 24 maggio 1860.
 868 *ROMANI Tommaso fu Romano, nato a Pisa il 13 marzo 1828, ivi residente, sarto.
 869 *RONCALLO Tommaso di Domenico, nato a Genova l'11 novembre 1838, ivi residente, commerciante.
 870 *RONDINA Vincenzo di Pietro, nato a Livorno il 28 marzo 1837, residente a Barga, messo esattoriale.
 871 RONZONI Filippo di Giovanni, nato a Brescia il 13 novembre 1837, morto il 24 dicembre 1861
 872 ROSANI Pietro Giuseppe di Vincenzo, nato a Napoli il 16 maggio 1838, ivi residente, scrivano privato. Già soldato nel 19° reggimento nel 1859, prese parte alla spedizione di Sicilia col pseudonimo di Rossi Giulio; escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e da diritto a pensione.
 873 *ROSSETTI Giovanni fu Giuseppe, nato a Trebaseleghe il 14 aprile 1836, residente a Cittadella, avvocato.
 874 ROSSI Andrea fu Gio.Battista, nato a Diano Marina il 14 agosto 1814, ivi residente, pensionato civile.
 875 ROSSI Antonio fu Anselmo, nato a Governolo il 30 settembre 1835, (già) commesso di prima classe alle sussistenze militari in Casale, morto a Siracusa l'11 giugno 1871
 876 *ROSSI Luigi di Giovanni, nato a Pavia l'8 febbraio 1839, ivi residente, cappellaio.
 877 ROSSI Pietro fu Giovanni, nato a Viterbo, morto a Castelgiorgio il 24 giugno 1871
 878 *ROSSIGNOLI Francesco di Antonio, nato a Bergamo l'1 aprile 1840, residente a Firenze, impiegato privato.
 879 *ROSSOTTI Carlo fu Giuseppe, nato a Chieri il 25 marzo 1834, residente a Torino.
 880 ROTA Carlo fu Francesco, nato ad Alzani Maggiore il 9 ottobre 1842, (già) residente a Bergamo, (già) scrivano, morto a Bergamo il 14 novembre 1871
 881 *ROTA Luigi di Giuseppe, nato a Bosisio il 29 aprile 1838, residente a Cassano d'Adda.
 882 ROTTA (e non ROTA) Giuseppe di Giovanni, nato a Caprino Veronese il 6 maggio 1833, (già) capitano nel 35° fanteria, morto nel Napoletano nel 1863, combattendo contro il brigantaggio.
 883 ROTTA-ROSSI Carlo fu Girolamo, nato ad Alzano Maggiore il 12 luglio 1841, (già) luogotenente nel 18° fanteria, morto a Salerno il 20 settembre 1861
 884 *ROVATI Carlo di Felice, nato a Pavia il 17 settembre 1836, residente, sellaio.
 885 ROVATI Giuseppe fu Romualdo, nato a Mirandola il 15 gennaio 1826, (già) calzolaio, (già) escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione in seguito a condanna per furto; morto il 5 febbraio 1871
 886 *ROVEDA Giuseppe fu Ambrogio Giovanni, nato a Milano il 2 dicembre 1839, ivi residente, commesso di studio.
 887 ROVIGHI Giulio fu Abramo, nato a Carpi nel gennaio 1830, residente a Sesto Fiorentino, commesso escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 888 *RUGGERI Francesco Sperandio fu Lorenzo, nato a Bergamo il 23 luglio 1833, ivi residente, fruttivendolo.
 889 *RUSPINI Egidio di Carlo Antonio, nato a Milano il 12 giugno 1839, residente a Roma.
 890 *RUTTA Camillo di Carlo, nato a Broni il 9 febbraio 1834, residente a Stradella.
 891 *SACCHI Achille di Antonio, nato a Gravedona il 15 agosto 1835, ricoverato al manicomio di Aversa, (già) farmacista, fratello dell'altro al n.893
 892 SACCHI Achille Leopoldo di Giuseppe, nato a Pavia nel 1840, morto combattendo a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 893 SACCHI Eugenio Ajace di Antonio, nato ad Appiano il 14 novembre 1839, (già) ivi residente, escluso nel 1866 dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione: poi riammesso morto il 9 novembre 1869 a Ligametto (Canton Ticino).
 894 SACCHY Lodovico di Ferdinando, nato ad Edimburgo (Ungheria) il 13 settembre 1826, di attuale sconosciuta residenza; era a Lodi nel 1861 Già emigrato, nell'aprile 1860 disertò dal 5° reggimento ussari austriaci; escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 895 *SALA Antonio fu Lodovico, nato a Milano il 18 agosto 1822, residente a Bergamo, fabbroferraio.
