Presenze Aliene

sabato 16 aprile 2016

Triangolo e scrambler

Triangolo volante e scrambler
in Valmalenco 11/4/2016



Avrei voluto mediante questo post, raccogliere le numerose segnalazioni pervenute, relative agli ultimi tre mesi, ma il continuo verificarsi di casi esaltanti, mi induce a porre attenzione su questi lasciando indietro altri casi minori. Dopo lo spettacolare caso di Castel Masegra avvenuto appena il 3/4/2016, a distanza di otto giorni, nuovamente siamo in ambito di grande spettacolo. Sconcerta il fatto che ora le vicende ufologiche in Valmalenco, non sono più sfuggevoli o sporadiche, ma si protraggono insistentemente, concedendo alla popolazione il tempo per costatare ripetutamente. Per conseguenza, il numero delle foto che si realizzano è notevole e quindi, anche il numero delle foto che mi pervengono.

1

La vicenda, in base alle segnalazioni pervenute, inizia alle 11.11; del quale un primo testimone mi segnala e mi invia la foto uno. Dichiara: “Notavo sulla verticale di Caspoggio, un oggetto volante triangolare di grosse dimensioni. Stranamente però l’oggetto pareva evanescente, come offuscato (come evidente in foto non ingrandita). Avevo con me una fotocamera (ormai in Valmalenco tutti tengono fotocamere a costante disposizione) e immediatamente fotografavo. Dopo alcuni secondi l’oggetto diventava meglio delineato, ma senza concedere tempo, diventava completamente luminoso e spariva alla vista”.

2

Altro testimone mi ha inviato serie di sei foto, la cui prima scattata e inviatami è delle 11.11.59” e l’ultima, ovvero quella sopra, è delle 11.12.24”. Pertanto le sei foto confermano quelle del primo testimone mentre il triangolo si presentava nero. L’oggetto è palesemente nero e parzialmente mimetizzato. Probabilmente adotta tecnologia per l’invisibilità, in questo caso in modalità parziale. Nessuna foto mi è giunta mentre il triangolo si è illuminato; ma si sarebbe trattato di un attimo. Un terzo testimone, tale A.L., ha segnalato e inviato quattro foto scattate dal parcheggio del Ristorante Totò di Chiesa in Valmalenco. La prima foto è delle 11.07.02” e la quarta, delle 11.07.10”. Velocissima la sequenza scattata delle quattro foto, quindi un bravo al fotografo.

3

Questa segnalazione sposta e anticipa di qualche minuto quelle precedenti. Quindi il triangolo nero e fermo o quasi, sopra la zona, si è mantenuto in loco per un quarto d’ora circa. Da tenere presente che questi sono i tempi degli scatti fotografici; l'oggetto poteva esseri lì già anche prima, ma non notato. L’ingrandimento sopra è della quarta foto inviata; ed evidenzia la presenza scura del grosso oggetto triangolare. Pare essere di forma isoscele, ma è unicamente un fattore di prospettiva leggermente laterale.Tutte le testimonianze si confermano a vicenda e non lasciano adito a dubbi di sorta. Faccio presente che le foto, mi sono state inviate tutte quante nella versione originale. Con la scomparsa del triangolo, termina quanto avvenuto il mattino.

4

A detta di testimoni, nel corso del tardo pomeriggio sono stati notati due aerei che generavano scie circolari. Del tipo di quelle relative al caso: http://presenze-aliene.blogspot.it/2016/03/ufo-e-scie-anomali.html. Non è dato sapere di quale tipologia di aerei si trattasse, se di aerei convenzionali oppure no. Al momento non mi sono state recapitate foto a conferma. Alle ore 19.43.35, attesta la prima foto di due inviate da altro testimone e scattate sempre da Chiesa in Valmalenco, compare arrivando dal Pizzo Scalino (monte delle foto uno e due per i non conoscitori del luogo), un grande ufo luminoso.  Foto quattro. Faccio notare che il triangolo nero del mattino, quando è scomparso, appariva come un grande ufo luminoso. Pertanto ora si potrebbe ipotizzare che sia lo stesso, anche se non vi sarebbero prove certe. L’ufo ha stazionato qualche istante sopra Campagneda, alta Valmalenco già teatro di ripetuti avvistamenti, quindi si è diretto verso Caspoggio e poi, con svolte ad angolo retto, ha invertito la marcia per dirigersi con volo rettilineo, verso la valle di Chiareggio.

5

Nel frattempo, sono entrati in scena due aerei caccia militari. Non è dato sapere con certezza, se si tratta degli aerei che in precedenza avevano generato le scie circolari, oppure se si tratta di altri aerei. L’ipotesi più probabile è che si tratta degli stessi. Sta di fatto che la seconda foto del testimone della sera, evidenzia quanto presente nella foto cinque e, sono le 19.43.46”. La scena è molto interessante in quanto, in alto bordato in nero, vediamo che staziona l’ufo luminoso. Nei due riquadri in rosso i due caccia militari. Entrambi generano scia e, a detta del testimone, sarebbero poi partiti affiancati, all’inseguimento dell’ufo. Scena che riproporrebbe qualcosa di similare a quanto già riscontrato in: http://presenze-aliene.blogspot.it/2016/03/ufo-scie-e-spettacolo.html e in  http://presenze-aliene.blogspot.it/2015/11/triangoli-neri-lanzada.html ovvero, schermaglie aeree con presenze aliene.
I due aerei in questione non sono facili da identificare. Paiono degli Eurofighter EF-2000, oppure dei Saab-39A Gripen che, come evidenziato in http://presenze-aliene.blogspot.it/2015/10/43-scrambler-in-valtellina.html  sono aerei già abituali in quanto ad interventi del genere nella zona. Visti da lontano possono apparire simili o uguali. 
A chi intendesse procedere oltre nella valutazione di quanto avvenuto in giornata, faccio notare che in alto nella foto cinque, compare l’immancabile caso di pareidolia. Strane nuvole generano parvenza di volto che, dall’alto, paiono osservare la scena sottostante. 
Dal basso e per chiudere, possiamo ipotizzare che il triangolo nero del mattino, presenta la stessa estetica di un triangolo ripreso più volte in zona. Vedere http://presenze-aliene.blogspot.it/2015/11/ufo-tirano.htm , occasione in cui fu scattata la sottostante eccezionale foto sei. Come evidenziato nel detto articolo, questo genere di triangolo nero si può presentare con l’estetica della sfera luminosa; oppure in forma non sferica ma luminosa.

6

Questa possibilità rende ipotizzabile che anche l’ufo del pomeriggio possa essere lo stesso triangolo del mattino, ma con altra estetica. Il fatto che due caccia militari nostri, tentino di intercettare o inseguire un mezzo volante non identificato, fa supporre che questo non sia stato ritenuto cosa nostra prodotto con tecnologia non convenzionale. Non avrebbe senso e, non avrebbe senso neanche se l’ufo fosse della fazione aliena col quale il potere terrestre ha convenuto accordi. Diventa invece ipotizzabile che si tratti di mezzo volante dell’altra fazione. Grazie della partecipazione e, complimenti agli autori delle foto.






Nessun commento:

Posta un commento