Presenze Aliene

martedì 9 luglio 2013

UFO: ondata del 25.26/1/2013

UFO: ondata del 25.26/1/2013
di Dario Giacoletto


Ho ricevuto da lettori valtellinesi, alcuni messaggi relativi a quelli che furono due giorni di intenso traffico ufologico in Valtellina. La loro osservazione era che il presente blog, nulla aveva pubblicato circa quell'eccezionale evento. Colgo pertanto l'occasione per esporre quanto di noto o pervenutomi, è avvenuto in quei due giorni. Ecco una testimonianza:

Sono di Sondrio e ho visto anch'io questi ufo. In particolare la notte del 25 gennaio 2013 ho visto una sfera o forse un disco luminoso di una forte luce arancione. Ero sulla statale 38 in località Montagna al Piano e verso le 23.00 ho visto questa luce arancione sfrecciare velocissima da Albosaggia verso la Valmalenco. Ho riferito la cosa agli amici e genitori ma mi hanno dato dell'ubriaco. E' vero che ero uscito dal locale la Divina commedia, ma avevo bevuto solo una birra non di più e, vi giuro che era reale quello che ho visto. Però quando lo racconto mi prendono per i fondelli o peggio, mi dicono che mi denunciano perchè faccio scappare i turisti quindi ho paura.
Vedo che la cosa voi la state seguendo e quindi vi invio la mia testimonianza.
Grazie del vostro lavoro. Stefano  


In genere gli ufo compaiono e scompaiono velocemente in brevi lassi di tempo. In questo caso invece, i testimoni hanno avuto il tempo per rendersi conto di quanto stava accadendo. Ecco la testimonianza di Bruna M. residente alla Moia di Albosaggia: “Erano circa le 23,30 di venerdì e stavo fumando una sigaretta sul terrazzo di casa quando all'improvviso ho visto un disco di luce giallastra che era posizionato sopra ai Campelli. Aveva una forma circolare con delle luci intorno simili ai lampioni delle strade e non faceva alcun rumore. Dall'anno scorso, già ben tre volte mi è capitato di vedere lo stesso oggetto volante e quest'ultima volta il disco si è diretto verso la Valmalenco sorvolando Ponchiera. Io il disco l'ho visto veramente e anche se i miei figli non mi credono, tutte le sere controllo il cielo prima di coricarmi. Credo che la gente che vede queste cose debba raccontare l'accaduto senza paura perché gli extraterrestri esistono. Non possiamo essere gli unici esseri dell'universo, anzi, forse sono proprio loro ad aver paura di noi”.


Alla stessa ora, altre testimonianze da Caiolo dove l'ufo è stato visto da tre giovani N.F., P.V. E G.F. Mentre stavano rientrando da un pub.

Altra segnalazione da due uomini, R.A. e P.A. Da Torchione in località Porto i quali dichiarano lo stesso avvistamento.

Da Ponchiera L.F., L.M. E L.P. hanno scattato delle foto.

Altro testimone F.S. È riuscito a fotografare gli ufo dalla rotonda di viale Milano a Sondrio.


M.P. da località Ponchiera vede e fotografa alcuni oggetti volanti. Le foto non sono nitide ma, essendo state fatte in sequenza, attestano che gli ufo erano diversi e in movimento.


A.B. da località Torchione vede ed esegue serie fotografica, di cui una la sottostante.


Quella sera sulla Valmalenco e dintorni, numerosi ufo, per giunta di tipologia diversa hanno scorrazzato per il piacere degli ufologi e lo sconcerto dei testimoni occasionali. Come dimostrano le splendide immagini e le numerose testimonianze concordanti, poco spazio viene concesso ai denigratori e a coloro che intendono negare.


Alla piana di Campagneda, già teatro di numerosi avvistamenti ufologici in passato, la sera seguente, quindi il 26/1/2013; una quarantina di persone tra cui due dipendenti del comune di Lanzada, appena usciti dal rifugio Cristina, dopo una risalita in notturna con la ciaspole, hanno visto e fotografato oggetto luminoso. Raccontano di aver visto una luce arancione simile a una stella salire da dietro il rifugio Cristina che poi ha sorvolato lo Scerscern, dove si è fermata alcuni minuti sopra il ghiacciaio, e dopo aver lampeggiato tre o quattro volte è sparita a velocità incredibile. Immagine sottostante.


Oltre alle foto tra il materiale presente quale prova dell'evento, vi è pure un filmato. Esso è stato girato dalla località Basci in Valmalenco, riprende da lontano la stessa scena dei dischi sopra Albosaggia. Esso dimostra che gli ufo erano diversi e che erano presenti dove le testimonianze precedenti attestavano. I testimoni erano una diecina e hanno affermato che le luci presenti su Albosaggia si sono dirette sopra la val Togno, in alta Valmalenco. Essendo una ripresa notturna, ad una certa distanza e con videocamera non su cavalletto; le immagini pur costituendo prova, non sono soddisfacenti tanto quanto si vorrebbe. Dal filmato ho estrapolato e ingrandito il fotogramma sottostante. Peccato che non siano riscontrabili i particolari della foto due o della foto sei. Qui pare una fonte luminosa unica.


Un grazie al giornale Centro Valle per l'informazione e il materiale fornito. Un grazie a tutte le persone che hanno testimoniato quanto avvenuto. A Stefano: non ti preoccupare se dicono che ti denunciano o che fai scappare i turisti; non ti denunceranno e neanche può essere vero che fai scappare i turisti dalla Valtellina, considerato che io sono accusato invece di indurre turismo ufologico che troppo attrae.


Nessun commento:

Posta un commento