 896 SALTERIO Lazzaro fu Francesco, nato ad Annone di Brianza l'8 luglio 1824, tenente colonnello nell'esercito.
 897 SALTERIO Lodovico di Stefano, nato a Milano il 22 agosto 1840, morto in crema il 23 marzo 1861
 898 *SALVADORI Giuseppe di Gaetano, nato a Venezia il 27 marzo 1833, ivi residente, regio pensionato.
 899 SAMPIERI Domenico di Carlo, nato ad Adria il 28 aprile 1828, residente a Nocera, colonnello nel 20° fanteria.
 900 SANDA Giovanni Battista fu Andrea, nato a Bergamo il 6 settembre 1828, ivi residente, calzolaio, morto in Bergamo il 5 settembre 1877.
 901 *SANNAZZARO Ambrogio di Giulio, nato a Milano il 27 gennaio 1842, ivi residente, pulitore di mobili.
 902 *SANT'ELMO Antonio fu Michele, nato a Padula il 25 dicembre 1815, ivi residente, proprietario.
 903 SARTINI Giovanni fu Giuseppe, nato a Siena l'11 luglio 1837, residente a Grosseto, calzolaio.
 904 SARTORI Eugenio fu Antonio, nato a Sacile il 15 giugno 1830, (già) possidente, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860 colpito nel petto.
 905 *SARTORI Giovanni di Bartolomeo, nato a Costena (Genova) il 27 febbraio 1836, residente a Genova, falegname.
 906 SARTORI Pietro Giovanni Battista di Giovanni Battista, nato a Levico (Tirolo) il 28 dicembre 1831, morto in Como il 7 agosto 1870.
 907 SARTORIO Giuseppe Luigi di Agostino, nato a Genova, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860, colpito nel petto.
 908 SAVI Francesco Bartolomeo di Francesco, nato a Genova, morto nel 1861
 909 SAVI Stefano Giovanni di Francesco, nato a Livorno nel 1840, (già) navicellaio, morto il 3 luglio 1861
 910 *SCACAGLIA Ferdinando fu Antonio, nato a Beneceto il 5 dicembre 1823, residente a Bologna, muratore.
 911 SCAGLIONI Angelo fu Luigi, nato a Corpi Santi di Pavia nel 1842, già escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione per condanna subita nel febbraio 1864 in seguito all'attentato contro la vita di Napoleone III, imperatore dei francesi; morto a Chambéry nel 1870.
 912 SCALUGGIA Cesare di Lodovico, nato a Villa Gardona il 6 dicembre 1837, morto il 6 gennaio 1861
 913 *SCARATTI Pietro fu Giovanni, nato a Medole il 24 dicembre 1840, ivi residente, ex-tenente pensionato.
 914 *SCARPA Paolo di Agostino, nato a Latisana il 9 luglio 1839, ivi residente, ingegnere.
 915 SCARPARI Gaetano Vincenzo fu Giovanni; nato a Brescia il 7 settembre 1817, morto il 3 settembre 1867.
 916 SCARPARI Michelangelo fu Santo, nato a Botticino Sera il 13 aprile 1818, (già) sottotenente nel 7° fanteria, morto il 4 dicembre 1875 in Mompiano.
 917 *SCARPIS Pietro fu Carlo, nato a Conegliano il 15 novembre 1832, ivi residente; notaio.
 918 SCHEGGI Cesare fu Gaetano, nato a Firenze il 20 settembre 1833, (già) barbiere, morto il 2 maggio 1876 in Lucca.
 919 SCHIAFFINO Simone di Deodato, nato a Camogli, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 920 SCHIAVONI Sante fu Giuseppe, nato a S.Maria di Sala nel 1827, (già) residente a Cagliari (nel 1864), morto allo Spedale Maggiore di Milano.
 921 SCHIRA Gio.Raffaele di Giuseppe, nato a Pieve Porto Morone il 1° settembre 1838, capitano nell'esercito.
 922 *SCIPIOTTI Ildebrando di Celso, nato a Mantova il 16 novembre 1832, già uffiziale nel regio esercito, residente a Sora.
 923 SCOGNAMILLO Andrea di Anello, nato a Palermo, morto a Genova nel 1861
 924 *SCOLARI Luigi fu Giacomo, nato ad Este nel giugno 1837, residente a Caltanissetta, impiegato straordinario all'Intendenza di Finanza.
