Presenze Aliene

domenica 7 febbraio 2016

News Valmalenco febbraio 2016

News Valmalenco
Febbraio 2016



Il titolo di questa foto potrebbe essere: “Ufo al pascolo” in oltre, troppo interessante per non essere pubblicata. Tardo autunno, mucche serenamente al pascolo, bella giornata, le marmotte stanno scambiando messaggi e fischi in caso di pericolo. Ora però mi sorge una domanda: “All’avvicinarsi degli ufo, oppure in presenza di entità aliene, le marmotte inviano il segnale di pericolo, oppure no?”. Sembra una domanda banale, ma nel caso che emettano segnale e, che questo sia particolare, si potrebbe considerare il loro segnale come indice di presenza aliena nelle vicinanze. In fondo alcuni cacciatori di immagini ufologiche, utilizzano i cani quando vanno a fotografare.

1-B

La foto in questione fa vedere chiaramente due ufo; ma mentre quello più lontano ha forma tonda lenticolare classica, e pertanto tale si può considerare, quello più vicino presenta qualcosa di completamente diverso, non spiegabile mediante la logica abituale. Approfondirò prossimamente di cosa si tratta, in quanto spiegarlo necessita di un insieme di informazioni non proponibili in questo contesto. Intanto gli abili osservatori possono iniziare a vedere oltre la parvenza. Da notare come la foto originale (quella sotto) si presenta stranamente velata. A parere mio il presunto ufo con forma irregolare, non è un ufo seppure attinente alle presenze aliene. Interessanti anche quelle tre strane figure sopra l’ufo piccolo.

1

S.T. ha inviato dalla Valmalenco, quest’altra bella fotografia appena scattata, il 6/2/2016 alle ore 7.20’ circa. Sono cinque sfere bianche riprese dalla zona Valbrutta/Tornadri. Certo che alzarsi il mattino vedere il cielo completamente sereno, con uno spettacolo del genere, è cosa niente male, specialmente per un appassionato di ufologia! Complimenti a te e grazie dell’invio.

2

Lo stesso giorno 6/2/2016, nel tardo pomeriggio, anonimo ha inviato la sottostante foto scattata da Sondrio. Potrebbero essere due delle cinque sfere riprese ai Tornadri di Valmalenco il mattino, ma non è possibile averne prova. Sono comunque conferme di una certa persistente manifestazione ufologica.

3

Serie numerosa di fotografie scattate in questa occasione a questo ufo notturno. Purtroppo troppo lontano per valorizzare al meglio le immagini. Certamente spettacolare per i testimoni. Colore prevalente l’arancione, con variazioni continue.

4

Altra serie di fotografie con ufo arancione notturno; ma con una particolarità poco frequente. Contemporaneamente all’ufo sferico arancione, sono presente alcuni altri ufo sferici di colore nero. E’ la prima volta che vedo questa tipologia di colore, al buio. Particolare da memorizzare e tenere presente per prossime valutazioni. Da un certo punto di osservazione la cosa è assolutamente normale. Queste presenze sono state viste cambiare e presentarsi in tutti i colori durante il giorno; perché allora non anche il nero di notte?

5

Non sempre gli ufo hanno forme classiche. Nel caso della sottostante foto, scattata il 16/10/2013, la forma non è definibile, comunque parrebbe esserci come causa generante, la solita sfera bianca.


6

Nel caso della foto sottostante, scattata il 17/10/2013, siamo di fronte a una manifestazione atipica. Trattasi di sfera bianca che ha generato l’aspetto triangolare nero; oppure trattasi di triangolo nero che ha generato la sfera bianca? In attesa di una risposta certa, perché non ipotizzare che immagini del genere, necessitano di una forma di lettura nuova, slegata dalla forma mentale portata avanti sino ad ora?

7

Vi sono più cose in cielo, di quante ne può contenere l’immaginazione umana. Le manifestazioni tipiche dei così detti “Ebani” non sono particolarmente frequenti in Valtellina; comunque di tanto in tanto anche qui compaiono. Questa è una serie di tre fotografie scattate in Valmalenco ed inviate da un anonimo.

8

Il giorno è il 13/11/2015.  Tre scatti che presentano tre estetiche completamente diverse una dall’altra. Nella foto n.8 si vede un agglomerato di lungo budello bianco, che pare anche attorcigliato. 

9

Pochi istanti dopo, lo si riprende alquanto disteso che vola leggero. Parrebbe addirittura che si sia accorciato, sempre che non sia dovuto a un fattore di prospettiva e di distanza.

10
Con la terza foto, sempre che non sia entrata in gioco la prospettiva, l’ebani pare compattarsi in un corpo più massiccio e luminoso. Queste sono tutte caratteristiche tipiche di queste manifestazioni; certamente però, ogni volta che sono visti, lasciano il testimone meravigliato.













Nessun commento:

Posta un commento