Presenze Aliene

martedì 19 maggio 2015

News Valmalenco Maggio 2015

News Valmalenco
Maggio 2015

Di Dario Giacoletto

1
Tornata la bella stagione, sono tornati numerosi gli avvistamenti ufo nella zona. Vi è da far presente che, essendo la Valmalenco in alta montagna, in caso di persistente nuvolosità, scompare totalmente la visibilità. Ora, sta emergendo il materiale ufologico degli ultimi mesi, prodotto dai numerosi testimoni. In prevalenza, si tratta di avvistamenti di sfere bianche, ma non manca materiale comprovante altre fenomenologie. La foto uno immortala il mitico Pizzo Scalino, teatro principale dei numerosi avvistamenti. Si tratta di tre sfere bianche nella loro tipica e più frequente estetica, mentre si stanno spostando da sinistra verso destra. Ciò è deducibile mediante il secondo scatto fatto immediatamente dopo, nel quale si vede l’ultima sfera bianca, posta sul lato destro. Foto sotto.

2

Come evidente dalle notizie riportate dai giornali locali, sempre più sono le persone che stanno prendendo atto del fenomeno ufologico. Sempre di più lo stanno accettando e condividendo. Non è più possibile (o meglio, non dovrebbe più essere possibile) andare i Valmalenco e dire che la gente è visionaria. E’ demenziale, affermare che chi sostiene di aver visto, non avrebbe visto; mentre chi giudica e nulla ha mai visto, possiede il legittimo diritto di dire come sono andate le cose. E’ come dire, che coloro i quali non hanno mai trovato un fungo, possono dire a coloro che hanno il cesto pieno, che i funghi non ci sono!! Ma procediamo.

3

Nell’interessante ritaglio del giornale “Centro Valle”, sono riportate le numerose testimonianze relative agli avvistamenti del 7/4/2015 e di Pasqua. Sono presentate due fotografie. La prima fa vedere il Pizzo Scalino mentre si fa notte. La foto è relativa all’avvistamento del 7/4/2015 ed è la prima di una serie di tre. Dire ai testimoni di questi spettacolari eventi, che gli ufo e quindi i funghi non esistono, significa dire che le fotocamere sono visionarie e, che lo psicologo è da ricoverare.

4

Sono presenti sei sfere, in movimento da sinistra a destra. Non presento la terza foto, in quanto fa unicamente vedere che le sfere se ne sono andate. Un solo termine è possibile di fronte a eventi del genere: Spettacolari! Un grazie particolare al giornale “Centro Valle” che, mediante l’articolista Massimiliano Gianotti, regolarmente raccoglie e pubblica le notizie ufologiche della vallata.

5

Nella serata del 2 maggio 2015 a Chiesa di Valmalenco, si è tenuto l’annuale incontro ufologico, con numeroso intervento di partecipanti. La serata, sull’onda del successo dell’anno prima, si presentava con vivo interesse da parte soprattutto dei numerosi testimoni diretti di eventi ufologici. Numerosi anche ricercatori e giornalisti. L’idea di far trattare e analizzare l’argomento “Ufo in Valtellina “a esperti non profondi conoscitori del fenomeno locale, non si è però rilevata soddisfacente. Mi sono pervenute da parte di alcuni lettori di questo blog, le loro osservazioni di disappunto in merito. Osservazioni presenti anche negli articoli dei giornali locali, come ad esempio quello sottostante.

6

Circolano in Italia molti pensieri dominanti, che non hanno alcun fondamento oggettivo. Sono i pensieri e le informazioni utilizzate dal sistema per indirizzare l’opinione della massa, in funzione dei propri fini. Questa logica è presente anche in ufologia. La sostengono certi disinformati, certi asserviti e alcuni inopportuni. Un esempio è quello in base al quale gli esperti di ufologia più blasonati, sostengono che solamente il 2-5% delle segnalazioni ufologiche hanno una reale valenza ufologica; mentre il restante troverebbero spiegazione diversa. Questa percentuale arbitrariamente stabilità, tutta da dimostrare, è assolutamente improponibile nella zona di Sondrio. Qui la gente del posto, pur constatando l’intenso fenomeno ufologico locale, per anni ha taciuto quanto era sotto gli occhi di tutti quindi, la percentuale vera di avvistamenti ufo, è straordinariamente alta. Soprattutto molto più alta di quanto risulta dal numero delle segnalazioni. Ricordiamo che solamente una minima parte dei testimoni, si espone nell’andare a testimoniare. La realtà ha una consistenza tale, da indurmi a sostenere che il 90% delle segnalazioni corrisponde al vero, e il 10% è da accertare. Non deve un relatore, presentarsi di fronte ai testimoni della Valtellina e dire a loro che hanno visto male. Forse qualcuno in quel 10%; ma come la mettiamo con i casi accertati dall’Arma dei Carabinieri su segnalazione della popolazione locale? Erano visionari anche gli agenti? Anche le loro fotocamere? Come la mettiamo con il caso del 7/8/2012 http://presenze-aliene.blogspot.it/2014/04/valmalenco-ufo-desecretati.html caso riconosciuto e de/secretato dall’Aeronautica Militare? Caso nel quale la popolazione segnala al comandante dell’arma dei Carabinieri di Chiesa di Valmalenco, che un ufo è fermo sopra la loro Caserma? Il Comandante esce e vede l’ufo stazionante, quindi lo fotografa. Si reca poi nella piazza del paese, da dove era stato avvertito dai testimoni e, una parte di costoro firmerà la deposizione testimoniale!! Erano visionari costoro? Fu visionario anche il vescovo Diego Coletti alla croce del Pizzo Scalino, quando si fece fotografare con l’ufo fermo alle spalle, assieme a circa duecento persone? Faccio presente che il vescovo non ha mai smentito la vicenda e, mi è stato riferito, tiene fieramente la sottostante fotografia sulla scrivania, senza oscurare il suo volto e chi gli stava vicino.