 925 SCOPINI Ambrogio fu Pietro, nato a Milano nel 1824, già residente a Pusiano, morto a Pavia il 26 giugno 1870.
 926 SCORDILLI Antonio di Francesco, nato a Venezia il 28 luglio 1820, di attuale sconosciuta residenza. Fino dai primi di giugno 1865 abbandonò, con la moglie, Ancona, dove aveva risieduto come emigrato né da allora fu più possibile rintracciarlo; vaghe voci lo farebbero trasferito in America. Prima del volontario esilio, non era stato ancora autorizzato legalmente a fregiarsi della medaglia, e conseguentemente a riscuotere la pensione.
 927 *SCOTTI Carlo fu Alessandro, nato a Verdello il 30 giugno 1837, ivi residente, notaio.
 928 *SCOTTI Cesare di Pietro, nato a Medolago il 3 giugno 1834, residente a Bottanuco.
 929 *SCOTTO Lorenzo Gio.Battista Achille di Giuseppe nato a Roma il 12 luglio 1836, ivi residente, pittore.
 930 *SCOTTO Pietro di Domenico, nato a Genova il 26 aprile 1841, ivi residente, fonditore di caratteri.
 931 SCURI Enrico di Angelo, nato a Bergamo il 4 giugno 1839, morto a Bergamo il 7 aprile 1861
 932 *SECONDI Ferdinando di Carlo, nato a Dresano il 29 agosto 1836, residente a Turano, possidente.
 933 SEMENZA Gio. Antonio di Francesco, nato a Monza il 5 febbraio 1836, già residente a S. Angelo Milanese, ed avvocato, morto in Milano in novembre 1877.
 934 SERINO Ovidio di Francesco, nato a Corifi Mercato (Salerno) il 5 aprile 1813, ivi residente, sacerdote; ha chiesto la pensione, ma non ha potuto conseguirla perché non curossi di ottenere dal Ministero della guerra l'autorizzazione di fregiarsi della medaglia, come è prescritto.
 935 *SGARALLINO Giovanni Jacopo di Demetrio, nato a Livorno il 9 marzo 1826, ivi residente, commerciante.
 936 *SILIOTTO Antonio di Gervasio, nato a Porto Legnago il 6 agosto 1838, residente a Legnago, avvocato.
 937 *SILVA Carlo Guido fu Luigi, nato a Bergamo il 17 settembre 1844, residente a Milano, commissionario e già uffiziale nel regio esercito.
 938 SIMONETTA Antonio di Cesare, nato a Milano, morto a Palermo il 28 maggio 1860, al convento dei Benedettini.
 939 SIMONI Ignazio fu Tommaso, nato a Medicina il 15 agosto 1826, (già) maggiore nell'esercito, morto a Novara il 7 aprile 1862, per caduta da cavallo.
 940 SIRTOLI Carlo di Pietro, nato a Bergamo il 24 dicembre 1838, (già) luogotenente nel 62° fanteria, morto il 15 aprile 1876 a Nola.
941 *SIRTOLI Melchiorre di Antonio, nato a Bergamo il 10 febbraio 1819, ivi residente, pittore, e già uffiziale nel regio esercito.
 942 SIRTORI Giuseppe di Giuseppe, nato a Casate Vecchio il 17 aprile 1813, già tenente generale, morto a Roma il 18 settembre 1871
 943 SISTI Carlo Giuseppe di Giuseppe, nato a Pasturago il 16 giugno 1841, morto a Pasturago il 6 dicembre 1870.
 944 *SIVELLI Gio. Battista Egisto di Antonio, nato a Genova il 22 novembre 1843, ivi residente, negoziante.
 945 SOCAL Domenico fu Gerardo, nato a Venezia il 24 marzo 1838, ivi residente, filarmonico, escluso dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 946 *SOLARI Camillo Vincenzo fu Giovanni Battista, nato a Genova il 3 giugno 1835, ivi residente.
 947 SOLARI Francesco di Lorenzo, di incerto luogo d'origine, e di ignorata esistenza. Fu creduto di Genova, ma è affatto sconosciuto a quelle autorità. Secondo private informazioni, avrebbe appartenuto come sottotenente al 42° reggimento fanteria, e avrebbe lasciato il servizio per emigrare in America, come fecero molti.
 948 *SOLARI Luigi di Gio. Battista, nato a Genova il 26 gennaio 1840, Ìvi residente, commerciante.
 949 SOLIGO Giuseppe di Giuseppe, nato a Treviso il 12 luglio 1826, residente a Radicofani, già sottotenente nel 53° fanteria, morto in Radicofani il 14 settembre 1861
 950 *SORA Ignazio fu Santo, nato a Bergamo il 25 febbraio 1840, ivi residente, negoziante.
