Presenze Aliene

lunedì 16 dicembre 2013

Minaccia di morte a Mauro Biglino

Minacce di morte allo scrittore Mauro Biglino:

“Provvederemo alla eliminazione della sua persona”



Presso Centro Kundalini Yoga di Milano è stata fatta recapitare una lettera contenente minacce di morte per lo scrittore Mauro Viglino, autore del libro «La Bibbia non è un libro sacro». Lo scrittore aveva fissato proprio presso il Centro Kundalini una conferenza stampa di presentazione della sua opera nata da anni di studio dei testi sacri e della Bibbia. Nelle sue tesi figurano nuove chiavi di lettura anche della Bibbia che reca analisi e traduzioni molto distanti dalla teologia tradizionale. Per lo studioso Biglino l’uomo potrebbe essere il frutto di un esperimento di ingegneria genetica operato da entità extraterrestre. Chiaramente teorie del genere possono essere causa di discussioni e dissapori e,  tra chi non ha apprezzato c’è anche un gruppo che si firma FLCM e che ha recapitato una lettera in cui minaccia di morte lo scrittore qualora continuasse a proseguire le sue conferenze. Biglino è accusato da questi terroristi di “manipolare le menti labili” e per questo ci avrebbero pensato loro “ad eliminare fisicamente la sua persona”.
Chi può volere la morte di Mauro Biglino?



Ovviamente non lo possiamo sapere; ma non certamente coloro che condividono il frutto delle sue ricerche e pubblicazioni. A questi vanno aggiunti tutti coloro che non lo condividono; ma che non per questo gli sono ostili. Escluderei la categoria dei mitomani e degli psicopatici. La minaccia è scritta da persona con personalità ben definita, lucida e certa di non essere individuata e, probabilmente che gode pure di protezioni. Non è certamente una persona  veramente credente, sia cattolica che cristiana; altrimenti “L’ama il tuo prossimo come te stesso” o il “Porgi l’altra guancia”, dove finisce? Si tratta quindi di persona determinata, fintamente cattolica o cristiana, spavalda e con interessi in gioco. Quegli interessi che Mauro Biglino, con le sue pubblicazioni, va a intaccare. Questa minaccia è la prova provata, che Biglino ha centrato gli interessi della mafia religiosa. Quella mafia religiosa che mediante un falso libro sacro ha riscosso il pizzo imposto alla popolazione da circa duemila anni e, continua a riscuoterlo alla faccia dei credenti e delle autorità. Il libro mette a rischio il malloppo della loggia mafiosa.. Chi ha operato la minaccia, non può avere a cuore la difesa delle menti labili; altrimenti opererebbe palesemente alla luce del giorno e, in questo caso, avrebbe lo stesso appoggio che noi esprimiamo a Mauro Biglino. Potrebbe anche essere solamente un servitore fedele, un sicario, una prostituta, una marionetta. Se invece Mauro Biglino, come dici tu, è un folle; tu dimostramelo perché io voglio diventare consapevole come te. Se invece tu ti nascondi, significa che la posizione fuorilegge è la tua!..


Siamo certi che la protesta dei forconi non dovrebbe fare una capatina in Vaticano?

Nessun commento:

Posta un commento