7


Cari psicologi dell’ufologia; è pur vero che in certe occasioni il testimone non vede in modo obiettivo; e sostiene lucciole per lanterne, ma quando ci sono centinaia di persone che vedono la stessa cosa, le fotocamere e videocamere confermano, le autorità locali confermano, l’Aeronautica Militare ammette, come si può parlare di falsi ricordi? Non sarebbe il caso che anche i sedicenti e blasonati gruppi ufologici, iniziassero ad adeguarsi? Quale è il male intestino, che sino ad ora ha impedito a questi gruppi di crescere in modo adeguato? Quale il ruolo verace che hanno svolto? Perché sono proprio costoro, quelli che non riconoscono i funghi?
Terminata la serata per quanto riguardava il tempo concesso ai relatori, hanno avuto occasione di parlare e confrontarsi i testimoni e, la serata si è fatta calda e interessante. Alcuni di costoro sono menzionati negli articoli di giornale, quali Rino Cabello, Giancarlo Sertore, ma molti altri erano presenti. Questa è la vera ufologia, non quella da poltrona, stabilita a monte dagli organi di stato e messa in atto dagli inconsapevoli sottoposti. Stendiamo un velo e procediamo.

8

Continuano ad arrivarmi testimonianze e materiale fotografico, a conferma della realtà valtellinese. Queste sono due belle fotografie, scattare a breve distanza una dall’altra il 6/4/2015. Immancabile sullo sfondo, il Pizzo Scalino. Il testimone ha visto, la fotocamera ha visto, nel cesto ci sono i funghi.

9


Interessante la testimonianza dell’Ingegnere Aerospaziale ora in pensione, ed ex ufficiale Capitano dell’Aeronautica, Carlo Bersanti. Esperto in missilistica e radar, afferma: “cose così non le avevo mai viste”. Mentre sciava alle sciovie del Palù, ha visto due sconcertanti sfere volteggiare e scomparire dietro il Pizzo Scalino. Afferma, “sono certo che non si trattava di mongolfiere, palloni sonda o tecnologia umana”. Particolare interessante, proprio mentre erano avvistate le sfere, tre caccia dell’aeronautica percorrevano la vallata a quota inferiore al consentito.  Perché alludere, si tratta certamente di pura casualità. Per chi volesse saperne di più, circa gli scrambler aerei in Valtellina: http://presenze-aliene.blogspot.it/2014/04/scrambler-2-di-dario-giacoletto-in.html oppure: http://presenze-aliene.blogspot.it/2015/01/ufo-caccia-cba.html

10


Numerosi testimoni hanno visto la notte del 19/4/2015, una sfera bianca volteggiare sopra i campanili di Lanzada e Chiesa di Valmalenco. Vedere questa cose, per gli abitanti del luogo è ormai diventata quasi normalità. Per qualche strana anomalia, non li vedono i ricercatori allineati e gli psicologi. Altri avvistamenti saranno riportati in seguito, in base alla valutazione delle testimonianze e del materiale pervenuto.  Ricordo ai lettori che le foto presentate in questo articolo, anche se presentate con ingrandimenti e pertanto non più nella versione originale, sono state tratte da fotografie originali le quali, ad analisi di adeguato programma di accertamento, presentano i dati originali integri. Chi intendesse svolgere accertamento, può richiedere gli originali. Saranno concessi ai ricercatori motivati e corretti. Non saranno concessi gli originali delle fotografie con parti oscurate.






3 commenti:

  1. in merito alla serata del 2 maggio.. concordo con le opinioni espresse...ero presente e devo dire che è stato davvero deludente purtroppo :-( peccato davvero perché non ci sono molte occasioni per parlare di questi fenomeni e se quando ci sono non vengono sfruttate al meglio si perdono delle opportunità per fare dei passi avanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ero presente anche io con amici ,confermo la serata deludente , speriamo il prossimo anno ci sia qualcuno in grado di dare una scossa nella direzione giusta.
      L'articolo ,bello e dettagliato come sempre , complimenti.

      Elimina
    2. cè un interesse dei governi non parlarne nascondono troppe verita' i maiali governanti

      Elimina