 951 *SORANGA Giovanni fu Antonio, nato a Calcio il 17 agosto 1837, residente ad Antegnate, fittabile.
 952 SORBELLI Giuseppe di Salvatore, nato a Castel del Piano il 15 luglio 1815, morto il 4 luglio 1871
 953 SPANGARO Pietro fu Gio. Battista, nato a Venezia nel 1813, residente a. Milano, colonnello di fanteria in ritiro.
 954 *SPERANZINI Francesco, di genitori ignoti, nato a Mantova il 5 aprile 1840, residente a Piubega, agricoltore.
 955 *SPERTI Pietro Sante di Andrea, nato a Livorno il 6 luglio 1837, residente a Fauglia, bracciante.
 956 SPROVIERI Francesco fu Michele, nato ad Acri il 2 maggio 1826, residente a Roma, colonnello nell'esercito, e deputato al Parlamento.
 957 *SPROVIERI Vincenzo fu Michele, nato ad Acri il 20 febbraio 1823, ivi residente, possidente, avvocato, e senatore del Regno.
 958 *STAGNETTI Pietro di Luigi, nato ad Orvieto il 30 aprile 1827, residente a Roma.
 959 *STEFANINI Giuseppe di Francesco, nato ad Arcola 11 gennaio 1846, residente in Asti.
 960 STELLA Innocente fu Gio. Battista, nato ad Arsiero il 14 luglio 1837, (già) benestante, morto combattendo a Villa Gualtieri, in Maddaloni, il 1° ottobre 1860.
 961 *STERCHELE Antonio di Pietro, nato a Trento il 29 settembre 1883, residente a Torino.
 962 *STRAZZA Achille di, Giacomo, nato a Milano nel 1842, residente alla Porretta; capostazione ferroviario.
 963 STRILLO Giuseppe: nessuna notizia ufficiale sul conto di lui. Secondo private informazioni sarebbe nato a Venezia nel 1832, fu marinajo, sergente a Talamone, nella 4^ compagnia, 15^ divisione, 2° battaglione, e congedato da Napoli il 5 dicembre 1860; ma lasciasi in dubbio che possa essere SFRISO o STRISO, non Strillo. Alle autorità di Venezia è affatto sconosciuto.
 964 STOCCO Francesco di Antonio, nato a Decollatura nel 1806, residente a Nicastro, possidente e generale a riposo.
 965 *TABACCHI Giovanni fu Enrico, nato alla Mirandola il 26 settembre 1828, ivi residente, possidente, ingegnere.
 966 TADDEI Rainero fu Giacomo, nato a. Reggio Emilia il 4 aprile 1823, (già) tenente colonnello nel 23° fanteria, morto nella battaglia di Custoza il 24 giugno 1861
 967 *TAGLIABUE Baldassarre fu Battista, nato a Como il 22 marzo 1822, residente a Milano, sarto.
 968 TAGLIAPIETRA Pilade di Giuseppe, nato a Motta di Livenza l'11 novembre 1836, morto combattendo Reggio di Calabria il 21 agosto 1860.
 969 *TAGLIAVINI Pietro di Giacomo, nato a Parma il 13 maggio 1833, ivi residente, bracciante.
 970 *TAMAGNI Giuseppe fu Giuseppe, nato a Bergamo il 20 luglio 1840, residente a Milano, impiegato ferroviario.
 971 *TAMBELLI Natale Giulio di Lazzaro, nato a Revere il 10 ottobre 1841, ìvi residente, possidente.
 972 *TAMBURRINI Antonio fu Biagio, nato a Belgiojoso il 29 marzo 1842, residente a Milano, droghiere.
 973 *TAMISARI Gio. Battista di Antonio, nato a Lonigo il 24 gennaio 1831, residente a Napoli.
 974 TANARA Faustino di Giacomo, nato a Langhirano il 16 febbraio 1833, (già) affittuario, morto il 5 ottobre 1871
 975 *TARANTINI Angelo fu Giuseppe, nato alla Maddalena il 13 dicembre 1836, residente a Tiesi (Alghero), negoziante.
 976 *TASCA Vittore fu Faustino, nato a Bergamo il 7 settembre 1821, ivi residente, possidente.
 977 TASCHINI Giuseppe di Pietro, nato, a Brescia il 12 maggio 1829, già, ivi residente, morto il 17 maggio 1861
 978 TASSANI Giacomo di Agostino, nato ad Ostiano l'8 marzo 1819, già residente a Brescia, morto il 4 giugno 1878.
 979 *TASSARA Gio. Battista di Paolo, nato a Genova il 24 giugno 1827, residente a Firenze, professore di scultura.
 980 *TATTI Edoardo di Francesco, nato a Milano il 13 luglio 1838, residente a Comacchio.
 981 *TAVELLA Luigi di Pietro, nato a Brescia il 27 novembre 1843, ivi residente, possidente.
 982 *TARONI Felice di Giacomo, nato a Urio l'11 aprile 1840, residente a Milano, appaltatore.
 983 TERMANINI Arturo di Feliciano, nato a Casorate Primo il 24 ottobre 1839, capitano nell'esercito.
 984 *TERUGGIA Giovanni Lorenzo di Giovanni, nato a Laveno il 16 maggio 1837, residente a Napoli, commerciante.
 985 TERZI Giacomo di Gherardo, nato a Capriolo il 7 luglio 1847, morto il 14 maggio 1864 in Brescia.
 986 TERZI Luigi di Francesco, nato a Bergamo il 2 febbraio 1829, morto a Palermo nel giugno 1860, amputato di una gamba.
 987 *TERZI Oreste di Biagio, nato a Parma il 20 maggio 1843, residente a Sarzana, libraio.
 988 *TESSERA Federico fu Girolamo, nato a Meltone il 24 agosto 1840, residente ad Albairate, medico.
 989 *TESTA Giovanni Battista fu Luigi, nato a Genova il 1° luglio 1840, ivi residente, scrittore.
 990 TESTA Gian Pietro di Giacomo, nato a Bergamo il 12 novembre 1841, (già) possidente, morto a Stazzano il 29 gennaio 1867.
 991 TESTA Luigi fu Angelo, nato a Seriate 2 aprile 1814, residente a Bergamo.
 992 *TESTA Paolo Luigi di Pietro, nato a Bergamo il settembre 1842, ivi residente, fabbricante di bilancio.
 993 TIBALDI Rodobaldo di Napoleone, nato a Belgiojoso nel 1839, morto in Milano 1l 17 luglio 1871
 994 TIBELLI Gaspare di Gaspare, nato a Bergamo il 15 maggio 1842, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 995 *TIGRE Giovanni. di Antonio, nato a Venezia il 9 maggio 1825, residente a Salerno.
 996 TIRELLI Gio. Battista fu Francesco, nato a Maleo il 28 aprile 1820, già cap. delle Guide pensionato, e cavallerizzo residente a Milano, ivi morto il 10 gennaio 1878.
 997 *TIRONI Gio. Battista di Gio. Battista, nato a Bergamo il 19 luglio 1834, residente a Gerosa, sarto.
 998 *TIRONI Giuseppe di Gio. Battista, nato a Chiuduno il 12 dicembre 1831, residente a Napoli, tenente nella milizia mobile.
 999 *TOFANI Oreste di Gaetano (Adamo), nato a Livorno il 26 agosto 1844, ivi residente, facchino.
 1000 TOJA Alessandro di Raffaele, nato a Gizzeria il 23 settembre 1822, morto a Gizzeria il 20 settembre 1861
 1001 TOLOMEI (recte LATTANZI) Domenico (e non Antonio) del fu Felice, nato a Collepardo l'11 luglio 1833, residente, a Roma, possidente. escluso nel febbraio 1874 dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 1002 *TOMMASI Angelo di Gio. Battista, nato a Siviano il 29 settembre 1839, residente a Bergamo, sarto.
 1003 *TOMMASI Bortolo fu Gio. Battista, nato a Siviano il 3 maggio 1830, residente a Bergamo, fabbricante di reti.
 1004 *TOMMASINI Gaetano di Ferdinando, nato a Vigatto il 15 aprile 1842, residente a Parma, bracciante.
 1005 TONATTO Gio. Battista fu Lorenzo, nato a Montagnana il 4 ottobre 1828, girovago, escluso nel febbrajo 1870 dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 1006 TONI-BAZZA Achille di Antonio, nato a Volciano il 17 luglio 1837, morto l'8 agosto 1863 a Presceglie.
 1007 *T0NISSI Raniero Egidio di Alessandro, nato a Grosseto il 30 giugno 1842, ivi residente, garzone di caffè.
 1008 *TOPI Giovanni, di genitori ignoti, nato a Firenze nel 1831, residente a Fitto di Cecina, facchino.
 1009 TORCHIANA Pompeo di Massimiliano, nato a Cremona il 17 ottobre 1822, ivi residente, ingegnere; luogotenente del Genio fino all'agosto 1870 e poi dimissionario.
 1010 *TORRESINI Rainerio fu Giuseppe, nato a Padova il 12 agosto 1838, ivi residente,. diurnista all'Intendenza di Finanza.
 1011 TORRI Giacomo Giovanni Francesco, di Basilio, nato a Brembate di sotto l'11 aprile 1844, morto a Napoli il 9 dicembre 1860.
 1012 *TORRI-TARELLI Carlo fu Carlo, nato ad Onno il 26 giugno 1832, residente a Buenos-Ayres, scrivano.
 1013 TORRI-TARELLI Giuseppe fu Carlo, nato ad Onno il 16 giugno 1839, morto per ferite riportate a Catanzaro il 27 settembre 1860.
 1014 TOZZI Giuseppe di Domenico, nato a Pavia nel 1842, (già) sottotenente nel 70° fanteria, morto a Bologna il 25 luglio 1861
 1015 *TRANQUILLINI Filippo fu Carlo, nato a Morì (Roveredo) il 1837, residente a Milano, avvocato.
 1016 TRAVERSO ANDREA fu Angelo, nato a Genova, già residente all'isola della Maddalena, morto 1° novembre 1871
 1017 *TRAVERSO Francesco di Francesco, nato a Genova il 19 aprile 1841, ivi residente, commerciante.
 1018 TRAVERSO Pietro di Carlo, nato a Prà il 6 maggio 1833, già avvocato, morto a Villa Gualtieri, in Maddaloni, il 1° ottobre 1860.
 1019 TRAVERSO Quirico di Tommaso, nato a S. Quirico Polcevera l'11 marzo 1831, morto a Villa Gualtieri, a Maddaloni, il 1° ottobre 1860.
 1020 *TRAVI Salvatore di Domenico, nato a Genova il 3 luglio 1842, ivi residente, falegname.
 1021 TREZZINI Carlo di Pietro, nato a Bergamo il 15 novembre 1844; ferito a Palermo nel 1860, amputato della gamba sinistra, e morto a Bergamo il 10 giugno 1863 in seguito alla ferita.
 1022 *TRISOLINI Tito fu Giosuè, nato a Napoli il, 20 dicembre 1824, ivi residente, medico.
 1023 *TRONCONI Pietro di Giovanni, nato a Genzone il 26 aprile 1841, residente a Pavia, scrivano.
 1024 TÜCKÖRY Luigi, nato a Koros-Hadany, morto a Palermo in seguito a ferita riportata il 27 maggio 1860 sul ponte dell'Ammiraglio.
 1025 *TURATTI Giulio Emilio fu Francesco, nato a Pavia il 19 aprile 1843, ivi residente, scrivano.
 1026 TUROLA Romeo di Felice, nato a Badia Polesine il 27 novembre 1832, morto il 25 ottobre 1871
 1027 TUROLLA (recte TUROLA) Pasquale fu Pietro, nato a Badia Polesine il 3 aprile 1825, morto in Acqui nel novembre 1871
 1028 TERR Stefano di Giacomo, nato a BaÎs (Ungheria) il 10 agosto 1825, residente a Wedempst; nel 1864 dimissionario dal grado di tenente generale nel regio esercito.
 1029 *UNGAR-CURTI Luigi di Giuseppe, nato a Lonigo nel 1837, residente a Castellammare di Stabia, macchinista.
 1030 *UZIEL Davide Cesare di Angelo, nato a Venezia il 25 gennaio 1835, residente a Genova, già capitano nel 17° fanteria, ora commerciante.
 1031 UZIEL Enrico di Aronne, nato a Venezia il 13 ottobre 1842, già sensale, morto a Palermo nel 28 maggio 1860, accanto al commilitone Richiedei, per ferita pure alla testa da palla di cannone.
 1032 *VACCARO Giuseppe di Francesco, nato a S. Maria Boretta il 30 marzo 1832, residente a Genova, cavista.
 1033 *VAGO Carlo Giuseppe Pietro di Antonio, nato a Milano il 14 febbraio 1840, residente a Stresa.
 1034 VAGNER Carlo di Filippo, nato a Meilen (Zurigo) il 15 agosto 1837, riportò varie ferite nella campagna dei Mille; ora residente a Pittsburg (Pensilvania), contadino non domandò la pensione.
 1035 VAJ Angelo Romeo di Giuseppe, nato a Casorate Primo il 15 giugno 1844, già residente a Milano, già fornaio, morto a Calatafimi il 15 maggio 1860.
 1036 *VAJANI Giovanni fu Ermenegildo, nato a Soresina il 22 novembre 1843, residente a S. Bassano, commerciante.
 1037 VALCARENGHI Carlo di Tullo, nato a Bozzolo, (o Piadena?), ferito a Palermo, amputato, e morto il 7 giugno 1860.
 1038 VALDER Giuseppe Vincenzo fu Antonio, nato a Varese il 13 dicembre 1840, morto combattendo a Custoza nel 1861
 1039 *VALENTI Carlo Angelo di Luigi, nato a Casalmaggiore il 18 febbraio 1839, residente a Milano, viaggiatore di commercio.
 1040 VALENTI Carlo Giuseppe di Antonio, nato a Bergamo il 15 settembre 1840, morto a Palermo il 28 maggio 1860.
 1041 VALENTI Lorenzo di Luigi, nato a Livorno nel 1831, morto il 2 luglio 1872 nel manicomio di Siena.
 1042 VALENTINI Pietro di Giovanni, nato a Brescia il 14 luglio 1830, ivi residente, fotografo, morto il 16 gennaio 1871
 1043 *VALONCINI Alessandro di Angelo, nato a Bergamo il 19 dicembre 1836, ivi residente, falegname.
 1044 VALTOLINA Ferdinando fu Lodovico, nato a Caponago nel 1819, morto a Milano il 4 agosto 1871
 1045 VALUGANI Giuseppe di Giuseppe, nato a Tirano il 6 giugno 1825, morto il 5 giugno 1866 a Milano.
 1046 *VANNUCCI Angelo di Giovanni, nato a Livorno il 24 agosto 1839, residente a Marsiglia, bracciante.
 1047 *VECCHIO Giuseppe Secondo di Carlo, nato a Trebecco il 1° settembre 1835, residente a Torino, bracciante.
 1048 VECCHIO Pietro Achille di Luigi, nato a Pavia il 29 novembre 1842, (già) residente a Pavia, (già) calzolaio, morto in carcere il 21 settembre 1877.
 1049 VELASCO Nicolò Maria di Emanuele, nato a Trapani il 2 novembre 1810, residente a Firenze, escluso nel 1863 dall'onore di fregiarsi della medaglia e dal diritto a pensione.
 1050 VENTURA Eugenio Giovanni Battista di Angelo, nato a Rovigo il 16 gennaio 1835, residente a Treviso, (già) sensale, dal'1 maggio 1873 impiegato postale governativo.
 1051 *VENTURA Pietro di Ambrogio, nato a Genova l'11 settembre 1837, residente a Viareggio, ebanista.
 1052 *VENTURINI Ernesto di Tommaso, nato a Chioggia il 23 aprile 1839, residente a Firenze, impiegato ferroviario.
 1053 *VENZO Venanzio di Domenico, nato a Lugo Vicentino il 20 ottobre 1839, già uffiziale di fanteria, residente a Milano.
 1054 *VIAN Antonio di Cristoforo, nato a Palermo il 5 marzo 1836, già luogotenente di piazza in aspettativa, ivi residente.
 1055 VICINI Francesco Luigi Domenico fu Antonio, nato a Livorno. Interpellato, dichiarò che egli non fece la campagna dei Mille, e che il suo nome è compreso nell’elenco per ciò solo che un marinajo maremmano, da lui sconosciuto, si valse delle sue proprie fedi di nascita all'oggetto di fare la campagna sotto il suo nome ed occultarsi così alle ricerche temute, per aver mancato agli impegni prima contratti con una barca corallina.
 1056 VIGANONI Giuseppe di Giovanni, nato a Bergamo il 28 settembre 1828, morto a Bergamo il 7 marzo 1861
 1057 VIGO-PELIZZARI Francesco di Antonio, nato a Vimercate nel 1836, morto nel fatto d'arme di Mentana nel 1867.
 1058 VINCIPROVA Leonino di Pietro, nato a Salerno, già maggiore di fanteria in aspettativa, morto nel 1874, dicesi, in Torre Annunziata.
 1059 VIOLA Lorenzo di Giovanni, nato a Brescia il 4 febbraio 1836, morto il 9 settembre 1871
 1060 *VITALE Bartolomeo di Giuseppe, nato a Palermo il 7 luglio 1840, ivi residente, capitano marittimo.
 1061 VITTORI Giacomo fu Andrea, nato a Montefiore dell'Aso nel 1808, morto il 2 dicembre 1871
 1062 VOLPI Giuseppe di Eugenio, nato a Lovere il 4 ottobre 1843, morto a Monte Suello nel 1861.
 1063 *VOLPI Pietro di Giovanni, nato a Zogno il 18 marzo 1843, ivi residente, possidente.
 1064 ZAGO-CROVATO Ferdinando di Luigi, nato a Rovigo il 10 gennaio 1825, morto a Cagliari il 1° febbraio 1861
 1065 *ZAMARIOLI Antonio di Gio. Battista, nato a Lendinara il 6 dicembre 1820, residente in Asti, contadino.
 1066 *ZAMBECCARI Angelo di Antonio, nato a Padova nel 1834, residente in Roma.
 1067 ZAMBELLI Cesare Annibale di Luigi, nato a Bergamo li 6 febbraio 1828, morto nello spedale di Palermo nel 1860.
 1068 *ZAMPARO Francesco fu Francesco, nato a Tolmezzo li 17 settembre 1844, residente a Chiari, impiegato al Dazio Consumo.
 1069 ZANARDI Giacinto di Giuseppe, nato a Pavia nel 1833, già regio impiegato (commissario di leva), morto a Foligno il 28 aprile 1871
 1070 *ZANCANI Camillo fu Giuseppe, nato ad Egna (Bolzano) il 23 agosto 1820, residente in Milano, commesso di studio.
 1071 ZANCHI Carlo di Giuseppe, nato ad Alzano Maggiore il 10 maggio 1839, morto ad Alzano Maggiore li 13 novembre 1861
 1072 *ZANETTI Luigi Pietro fu Luigi, nato a Venezia nel 1843, residente ad Itala, sorvegliante ai lavori stradali.
 1073 *ZANETTI Napoleone fu Napoleone, nato a Padova li 14 febbraio 1837, ivi residente, industriante.
 1074 *ZANINI Luigi fu Giovanni, nato a Villafranca il 28 settembre 1823, residente a Milano
 1075 *ZANNI Riccardo fu Antonio, nato ad Ancona li 6 dicembre 1835, ivi residente, fornaciaio.
 1076 *ZANOLLI Attilio di Giovanni, nato a Verzano (Tirolo) li 22 agosto 1827, residente a Prepotto, possidente.
 1077 ZASIO Emilio di Gio. Battista, nato a Pralboino il 27 marzo 1831, (già) capitano nel 6° granatieri, morto il 23 dicembre 1869.
 1078 ZEN Gaetano di Antonio, nato ad Adria li 23 febbraio 1822, (già) dottore in medicina, morto il 28 maggio 1867.
 1079 ZENNARO Vincenzo fu Giuseppe, nato a Chioggia li 7 giugno 1837, (già) calafato, morto per ferite a Palermo nel 1860.
 1080 ZENNER Pietro fu Gerolamo, nato a Vittorio l'8 marzo 1838, morto combattendo a Reggio Calabria nel 1860.
 1080 *ZIGIOTTO Giuseppe Giovanni fu Decio, nato a Sossano il 17 ottobre 1841, residente in Roma, macchinista nella ferrovie.
 1082 *ZIGNEGO Gio. Battista di Antonio, nato a Porto Venere il 5 aprile 1824, residente a Genova, marinaio.
 1083 *ZILIANI Francesco di Tommaso, nato a Travagliato l'11 febbraio 1832, ivi residente, medico-chirurgo.
 1084 *ZINETTI (recte ZANETTI) Carlo di Antonio, nato a Sedrina li 24 novembre 1840, residente a Zogno, possidente.
 1085 *ZOCCHI Achille di Angelo, nato a Pavia li 10 giugno 1840, residente a Milano.
 1086 ZOLLI Giuseppe di Giuseppe, nato a Venezia li 27 luglio 1838, residente a Macerata, regio professore.
 1087 *ZOPPI Cesare di Francesco Antonio, nato a Verona l'1 agosto 1844, ivi residente, diurnista all'ufficio comunale.
 1088 ZULIANI Gaetano fu Giacomo, nato a Venezia nel 1826, (già) barcaiolo, morto il 6 luglio 1868.
1089 *ZUZZI Enrico Matteo di Enrico, nato a Codroipo il 19 febbraio 1838, ivi residente, medico.

2 commenti:

  1. ciao ho visto che hai inserito nel tuo sito l'elenco dei mille di
    garibaldi, se ti va puoi linkare il mio avo cercando su www.treccani.it
    > dizionario biografico > voce bovi paolo e vedrai la sua biografia,

    cordiali saluti, sergio bovi campeggi

    RispondiElimina
  2. Caro Amico
    Leggendo le migliaia di Garibaldi dopo il nome di 33 *Carlo Luigi Baderna (Piacenza, 17 agosto 1834)
    residenza al merciaio Castel San Giovanni, che avrebbe chiesto un parente di Maria "Marietta" Snafu Castel San Giovanni.
    Cordiali saluti,
    Marilia Giannini Rydlewski

    RispondiElimina